Dal Festival Internazionale di Pianoforte ai concerti del Maggio Musicale Fiorentino

Scritto da Edi Ferrari |    Marzo 2009    |    Pag.

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

Festival internazionale di pianoforte

Torna dal 17 al 22 marzo all’Istituto francese di Firenze “Pianorama”, Festival internazionale di pianoforte che giunge alla Vª edizione sotto la guida del pianista e compositore Martin Münch. L’obiettivo è offrire ad artisti giovani, ma già riconosciuti a livello internazionale, la possibilità di esibirsi in un contesto ed in una città di grande eccellenza musicale; e insieme creare un circuito virtuoso di pianisti a Firenze, dove proprio nel 1700 Bartolomeo Cristofori inventò il fortepiano.

Artisti di sei Paesi diversi presentano una straordinaria scelta di grandi opere del Romanticismo: in programma soprattutto compositori francesi e tedeschi, con rarità musicali, gemme della più nota letteratura musicale, omaggi all’Italia o alle terre d’origine dei pianisti e anche differenti versioni degli stessi brani.

La serata inaugurale è dedicata al cinema muto, con L’ultima risata di Murnau (Germania, 1924) che sarà accompagnato dalle improvvisazioni al pianoforte dal vivo di Martin Münch. La serata finale è invece tutta per i migliori studenti delle scuola di musica toscane.

Ingresso 8 euro, per i soci 6 euro. Istituto Francese di Firenze, piazza Ognissanti 2, 0552718801, www.istitutofrancese.it.

 

Speciale soci coop - Spettacoli a “meno sei”

Per i soci prosegue la promozione mensile di spettacoli con la riduzione di 6 euro in tutti i settori, fino ad esaurimento posti. A marzo è la volta del concerto di Franco Battiato con il nuovo repertorio di Fleurs 2, un originale rilettura di grandi brani del passato (a Firenze al Teatro Comunale, il 17 e 18 marzo) che ricreano la magia di canzoni splendide. La prevendita dei biglietti sta andando molto bene, perciò per i soci Coop sono stati riservati altri due concerti alle stesse condizioni: il 10 Sabina Guzzanti e il 31 marzo nuova stella Giusy Ferreri, entrambe al Saschall di Firenze.

 

Concerti

Si chiama “Alta fedeltà” la convenzione per i soci con la PRG, e dà la possibilità di ricevere un biglietto omaggio ogni cinque acquistati per cinque spettacoli diversi. La tessera Alta fedeltà può essere richiesta all’ingresso dei singoli spettacoli, mentre per prenotare il biglietto omaggio è necessario telefonare allo 055667566.

 

5 marzo
Vinicio Capossela

Firenze – Teatro Verdi

Posti numerati 40,00/32,00/25,00/20,00 euro (+ diritti di prevendita)

 

9 marzo
Luca Carboni

Firenze – Teatro Puccini

Posti numerati 30,00/22,00 euro (+ diritti di prevendita)

 

10 marzo
Sabina Guzzanti

Firenze – Saschall

Posti numerati 35,00/30,00/25,00 euro (+ diritto di prevendita)

 

11-12 marzo
Laura Pausini

Firenze – Mandela Forum

Posti numerati 40,00/34,00; posti in piedi 32,00 (+ diritti di prevendita)

 

21 marzo
Ornella Vanoni

Firenze – Teatro Verdi

Posti numerati 45,00/40,00/35,00/30,00/22,00 euro (+ diritti di prevendita)

 

25 marzo
Biagio Antonacci

Firenze – Mandela Forum

Posto unico e numerato 40,00/35,00/30,00 (+ diritti di prevendita)

 

31 marzo
Giusy Ferreri

Firenze – Saschall

Galleria numerata 25,00 euro, posto unico 20,00 euro (+ diritto di prevendita)

 

 

Teatro Comunale

Maggio musicale fiorentino: marzo in concerto

Ricco di concerti sinfonici il mese di marzo del Maggio Musicale Fiorentino. Sul podio dell'Orchestra e del Coro del Maggio si alterneranno alcuni grandi direttori come Andrey Boreyko (1° marzo), Stéphane Denève (6, 8 marzo), Roberto Abbado (13, 15 marzo), Constantinos Carydis (20, 22 marzo) e Zubin Mehta (1° aprile) che accompagneranno solisti di fama internazionale quali il pianista Piotr Anderszewski, la violinista Arabella Steinbacher e le cantanti  Barbara Frittoli e Marjana Lipovšek.

In particolare Roberto Abbado dirigerà la Nelsonmesse di Franz Joseph Hadyn in occasione del 200° anniversario della morte del compositore, Zubin Mehta invece proporrà la monumentale Sinfonia n. 2 - Resurrezione di Gustav Mahler. Riduzione del 10% sui biglietti per i soci Coop.

Info: 0552779350, www.maggiofiorentino.com