Voce per voce i dati del Bilancio

STATO PATRIMONIALE

ATTIVITÀ
Immobilizzazioni: rappresentano il valore dei fattori produttivi durevoli impiegati per l’attività della cooperativa (ad esempio programmi per computer fra le immateriali, fabbricati, attrezzature e macchinari fra le materiali, partecipazioni societarie fra le finanziarie).
Sono riportate al netto dei fondi ammortamento (pari a 653 milioni). L’aumento è dovuto principalmente all’iscrizione nelle immobilizzazioni di parte del portafoglio titoli per oltre 592 milioni di euro.

Attività finanziarie correnti: sono costituite da titoli di Stato per 1.290 milioni di euro, obbligazioni e fondi comuni di investimento per 498 milioni.

Attivo circolante: rappresenta il valore delle componenti rinnovabili del patrimonio, rimanenze merci, titoli, crediti e disponibilità liquide.
È pari a oltre 2 miliardi e 247 milioni. Rispetto al 2006, si registra una diminuzione dovuta in massima parte alla iscrizione nelle immobilizzazioni di parte del portafoglio titoli per oltre 592 milioni di euro; aumentano di circa 12 milioni le rimanenze merci inventariate a fine anno nei negozi e nei magazzini.
I crediti diminuiscono per effetto della eliminazione, a seguito di fusione, dei crediti verso società controllate e del rimborso di parte dei crediti verso l’erario.

Ratei e risconti attivi: sono 30,9 milioni; si tratta di interessi su titoli in corso di maturazione e aumentano di 3 milioni rispetto al 2006.

Totale attivo: tutte le attività della cooperativa sono pari ad oltre 4 miliardi e 95 milioni di euro ed aumentano di oltre 88 milioni di euro rispetto all’anno precedente.

 Foto  di M. D'Amato

 

PASSIVITÀ
Capitale sociale: è pari a circa 10 milioni e 917 mila euro; rappresenta il valore delle quote sociali versate dal 1.049.337 di iscritti nel libro soci al 31 dicembre. L’aumento, rispetto al 2006, è dovuto alle quote degli oltre 29 mila nuovi soci ammessi nel corso dell’anno.

Riserve: rappresentano gli utili conseguiti ed accantonati nel corso degli anni precedenti; non sono divisibili fra i soci, ma rimangono a disposizione della cooperativa per permettere l’attività e lo sviluppo della cooperativa stessa e a garanzia dei soci. Sono oltre 928 milioni ed aumentano per la quota di utili realizzati nel 2006 destinati alle riserve dall’assemblea dell’anno scorso.

Patrimonio netto: rappresenta il valore prodotto dalla Cooperativa nel corso dell’attività ed è giunto a superare i 969 milioni di euro.

Fondi per rischi ed oneri:
comprendono fra l’altro il fondo per le imposte future, il fondo operazione a premio che rappresenta il valore dei punti dell’operazione di fidelizzazione ancora in possesso dei soci a fine anno e altri accantonamenti.

Trattamento di fine rapporto: rappresenta il valore delle liquidazioni accantonate per il personale dipendente al 31 dicembre; diminuisce complessivamente di circa 2,3 milioni al netto degli utilizzi da parte dei dipendenti.

Prestito sociale:
supera i 2 miliardi e 693 milioni, l’importo comprende gli interessi al netto delle ritenute fiscali. I soci prestatori al 31 dicembre erano 245.497. Il prestito rappresenta circa il 90% dei debiti della cooperativa esposti in bilancio e i soci prestatori sono gli unici finanziatori dell’attività svolta dalla cooperativa.

Altri debiti: si attestano a oltre 337 milioni, le variazioni più rilevanti riguardano fornitori, di gran lunga la voce più rilevante, e dipendenti.

Ratei e risconti passivi: esprimono un valore di circa 11 milioni di euro e rappresentano gli effetti economici della immobilizzazione di parte del portafoglio titoli relativa a esercizi futuri.

 
Foto di M. D'Amato

CONTO ECONOMICO
Valore della produzione. Vi sono compresi tutti i ricavi che la cooperativa ha conseguito nell’anno, esclusi quelli che hanno natura finanziaria e straordinaria. Fra questi abbiamo:
- Ricavi per vendite e prestazioni. Sono indicati al netto dell’IVA, comprendono le vendite al dettaglio dei punti di vendita, le vendite all’ingrosso dei magazzini alle cooperative associate e i ricavi per i servizi commerciali, cioè le attività promozionali in collaborazione con i nostri fornitori. Registrano un incremento rispetto al 2006 di oltre 71 milioni. L’80,31% delle vendite è stato effettuato nei confronti dei soci, dimostrando ampiamente quanto sia prevalente l’attività svolta nei loro confronti rispetto a quella svolta con i non soci e confermando quindi il pieno diritto a usufruire delle agevolazioni fiscali previste dalle norme per le cooperative a mutualità prevalente.
- Altri ricavi e proventi. Ammontano a 46,7 milioni; si riferiscono principalmente a ricavi di natura immobiliare con un aumento di circa 4,5 milioni di euro.

