Scritto da Edi Ferrari |    Aprile 2016    |    Pag. 46,47

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

Benvenuto alle truppe americane a Monreale, 23 luglio 1943 - credits: “Photograph by Robert Capa. © International Center of Photography/Magnum – Collection of the Hungarian National Museum”

Segnalazioni

Settantotto fotografie per mostrare una guerra fatta di gente comune, di piccoli paesi uguali in tutto il mondo ridotti in macerie, di soldati e civili, vittime di una stessa strage: fino al 10 luglio a San Gimignano (Siena) la mostra “Robert Capa in Italia. 1943–1944” raccoglie le immagini scattate dal grande fotoreporter di guerra in Italia durante la seconda guerra mondiale.

Capa ritrae la vita dei soldati e dei civili, dallo sbarco in Sicilia fino ad Anzio: un viaggio fotografico, con scatti che vanno dal luglio 1943 al febbraio 1944 per rivelare, con un’umanità priva di retorica, le tante facce della guerra spingendosi fin dentro il cuore del conflitto.

Alla Galleria d’arte moderna e contemporanea Raffaele De Grada (via Folgore da San Gimignano 11). Aperta dalle 9.30 alle 19; ingresso 6,50/7,50 euro.

Info: tel. 0577286300, www.sangimignanomusei.it

Firenze e Lastra a Signa / Fuori i fiori

Piante e fiori a volontà, per gli appassionati di giardinaggio o solo per la gioia degli occhi. Fra le molte esposizioni organizzate questo mese, ecco “Botanica” a Lastra a Signa (Fi) il 9 e 10 aprile.

A Villa Caruso Bellosguardo, oltre alla mostra di fiori e piante, ci sono stand gastronomici, degustazioni guidate, laboratori per bambini con personaggi legati ai fiori e agli elementi naturali, dimostrazioni dell’impiego della canapa con i suoi prodotti e derivati. Ingresso 4 euro (comprende la visita al Museo della villa, le animazioni e i laboratori per i bambini, le degustazioni, le dimostrazioni di cucina, l’ingresso alle conferenze e alla mostra).

Due giorni in più quest’anno – dal 23 aprile a 1° maggio – per la tradizionale “Mostra mercato primaverile” di piante e fiori al Giardino dell’orticoltura di Firenze.

Oltre 60 espositori, alcune novità per gli amanti dei bonsai e delle dalie, e tanti specialisti nei vari settori, dalle varietà di rose antiche e moderne alle piante grasse o succulente, e poi le aromatiche, le erbacee perenni, gli agrumi.

Previste anche lezioni monotematiche su vari argomenti: bonsai, orchidee, carnivore, decorazioni floreali, attività di orto in cassette per i bambini. A Borgo San Lorenzo, il 16 e 17 aprile, “Fiorinfiera”, in piazza Dante e per le vie del centro. L’ingresso è gratuito.

Info: www.villacaruso.it - www.societatoscanaorticultura.it

Il giardino dell'orticoltura di Firenze

Alpi Apuane / Il mondo delle grotte

Se volete saperne di più sul meraviglioso mondo sotterraneo, il “Corso di introduzione alla speleologia” organizzato dal Gruppo speleologico fiorentino Cai è quello che fa per voi.

Due incontri serali a settimana vi daranno il giusto bagaglio per affrontare la pratica: un fine settimana in palestra per familiarizzare con corde e attrezzatura, due uscite in grotta e due escursioni nelle principali aree carsiche delle Alpi Apuane.

Prima del corso vero e proprio (che si terrà dal 5 al 27 maggio), il Gruppo organizza una uscita di prova il 10 aprile, una insolita e affascinante escursione in una grotta delle Alpi Apuane alla scoperta dell’animo intimo delle montagne. 

La gita è aperta a tutti, dai 6 ai 90 anni (sotto i 14 è preferibile un accompagnatore). Il casco con la luce, l’imbraco con i moschettoni e l’assicurazione personale sono compresi nei 15 euro di iscrizione.

Per la gita, iscrizioni entro il 7 aprile. Il Cai sezione di Firenze è in via del Mezzetta 2/M.

Info e iscrizioni: tel. 3355427028 (Sonia), 3389911288 (Filippo), mail info@gsfcai.it

Volterra / Tartufo in mostra

Il 2 e 3 aprile a Volterra (Pisa) torna la “Mostra mercato del tartufo marzuolo”. Oltre al prodotto principe del territorio, le Logge del Palazzo Pretorio ospiteranno altre specialità locali, dai formaggi all’olio, al vino, ai salumi, al cioccolato.

Domenica previsto anche il “Mercatino della filiera corta”, la mostra-scambio di vinili “Vinile Alldayer” dedicata ad appassionati e collezionisti, e una vera e propria caccia al tartufo: curata dall’Associazione tartufai dell’Alta Val di Cecina, permetterà di seguire i tartufai e i loro infallibili segugi in un’autentica ricerca del prezioso tubero.

E ancora, spazio al mondo del vino, con una serie di incontri e laboratori aperti al pubblico, e agli amanti delle due ruote a motore: per tutto il fine settimana infatti Volterra ospiterà il I “Motoraid Volterra-Follonica”, manifestazione motociclistica organizzata dall’associazione Moto club Pomarance.

Dalle 10 alle 20.

Info: tel. 058887257, www.volterragusto.com

San Casciano / Carnevale medievale

Cavallo, Leone, Giglio, Gallo e Torre sono le cinque contrade che anche quest’anno si sfideranno nella giostra al cospetto di Castruccio Castracani: in palio l’ambita “Chiave del Borgo”.

