"Struscio: passeggio serale o domenicale lungo il corso o la via principale della città", dal dizionario Devoto-Oli della Le Monnier. Dopo il successo del libro Struscio fiorentino, lo scrittore Franco Ciarleglio propone uno "struscio" nuovo e completo in Il Canto dei Bischeri: curiosità, leggende, aneddoti, credenze popolari della Firenze medievale e rinascimentale, con appunti per uno "struscio" toscano.

Un libro che è un invito a percorrere le più celebri vie di Firenze accompagnati da curiose storie e piacevoli aneddoti che avranno la capacità di affascinare il lettore. Un vademecum, pensato per tutti quei vecchi conoscitori e nuovi esploratori che, immergendosi nello spirito ricco di storia, burla e leggenda, vorranno scoprire e riscoprire la storia della Toscana e del suo capoluogo. Corredano il volume tre mappe di Firenze in cui sono rintracciabili i quattro quartieri storici, le cinta murarie e il percorso suggerito da Ciarleglio con le indicazioni di ciascun luogo incontrato nel libro.

Franco Ciarleglio, Il canto dei Bischeri, Sarnus Editore, pagg. 192, 18 euro, per i soci Coop (in tutta la rete di vendita) 10,80 euro