Costi per merci. Superano 1.643 milioni; rappresentano il valore dei beni acquistati dalla cooperativa per lo svolgimento dell’attività.

Costo del personale. Supera i 218 milioni. I dipendenti quest’anno sono aumentati di 213 unità, attestandosi a 7.813 unità.

Ammortamenti. Rappresentano la stima del costo di competenza dell’esercizio derivante dall’utilizzo di beni che hanno durata pluriennale. Ammontano ad oltre 72,2 milioni.

Altri costi di gestione.
Sono costi per prestazioni di servizi, affitti passivi, noleggi, imposta comunale sugli immobili, licenze e permessi. Ammontano a oltre 164 milioni con un aumento di 13 milioni rispetto al 2006.

Differenza fra ricavi e costi di produzione. Esprime il valore prodotto nell’esercizio 2007 dalla cooperativa, ad eccezione delle poste finanziarie e straordinarie. È positivo per oltre 13 milioni.

Proventi, Oneri e rettifiche finanziarie.
Sono composte da:
- Proventi da partecipazioni: rappresentano gli utili distribuiti dalle società partecipate dalla cooperativa. Altri proventi finanziari: sono sostanzialmente gli interessi sui titoli. Rettifiche delle attività finanziarie: rappresentano l’adeguamento ai valori correnti delle attività finanziarie.
- Oneri: sono rappresentati in gran parte dagli interessi del Prestito sociale.

Proventi ed oneri straordinari. Portano un risultato pari a +0,3 milioni di euro, contro i -1,7 dell’esercizio 2006.

Imposte sul reddito. Le imposte dell’esercizio 2007 sono pari a 13 milioni con una diminuzione di 6 milioni rispetto al 2006. Importo derivante principalmente dalla normativa introdotta con la Finanziaria 2007 denominata “cuneo fiscale”.

Utile di esercizio. La differenza fra costi e ricavi determina il risultato di 29.514.069 euro, che si propone siano così destinati: il 97% alle riserve che sono indivisibili e rimangono a disposizione per l’attività e lo sviluppo della cooperativa; il 3% a Coopfond Spa, il fondo mutualistico per la promozione e lo sviluppo della cooperazione.

Sviluppo e investimenti 2007
Nuove aperture: ad ottobre, il superstore di Empoli ovest  
Principali ristrutturazioni punti vendita:
A marzo: Firenze - Le Piagge
Ad aprile: Firenze - Via Cimabue
A luglio: Sansepolcro, Poggibonsi Salceto, Vicchio
A settembre: Tavarnuzze, Firenze Coverciano, ipermercato di Sesto Fiorentino
Altre realizzazioni: a maggio: Piacenza, punto vendita OBI

Piano di sviluppo per il 2008
Nuove aperture punti vendita
- il 28 aprile: Empoli, Via Repubblica
- II° semestre 2008: Calenzano e Borgo a Buggiano
Ristrutturazioni punti vendita
- I° semestre 2008: ipermercato di Arezzo
- II° semestre 2008: ipermercato di Cascina; supermercati di Castelfiorentino e Pontassieve, minimercati di Poggibonsi - Via Trento, Pisa - Via di Gello, Varlungo
Altre realizzazioni 2008 per OBI
- Già compiuta: Navacchio (ampliamento)
- 1° semestre 2008: Obi Avezzano

Prospettive del 2008
Stiamo attraversando una fase economica nazionale complessa:
- una crescita del Prodotto interno lordo vicina allo zero
- aumento dell’inflazione, in particolare negli alimentari
- diminuzione del reddito delle famiglie  
- clima di fiducia, che torna ai livelli più bassi degli ultimi anni
Questo quadro di riferimento si riflette sui comportamenti di acquisto e sui consumi.
Nonostante ciò registriamo nel I° trimestre 2008 un incremento vendite del 6,2%, ben oltre il tasso d’inflazione

 

