Le novità con la raccolta a punti

La carta subito, il duplicato quasi
Sono 58 i premi in catalogo e tutti possono essere ottenuti gratis, oppure con un contributo. Per ottenere un punto basta un euro di spesa (1936,27 lire), ma ci sono anche decine e decine di prodotti che danno diritto a punti in più. Per esempio, 100 punti in più con le occasioni riservate ai soci (vedi a pag. 32), già a prezzi speciali: il vocabolario della Giunti con un cd interattivo a 44.000 lire (prezzo di copertina 110.000 lire), lo zaino Invicta a 59.000 lire, il registratore con radio stereo Aiwa a 119.000 lire, o la sveglia Oregon che proietta l'ora sul muro a 74.000 lire. Quindi comprando lo zaino si ottengono 30 punti sulla spesa, più cento in omaggio, e così per gli altri oggetti. Con questo sistema la raccolta dei punti diventa veloce e per i soci più affezionati sarà facile ottenere i premi anche senza contributo.
Questa raccolta, come abbiamo detto più volte, è riservata ai soli soci che rappresentano, d'altra parte, la stragrande maggioranza dei clienti. Oggi sono già più di 600 mila le persone associate alla Coop, nonostante questo il flusso di nuove domande a socio non si attenua, anzi... Nell'ultimo anno le domande sono state oltre 50 mila e in conseguenza di questa nuova promozione si può prevedere una nuova accelerazione nel flusso di nuove domande. Per evitare i tempi d'attesa per i nuovi soci è prevista la stampa di una carta "temporanea", che verrà consegnata al momento del ritiro della domanda a socio e che potrà essere usata subito in attesa che per posta giunga la carta socio definitiva. Per coloro che hanno perso o deteriorato la carta socio, invece, il duplicato temporaneo dev'essere spedito dalla nostra sede e quindi ci vuole qualche giorno in più. Infine, ci preme sottolineare un aspetto che rende più forte ed interessante questa promozione della Coop. Ormai il consumatore ha differenziato le sue abitudini di spesa rivolgendosi sistematicamente a vari tipi di negozi: il supermercatino sotto casa per le necessità giornaliere, il supermercato per la spesa alimentare completa, l'ipermercato per le spese più grosse e per i generi non alimentari. Tutte queste occasioni di spesa concorreranno alla raccolta. E così anche il cambio di gomme della macchina, come il televisore nuovo, faranno fare scorpacciate di punti. Così come anche l'etto di prosciutto per la merenda dei bambini porterà il suo valore in punti alla "causa" della raccolta.