Il 3 aprile VII edizione del “Carnevale medievale sancascianese” a San Casciano in Val di Pesa (Fi), un tuffo nel passato che si mescola ai colori della festa più allegra dell’anno, realizzata dall’Associazione delle contrade e dal Comune, in collaborazione con altre istituzioni locali.

Per tutto il giorno il centro storico si vestirà delle atmosfere di un’epoca lontana nella quale, insieme ai banchi di prodotti locali, agli artisti di strada e alle animazioni - tutto naturalmente in stile medievale - si consumeranno a suon di lance e spade le battaglie e i duelli narrati dalla voce di un cantastorie, prima di lasciare spazio al torneo vero e proprio.

Info: tel. 05582561, www.sancascianovp.net

San Vincenzo / Un mare di gusto

Il mare in cucina, nell’arte e nel tempo libero sono i temi “Un mare di gusto. Palamita & friends” manifestazione che si tiene a San Vincenzo (Livorno) nei fine settimana del 23 e del 29 aprile.

Molti gli appuntamenti in programma: dai laboratori gratuiti, su prenotazione, dedicati ad adulti e bambini, al confronto, a ruoli invertiti, che vedrà critici e giornalisti ai fornelli a interpretare la palamita (pesce gustosissimo), mentre in giuria ci saranno alcuni chef toscani, alla premiazione del concorso “Palamita ad arte”, rivolto a cuochi amatoriali e food blogger.

Durante la settimana della manifestazione, inoltre, alcuni ristoranti proporranno all’interno dei loro menù un piatto ispirato a Palamita & friends (ossia tutto il pesce azzurro).

E ancora, grazie al contributo del maestro Giampaolo Talani, in occasione della manifestazione sarà possibile ammirare una delle sue opere più famose Due uomini con i pesci. Conclusione il 1° maggio con un “Percorso di gusto” che vedrà ristoranti e locali proporre ai visitatori assaggi di piatti dedicati alla Palamita & friends.

Info: www.unmaredigusto.it

Firenze / Amico rinoceronte

Rinoceronte di Sumatra

Arte e scienza sono protagoniste di un’iniziativa del Museo di storia naturale di Firenze con la mostra “Il corno violato. Il rinoceronte fra estinzione e superstizione”.

Il progetto nasce per porre all’attenzione del pubblico la drammatica situazione che coinvolge uno degli animali che popolano da sempre l’immaginario umano e che ancora oggi è vittima di superstizioni e credenze: il suo corno è al centro di un traffico mondiale che alimenta la caccia degli esemplari viventi e il furto di quelli conservati nei musei.

La mostra coniuga la comunicazione scientifica con l’elemento emotivo che avvolge la figura di questo animale, riproposto in chiave contemporanea attraverso le opere di Cristiana Vitartali alle quali si affiancano alcune realizzazioni iperrealiste di Stefano Bombardieri con raffigurazioni integrali e a grandezza naturale del rinoceronte.

Fino al 16 giugno (fino al 31 maggio: da martedì a domenica 9.30-16.30, dal 1° giugno 10.30-17.30) a La Specola (via Romana 17). Ingresso 6/3 euro.

Info tel. 0552756444, www.msn.unifi.it

Lucca, Barga, Viareggio / Grandi del cinema

George Romero, Mario Monicelli, Marco Bellocchio e i “Mondo Movie” di Gualtiero Jacopetti saranno i protagonisti di ben quattro mostre, tutte in anteprima italiana, che si tengono a Lucca, Viareggio e Barga nell’ambito di “Lucca film festival” e “Europa Cinema 2016”.

Se manifesti, locandine, bozzetti e disegni sono i protagonisti delle mostre, due saranno le star internazionali presenti al festival e al centro di proiezioni e incontri della kermesse cinematografica vera e propria che si tiene dal 3 al 10 aprile a Lucca e a Viareggio: il maestro dell’horror George Romero e William Friedkin, autore di film culto come L’esorcista, Il braccio violento della legge e Vivere e morire a Los Angeles.

Fino al 1° maggio (la mostra su Monicelli fino al 16). Proiezioni e mostre sono in parte a pagamento e in parte a ingresso libero. Per le proiezioni a pagamento i soci hanno diritto all’ingresso in convenzione.

Info: www.luccafilmfestival.it

Firenze / Generazione Universale

I tre attori del film L'Universale - Foto I. Costanzo

Tre amici – Tommaso, Alice e Marcello – e la storia dei loro destini che si intrecciano in una serie di avventure a cavallo degli anni ‘70 e che incarnano i sogni, le illusioni e le sconfitte di una generazione.

Ma anche la storia di un cinema di culto di e per Firenze, l’Universale (che ha chiuso definitivamente i battenti nel 1990), e di tutti i personaggi che gravitavano lì intorno.

Arriva nelle sale, per la regia di Federico Micali, L’Universale, con un debutto fiorentino il 14 aprile allo Stensen e allo Spazio Alfieri (e ingresso in convenzione per i soci), subito dopo la partecipazione, il 3 e 4 aprile, in concorso al “Bari international film festival”.

Insieme ai tre protagonisti (Francesco Turbanti, Matilda Lutz e Robin Mugnaini), il film vede la partecipazione, fra gli altri, di Claudio Bigagli, Paolo Hendel, Vauro Senesi, Maurizio Lombardi, Anna Meacci. Le musiche sono della Bandabardò.

Info: www.universaleilfilm.it/