Scritto da Rossana De Caro |    Giugno 2009    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

Molto interessante e di attualità il servizio realizzato da Archeologia Viva (bimestrale della Giunti Editore) nel numero di maggio/giugno, con la quale l'Informatore collabora ormai da anni.

"Da Petra a Shawbak: archeologia di una frontiera" riferisce con bellissime immagini della missione archeologica dell'Università di Firenze, nel sito dell'imponente castello di Shawbak.

Le indagini consentono di ricostruire il ruolo storico di una terra che, nel breve periodo delle crociate, rinnovò la sua funzione di sempre: quella di una strategica regione di ponte e di confine.