Scritto da Bruno Santini |    Ottobre 2003    |    Pag.

Attore e giornalista. Attore teatrale (con esperienze al fianco di S. Randone, E. M. Salerno, A. Asti...), cinematografico (in film di Pieraccioni, Monicelli, Panariello, Vanzina...) e televisivo (in fiction come 'La squadra', 'Carabinieri 2", "Vivere", "Questa casa non è un albergo"...). Giornalista dal 1990, è anche speaker ed autore radiofonico. E' il conduttore del programma televisivo "InformaCoop".

Il muro delle idee
S'intitola molto eloquentemente
'Il muro delle idee' l'iniziativa proposta e realizzata dalla sezione soci di Campi Bisenzio, che ha avuto il suo naturale epilogo nell'inaugurazione di tre coloratissimi murales collocati in via Tesi, via Tintori e nell'area del piazzale del punto vendita Coop.

«Davvero un successo che non prevedevamo di queste proporzioni - spiega Eleonora Mappa, presidente della stessa sezione soci -. Sono giunte ben 29 proposte di elaborati da tutta Italia, sia per la categoria 'I diritti per l'infanzia', sia per quella denominata 'Il commercio nel mondo', e nella stragrande maggioranza dei casi di buon valore artistico, a sottolineare quanto questa forma d'arte abbia ormai saputo conquistarsi un seguito di appassionati».

A fine giugno tra clown, musicisti e un folto pubblico intervenuto c'è stata l'inaugurazione delle prime due opere (a firma Aude Vanriette e Fabiana Canale); analogo copione e successo per la presentazione, a settembre, del lavoro di Fuad Aziz, un iracheno che ha scelto quale testimonial del suo messaggio pittorico una serie di ritratti femminili. «Va subito detto - continua Eleonora Mappa - che l'iniziativa ha trovato un ottimo partner nell'amministrazione del Comune di Campi Bisenzio, che ha intuito immediatamente il valore sociale ed artistico dell'operazione, e dall'entusiasmo dimostrato dai clienti del punto vendita Coop è poi giunta la conferma del gradimento di tutto il progetto».

Alla giuria, composta dall'architetto Marco Cherubini (dirigente del Comune di Campi), Carlos Viveros (muralista), Edward Butler (pittore) e dalla stessa Mappa, il difficile compito di stabilire i tre lavori vincitori, premiati rispettivamente con 1.000 euro e due assegni da 500 euro. «Spazi urbani recuperati e valorizzati - sono le parole del vicesindaco Fiorella Alunni - ed un messaggio chiaro, sotto gli occhi di tutti, di solidarietà.