Mostra laboratorio in Santa Croce a Firenze

In tutti i sensi
E' una mostra davvero speciale, dove non si va soltanto per ammirare degli oggetti ma soprattutto per fare delle cose. 'I sensi del mondo', organizzata da Istituto e Museo di Storia della Scienza e dal Comune, sarà a Firenze, presso la Cripta della Basilica di Santa Croce (ingresso da largo Bargellini), dal 7 marzo al 7 giugno, col seguente orario: dal lunedì al venerdì (9-13 e 14-18), sabato (9-13 e 15-20), domenica e festivi (10-13 e 15-20). Costo del biglietto lire 9 mila, ridotto 7 mila, 5 mila speciale per le scuole.
Scopo della mostra è porsi delle domande e riuscire a trovarvi delle risposte sperimentandole sulla propria pelle, magari calandosi nei panni di un serpente. Impossibile? Non per una mostra-laboratorio come questa, dove ogni curiosità può essere soddisfatta con un'immediata verifica, mettendo alla prova i propri sensi e confrontandoli con quelli di altri esseri viventi. Tanti gli esperimenti in programma, studiati per far provare a bambini e ragazzi dai 4 ai 16 anni a vedere, sentire, toccare, gustare e odorare in un modo del tutto nuovo. Si potrà così scoprire che cosa succederebbe se in un uomo sostituissimo i suoi occhi con quelli di una mosca oppure immedesimarsi in un insetto che sa individuare con esattezza la posizione del sole anche quando è oscurato dalle nuvole.
Il pomeriggio del sabato e dei giorni festivi saranno in funzione dei laboratori artistici, gestiti da animatrici dei centri Doc di Unicoop Firenze. Tra gli appuntamenti da non perdere: in 'Che animale sei?' bambini e adulti, aiutati da giovani artisti, potranno dipingersi il volto con innocui colori ad acqua, in modo da trasformarsi nell'animale preferito. Ne 'Lo zoo dei rifiuti', invece, sarà possibile inventare degli stravaganti animali, frutto della propria fantasia, attraverso cartoni, ritagli di stoffa, giocattoli rotti e altro materiale di recupero. Nel laboratorio de 'Gli strani animali di Billabong', poi, i bambini potranno costruire burattini, incredibili copricapo e sciarpe di coloratissima gommapiuma dando loro la forma degli animali più rari e strani. In 'C'era una volta... la magia dei cinque sensi', infine, i piccoli partecipanti non resteranno passivi lettori di una favola ma potranno parteciparvi attivamente, entrandovi come detective alla ricerca di tracce: immagini, suoni, sapori, odori e materiali diventeranno così indizi per scoprire la trama di alcune delle fiabe più famose.
Le scolaresche che vogliono partecipare ai laboratori devono prenotarsi allo 055/587692 dal lunedì al venerdì (dalle 10 alle 12) eccetto le vacanze pasquali.