di Lido Contemori

Il regalo 1
Perspicace vignettista toscano di sangue blu-inchiostro, pelato, occhialuto, barbettato, decisamente bruttacchiolo, Contemori collabora a Playboy per puro masochismo. Classe '48, spazia dal Tirreno a La Repubblica, con tappe periodiche a Il Mattino di Padova. Arma del casato: una matita a doppia lama in arcione a un barile di Chianti, in campo neutro. Passionale e permalosissimo come tutti i nati sotto il segno dello Scorpione, sopprime i nemici inoculando loro il letale veleno di un perfido umorismo. Parsimonioso per natura, spende solo in generi di prima necessità, se costretto. Sostenitore convinto del "paghi uno prendi due", ha messo al mondo la sua primogenita Laura solo quattro anni fa: come dire figlia e nipote a prezzo unico. Motto della Famiglia: "I' che ci vo' ci vole, basta 'unn ispendere!". (Matilde Jonas)