Volontari, studenti, personaggi famosi, insieme per i bambini del sud del mondo. Un libro per raccontare sei anni di progetti

La squadra del Cuore 1
La famiglia del Cuore continua a crescere. Arrivano gli studenti, la novità principale di questa edizione; aumentano i testimonial, tra conferme e nuove adesioni. Come quella di Giorgio Panariello, l'attore, comico e conduttore toscano che ha seguito le orme dell'amico di sempre, Carlo Conti, in squadra già dallo scorso anno.
«Mi fa molto piacere ritrovarmi con Carlo non su un palcoscenico ma per un progetto importante come questo - dice Giorgio, attualmente impegnato sul set cinematografico del film "Notte prima degli esami" -. Come direbbe Renato Zero "è un dovere intrinseco nella moralità di ognuno che ambisca a sentirsi cittadino cosciente del fatto che la disuguaglianza...". Insomma, non si può sempre fare finta di niente. Ed è per questo che ho deciso di diventare anch'io uno del Cuore».
«Io e Giorgio ci conosciamo dai tempi della scuola - gli fa eco Carlo Conti da Roma, dove sta registrando alcune puntate de "L'eredità" - e insieme ne abbiamo combinate di cotte e di crude: ma ogni tanto riusciamo a farne anche una buona e questa è sicuramente una di quelle volte».

Al servizio del Cuore non ci sarà solo gente famosa, ma anche studenti. Centinaia di ragazzi parteciperanno alla realizzazione dei progetti in India, in Brasile, nel Camerun, in un percorso che durerà per tutto l'anno scolastico, coinvolgendo anche i loro genitori. Quattro le scuole che partecipano all'iniziativa: il liceo psicopedagogico Capponi e il liceo scientifico Gramsci di Firenze, l'Istituto tecnico commerciale Paolo Dagomari di Prato e l'Istituto agrario di Lucca.
Per chi non è studente, ma vuole comunque conoscere meglio il percorso di questa iniziativa che è riuscita ad unire gli sforzi del volontariato laico e cattolico, c'è "Il libro del Cuore": sei anni di impegno, di progetti e di risultati raggiunti, raccontati in un bel volume a cura di Valentina Vannini. Il libro è disponibile, su richiesta, presso tutte le sezioni soci di Unicoop Firenze.

I progetti
Ecco, in sintesi, i cinque progetti sostenuti da Unicoop Firenze.

Palestina - Un ristorante-pizzeria per i bambini lavoratori di Gerusalemme. Sorgerà in una zona vicina al check point con i territori di Ramallah, all'interno del centro sociale intitolato a Giovanni Paolo II, gestito dalla Custodia dei francescani di Terrasanta. Il centro sarà aperto non solo ai giovani cristiani ma anche ai musulmani e agli ebrei.

Libano - Il progetto prevede la costruzione, nel governatorato di Nabatye, di un centro per la tutela dei bambini lavoratori, dove i bambini potranno imparare a leggere e a scrivere correttamente, acquisire nuove competenze professionali e prendere consapevolezza dei loro diritti. Ci sarà anche un servizio di assistenza medica, legale e psicologica. Insieme all'Arci un nuovo partner del Cuore, la Cgil.

Filippine - Il progetto si propone di fornire acqua potabile a sei comunità di indigeni Dugamat che vivono nelle foreste dell'isola filippina di Luzon e di sostenere le attività educative condotte nei villaggi. Un altro obiettivo è quello di finanziare le attività del Centro di partecipazione giovanile e di sostenere le attività del Batabus, il bus itinerante con a bordo educatori volontari.

India - Come nelle grandi metropoli dei paesi in via di sviluppo, anche a Bangalore esiste il fenomeno dei bambini di strada. Il progetto, in collaborazione con le suore francescane di Santa Elisabetta, si rivolge proprio a loro, e ha come obiettivo la realizzazione di un centro sociale: servirà per accogliere i bambini e attraverso la scuola dar loro una speranza concreta per un futuro migliore.

Camerun - Nelvillaggio di Besali, nel Camerun occidentale, la scuola elementare, frequentata da un'ottantina di bambini, si trova in un locale di fortuna, nel mezzo della foresta. Nel nuovo edificio in muratura troverà posto anche una mensa, una risposta concreta alla povertà e allo stato di malnutrizione in cui versano gli abitanti della regione, povera di risorse.

Quelli famosi
Accanto a Giorgio Panariello, un nuovo acquisto per la squadra del Cuore, e a Carlo Conti, "voce" ufficiale dell'edizione 2006-2007, ci sono molti altri personaggi toscani del mondo dello spettacolo e dello sport che hanno accettato di fare da testimonial alla campagna. Eccoli al gran completo, in ordine rigorosamente alfabetico: Andrea Agresti, Bandabardò, Alessandro Benvenuti, Katia Beni e le Galline, Carlo Conti, Irene Grandi, Paolo Hendel, Anna Meacci, Gianfranco Monti, Daniela Morozzi, Giorgio Panariello, Pupo.
Ci sono poi gli sportivi, i giocatori Antonio Buscè e Ighli Vannucchi dell'Empoli e Giampaolo Pazzini della Fiorentina, insieme al suo allenatore Cesare Prandelli.
Ricordiamo che il dvd di Pupo, Live in supermarket, in vendita dal 17 novembre, contribuirà alla raccolta di fondi per il Cuore (un euro per ogni dvd venduto), così come il dvd di Irene Grandi, India andata e ritorno, disponibile al prezzo simbolico di 2 € nei sei Ipercoop della Toscana e in molti supermercati (l'elenco completo sul nostro sito www.coopfirenze.it).





SOSTEGNI A DISTANZA
Il cuore va lontano
Non solo progetti ma anche sostegni a distanza, ai quali tutti possono aderire. Bastano 10 euro, un piccolo contributo che insieme a tanti altri può cambiare il destino di molti bambini.

Ecco i riferimenti per saperne di più:

Movimento Shalom per il Burkina Faso, via Carducci 4, San Miniato (Pisa), tel. e fax 057142634

Progetto Agata Smeralda onlus per il Brasile, via Cavour 92, Firenze, tel. 055585040, orario: tutti i giorni 9-13 e 14-19; il sabato 9-13, e-mail: info@agatasmeralda.org

Movimento dei Focolari per il Camerun, tel. 055484212, lunedì e mercoledì 10-13, www.sodist.famiglienuove.org

Arci comitato regionale toscano per Libano, Perù e Filippine, piazza De' Ciompi 11, Firenze, tel. 05526297236, www.arcitoscana.org

Uffici pastorali diocesi di Fiesole per la Palestina, via Castelguinelli 23, Figline V.no (Firenze), tel. 0559154156, e-mail: up@diocesifiesole.it

Suore francescane Santa Elisabetta per l'India, via G. Paisiello 1/D, Firenze, tel. 055353337, e-mail: fsemissioni@fseweb.org


Dal 9 al 23 dicembre i volontari delle sezioni soci e di tutte le altre associazioni che animano il Cuore saranno nei punti vendita Coop per illustrare i contenuti di questa grande campagna di solidarietà

Per tutti i progetti e le adozioni a distanza: numero verde 800428242