Il Baggiolo nasce come azienda artigiana nel 1981 sulla montagna pistoiese, all'Abetone: 1400 metri di quota a cavallo fra le più alte vette dell'appennino tosco-emiliano. La ricchezza di questa terra consiste in poche cose: l'acqua buona fresca e abbondante, l'aria pulita, la neve d'inverno e i mirtilli neri selvatici d'estate.

L'attività del Baggiolo si è basata fin dall'inizio sull'utilizzo delle risorse del territorio, in particolare modo del Mirtillo nero selvatico, (Vaccinium myrtillus L.),

L'azienda è formata da 4 soci ed alcuni dipendenti che raccolgono e trasformano i prodotti del sottobosco. Dal 1998 produce anche con metodo biologico. Realizza diversi prodotti: le confetture, la frutta sciroppata, i succhi, le salse agrodolci, i liquori e grappe, gli sciroppi formulati con ricette originali, liquori e grappe, aromatizzate con la frutta e le erbe del territorio, in particolare ricordiamo il "Mirtillino", liquore tipico con i mirtilli infusi in bottiglia.

Confetture il Baggiolo, in promozione soci dal 1° al 15 ottobre negli Iper-Super-Incoop.

 


Notizie correlate