Scritto da Edi Ferrari |    Settembre 2007    |    Pag.

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

La stagione che verrà
Anche la stagione teatrale 2007/2008 sarà ricca di proposte e novità: ecco alcune delle programmazioni in convenzione per i soci.

Verdi Firenze - Abbonamenti in convenzione (più le iniziative sui biglietti per la "sera della prima", escluso venerdì, sabato e domenica) al Verdi di Firenze, dove la stagione si apre il 18 ottobre con la commedia musicale "Il giorno della tartaruga", con Chiara Noschese.
Fra le molte proposte segnalazione per uno dei più grandi successi, prima letterari e poi cinematografici, degli ultimi anni, che ora arriva anche in teatro: "Tre metri sopra il cielo", in scena a metà novembre. Poi ci saranno, tra gli altri, anche Enrico Montesano, Giorgio Panariello, i ragazzi di "Amici", Christian De Sica.
Info: Teatro Verdi, via Ghibellina 99, tel. 055 212320-2396242, www.teatroverdifirenze.it.

Teatro Puccini - Risate con intelligenza e testi contemporanei, questa è la formula che caratterizza le stagioni teatrali del Teatro Puccini di Firenze. La stagione 2007/2008 si inaugura con "Sunshine" (23 e 24 ottobre), una commedia brillante con la regia di Giorgio Albertazzi. Reduce dal successo dello scorso anno, Alessandro Benvenuti ripropone un classico del teatro italiano contemporaneo: i tre episodi della famiglia Gori (novembre). Ancora, due spettacoli firmati da Giorgio Gaber e Sandro Luporini, spazio alla comicità, dissacrante e irriverente, di Daniele Luttazzi, Gene Gnocchi, Andrea Rivera e Jacopo Fo.
Fra le molte altre propostre, grande attesa per l'adattamento teatrale del libro "La fine è il mio inizio", che Tiziano Terzani fece nascere dall'intenso dialogo avuto con il figlio Folco tre mesi prima di morire (a febbraio). In convenzione abbonamenti e biglietti (escluso il sabato).
Info: Teatro Puccini, via delle Cascine, tel.055 362067, www.teatropuccini.it.

Teatro Metastasio - A un orientamento poilitico è invece ispirata la maggior parte delle scelte di cartellone che il nuovo direttore artistico del Teatro Metastasio di Prato, Federico Tiezzi, ha fatto. Si comincia il 30 ottobre con "Molly Sweeney": tratto da un famoso caso di Oliver Sacks, il testo narra di una donna cieca che riacquista la vista, e che deve dunque "imparare" a vedere, riapprendere la realtà e il mondo. «L'interrogativo che il testo ci pone - dice Tiezzi - "davvero sappiamo vedere", è il giusto interrogativo per iniziare una stagione di teatro».
Fra le molte proposte, segnalazione per "Appunti per un film sulla lotta di classe", uno spettacolo malinconico e beffardo di Ascanio Celestini sui mutati rapporti tra le classi sociali; "Gomorra" di Roberto Saviano sulla criminalità organizzata a Napoli (dicembre); la rilettura di Marco Baliani del romanzo "La pelle", nel cinquantenario della morte di Malaparte (aprile). Per i soci abbonamenti e biglietti in convenzione.
Info: Teatro Metastasio, via Cairoli 59, tel. 0574 608501, www.metastasio.net.

E ancora... - Ma non sono le sole convenzioni rinnovate per i soci. Per abbonamenti e biglietti al momento ci sono anche il Teatro di Pisa e il circuito TeatrInsieme (Politeama Poggibonsi e Teatro del Popolo di Colle di Val Elsa).
Per i biglietti: Pergola di Firenze (solo il martedì e mercoledì), Comunale Bartolomeo Corsini di Barberino di Mugello, Shalom di Empoli, Niccolini di San Casciano Val di Pesa.