Novità sugli scaffali con le capsule per moka

Scritto da Francesco Giannoni |    Luglio 2010    |    Pag.

Fiorentino da una vita, anche se con sangue maremmano e lombardo, laureato in lettere, è sposato con due figli. Si occupa di editoria dal 1991, prima come dipendente di una nota casa editrice della sua città, ora come fotografo e articolista free-lance. Collabora a riviste quali Informatore, Toscana Oggi, Calabria7, e a importanti case editrici.

Chi ama il caffè può contare su una "comodissima" novità: le capsule di Grande Aroma per moka. Caffè Mingo le ha create in esclusiva per Unicoop Firenze. È davvero semplice: nell'imbuto della caffettiera non metteremo più il caffè sfuso, cucchiaino dopo cucchiaino, ma inseriremo una capsula con la quantità di polvere adatta alle nostre esigenze. Eviteremo così di sporcare la macchinetta e il suo piano di appoggio.

Rapide e pulite le capsule; ma non solo: secondo le antiche tradizioni di Caffè Mingo, contengono il migliore caffè per moka. È una miscela composta quasi esclusivamente da caffè Arabica (che ha una minore quantità di caffeina rispetto ad altri caffè).

Quelli presenti in Grande Aroma sono tutti coltivati in altura e, come sappiamo da una vecchia pubblicità, alle grandi quote "il gusto ci guadagna": i Santos brasiliani, coltivati su altopiani fra i 200 e i 1000 metri di altitudine, e i Colombiani (fra 800 e 1900 metri slm) sono caratterizzati da ampio aroma e spiccata acidità; invece i Costarica (raccolti sugli altopiani battuti dalle fragranti brezze dell'Atlantico) sono dolci e fini, con lieve nota acidula; quelli di Santo Domigo (altezze comprese fra 600 e 1500 metri) sono dolci e corposi come il cioccolato. Se questi sono caffè sudamericani di tipo Arabica, il Kaapi Royale è indiano (coltivato fra 300 e 900 metri slm) ed è l'unico Robusta, molto pieno, con una nota speziata e cioccolatata.

Caffè Mingo tosta ciascuna "origine" singolarmente, secondo tempi e temperature diverse, per esaltarne le caratteristiche. Quindi le miscela in percentuali diverse per far godere al cliente di un caffè dal corpo leggero, dal gusto fine e dal profumo delicato, pieno di aromi fruttati e floreali, con una acidità spiccata e una totale assenza di astringenza.

Grande Aroma è in promozione negli iper dal 15 al 28 luglio e, ad agosto, nei super.

 

 

La signora del caffè

La "damina" di Caffè Mingo porta molto bene i suoi oltre 100 anni: "è sempre la stessa", come si direbbe a una bella signora. Ma l'azienda che rappresenta, pur rifacendosi ad antiche tradizioni di lavoro e produzione, si mantiene costantemente al passo con i tempi. Anzi è capace di anticiparli, grazie a uno spirito imprenditoriale che coniuga ricerca e innovazione a gusto e qualità.

Certificazioni e controlli sono rigorosi: le miscele sono prodotte secondo le norme Iso 9001, Iso 14001 e Sa 8000; in questo modo l'ambiente è tutelato, così come l'etica, nel lavoro e nelle relazioni commerciali. Tutto questo insieme di fattori consente all'azienda di Borgo San Lorenzo di simboleggiare al meglio la toscanità e l'italianità, e di essere apprezzata ormai da tempo, oltre che all'interno dei confini nazionali, anche nelle esigenti caffetterie di Francia, Russia, Danimarca, Grecia, Olanda e di numerosi altri paesi del mondo.

Per ulteriori informazioni: www.caffemingo.com

 

Una nota ecologica. La capsula di Grande Aroma è realizzata in alluminio: sarebbe bene riciclarla, dato che questo materiale non è biodegradabile e la sua produzione è costosa.


Notizie correlate