Il 27 febbraio al Saschall, alle ore 16.30, la compagnia teatrale INsuperAbili, diretta da Andrea Kaemmerle, porterà in scena lo spettacolo Parola di oggetto per finanziare un progetto di autonomia per persone disabili. Lo spettacolo è un viaggio onirico, una fiaba ispirata ai testi di Rodari.

La compagnia teatrale INsuperAbili, nata a Grassina nel 1999, è un laboratorio teatrale aperto  anche a persone con disabilità ed è collegata all'associazione Orizzonti onlus che si occupa delle persone disabili e del loro futuro. Lo scopo del progetto da finanziare è quello di formare  una casa famiglia e di trovare una soluzione alle problematiche di adulti disabili soli.

Info e prenotazioni: associazione orizzonti 3391561581; www.orizzontionlus.it

Biglietto: 12 euro intero, i bambini delle scuole elementari 5 euro, i bambini fino a sei anni, i disabili e accompagnatori ingresso gratuito.

 


Notizie correlate

Star bene facendo del bene

A Prato il primo ristorante didattico di alta qualità un luogo di formazione professionale per i ragazzi della casa famiglia della Fondazione Opera Santa Rita


Su il sipario

Un ristorante particolare "dove nulla è scontato"