STATO PATRIMONIALE

ATTIVITÀ

ATTIVO

2007

2006

Immobilizzazioni immateriali

8.535.562

11.307.887

Immobilizzazioni materiali

845.417.949

726.228.988

Immobilizzazioni finanziarie

962.366.950

329.723.865

TOTALE IMMOBILIZZAZIONI

1.816.320.461

1.067.260.740

Rimanenze

122.364.432

110.769.258

Crediti

203.345.461

331.791.020

Attività finanziarie correnti

1.788.473.210

2.340.514.297

Disponibilità liquide

133.733.968

128.828.519

TOTALE ATTIVO CIRCOLANTE

2.247.917.071

2.911.903.094

RATEI E RISCONTI ATTIVI

30.876.874

27.882.958

TOTALE ATTIVO

4.095.114.406

4.007.046.792

PASSIVITÀ

PASSIVO

2007

2006

Capitale sociale

10.916.949

10.173.101

Riserve indivisibili

928.852.409

903.698.053

Utile dell’esercizio

29.514.069

25.282.388

TOTALE PATRIMONIO NETTO

969.283.427

939.153.542

FONDI PER RISCHI ED ONERI

14.557.799

12.267.194

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO

68.370.012

70.606.881

Soci prestatori a breve

2.693.559.4

2.691.128.411

Altri debiti a breve

337.777.756

293.883.353

TOTALE DEBITI

3.031.337.203

2.985.011.764

RATEI E RISCONTI PASSIVI

11.565.965

7.411

TOTALE PASSIVO E NETTO

4.095.114.406

4.007.046.792

CONTO ECONOMICO 

CONTO ECONOMICO

2007

2006

Ricavi per vendite e prestazioni

2.065.189.456

1.993.739.303

Altri ricavi e proventi

46.734.562

42.432.245

VALORE DELLA PRODUZIONE

2.111.924.018

2.036.171.548

Costi per merci

-1.643.192.636

-1.576.665.436

Costi per il personale

-218.348.728

-210.038.507

Ammortamenti e svalutazioni

-72.261.824

-68.628.425

Altri costi di gestione

-164.602.822

-151.618.478

COSTI DELLA PRODUZIONE

-2.098.406.010

-2.006.950.846

DIFF. VALORE/COSTI PRODUZIONE

13.518.008

29.220.702

PROVENTI, ONERI E RETTIFICHE FINANZIARIE

28.691.190

17.000.429

Proventi e oneri straordinari

353.940

-1.676.938

risultato prima DELLE imposte

42.563.138

44.544.193

IMPOSTE SUL REDDITO

-13.049.069

-19.261.805

UTILE DI ESERCIZIO

29.514.069

25.282.388

 
 Foto di M. D'Amato

Assemblee separate provinciali dei soci
Si terranno tutte il 31 maggio 2008 in prima convocazione, stessa ora e stesso luogo della seconda convocazione che di seguito pubblichiamo.

Soci residenti nelle province di Pisa e Livorno
Martedì 3 giugno 2008, ore 17
Presso la sala soci Coop, via Brigate Partigiane, Pontedera

Soci residenti nella provincia di Prato

Martedì 3 giugno 2008, ore 21
Presso la Casa del Popolo di Coiano, via Bisenzio, San Martino 5/F, Prato

Soci residenti nelle province di Lucca e Massa Carrara
Martedì 3 giugno 2008, ore 21.30
Presso la sala soci inCoop, via Romana, loc. Arancio, Lucca

Soci residenti nelle province di Arezzo, Perugia, Forlì e Pesaro-Urbino

Mercoledì 4 giugno 2008, ore 17
Presso la sala soci Ipercoop Arezzo, viale Amendola 13/15, Arezzo

Soci residenti nella provincia di Pistoia
Mercoledì 4 giugno 2008, ore 17
Presso la sala soci Coop, viale Adua, Pistoia

Soci residenti nelle province di Siena e Grosseto

Mercoledì 4 giugno 2008, ore 21
Presso l’associazione culturale  “La Ginestra”, via Trento 84, Poggibonsi

Soci residenti nella provincia di Firenze e in tutte le altre località non comprese nelle altre convocazioni

Mercoledì 4 giugno 2008, ore 17.30
Presso la sede sociale della cooperativa, via Santa Reparata 43, Firenze


Ordine del giorno delle assemblee:
1 - lettura del verbale della precedente assemblea generale ordinaria dei soci;
2 - proposta di destinazione degli utili di bilancio al 31 dicembre 2007;
3 - conferimento dell’incarico relativo al controllo contabile della Cooperativa e determinazione del relativo compenso;


Notizie correlate

Tempo di assemblee

  • 04/06/2008

Il calendario delle assemblee separate provinciali dei soci