Visto il successo ottenuto a settembre e ottobre, Argonauta replica il 22 e 29 gennaio le visite a Roma (di un giorno) ai giardini e ai musei vaticani.

I Giardini Vaticani, sono il luogo di riposo e meditazione del pontefice sin dal 1279. All'interno delle nuove mura, erette a difesa della residenza, il papa fece impiantare un frutteto, un prato ed un vero e proprio giardino.

I Musei Vaticani ospitano tra i più alti capolavori dell'arte di tutti i tempi: le stanze di Raffaello e la Cappella Sistina. Nel tour si potrà visitare la Basilica di San Pietro, la maggiore delle basiliche papali, spesso descritta come la più grande chiesa del mondo e centro del cattolicesimo.

Inoltre una visita multimediale con audio-guide alla mostra sulla Biblioteca Vaticana. Più di 200 straordinarie opere per secoli celate al grande pubblico si sveleranno nello scenario degli interni della Biblioteca stessa presso il Braccio di Carlo Magno (piazza san Pietro).

Si tratta della prima grande esposizione di manoscritti, codici, disegni, stampe, monete e fotografie custodite presso la Biblioteca Apostolica Vaticana e sino ad ora consultabili e visibili solo dagli studiosi. Tra le opere in mostra saranno comprese quelle di Euclide, Virgilio, Sant'Ambrogio, Dante Alighieri, Francesco Petrarca, Voltaire, Leopardi, Boccaccio e tanti altri.

Quota individuale di partecipazione € 90

Info: 0552342777, www.cooptoscanaturismo.it

 


Notizie correlate

La Santa sotto chiave

Verdiana: vita, morte e miracoli di una donna dalla forte personalità


Vaticano segreto

Percorsi inediti nei soggiorni organizzati per i soci