Scritto da Edi Ferrari |    Maggio 2006    |    Pag.

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

ITINERARI
Luoghi albertiani

Aperta fino al 23 luglio al Palazzo Strozzi di Firenze (e con ingresso in convenzione per i soci: 7,50 € invece di 9,00 €), la visita alla mostra "L'uomo del Rinascimento. Leon Battista Alberti e le arti a Firenze tra ragione e bellezza" può essere approfondita con un itinerario (riservato ai visitatori della mostra) nei luoghi albertiani, che apre per la prima volta al pubblico il cortile di Palazzo Rucellai, in via della Vigna nuova, e rende visitabile il tempietto del Santo Sepolcro (via della Spada angolo piazza San Pancrazio). Infine, per conoscere l'influenza che ebbero le teorie di Alberti sull'arte, si visita la Chiesa di Santa Trinita.

Sono previste differenti modalità e giorni di visita. Per i soli adulti l'appuntamento è alle 16 del 6, 13 e 20 maggio, e il costo è di 12 €: dopo la visita alla mostra si prosegue con gli itinerari. Per gli adulti con bambini (da 4 a 10 anni), appuntamento alle 16 del 7, 14 e 21 maggio: gli adulti faranno il percorso normale (escluso però il cortile di Palazzo Rucellai, che la domenica è chiuso), mentre i bambini saranno accompagnati nel percorso espositivo da un operatore, e la visita sarà incentrata sull'osservazione di alcune opere scelte in funzione del successivo laboratorio, durante il quale potranno disegnare, creare, inventare con la tecnica della prospettiva. Il costo è di 12 € per gli adulti e 4 € per i bambini.

Info e prenotazioni: Agenzie Toscana Turismo (Argonauta Viaggi, Gavinana).




IL CALENDARIO
Dal teatro al Maggio
Ultimi appuntamenti di prosa mentre entra nel vivo il 69° Maggio Musicale Fiorentino

Al Teatro di Pisa dal 12 al 14 maggio va in scena, in prima nazionale, l'ultimo spettacolo di Alessandro Benvenuti: si intitola "Me medesimo" ovvero, scrive lo stesso autore e interprete, «non uno spettacolo ma un pezzo di vita da vivere in palcoscenico». Ingresso in convenzione per i soci: tel. 050941111, www.teatrodipisa.pi.it.

Al Politeama di Cascina (Pisa) il 3 maggio va il scena "Il sergente", di e con Marco Paolini, tratto dall'omonimo libro di Mario Rigoni Stern. Il 19 è la volta de "Il frigo", monologo surreale ed esilarante di Copi, con Eva Robin's. Chiude la stagione il 20 maggio un altro testo del franco-argentino Copi, "L'omosessuale o la difficoltà di esprimersi". Ingresso in convenzione per i soci: tel. 050744400 - 744298, www.lacittadelteatro.it.

Il maestro Zubin Mehta, direttore principale del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, è uno dei protagonisti della 69° edizione del Maggio. Mehta, che compie 70 anni di vita e 50 di carriera, ha già diretto ad aprile una festa musicale in anteprima, e tornerà sul palco per dirigere il "Falstaff" di Verdi (per la regia di Luca Ronconi, 14-16-18-19 maggio) e due concerti, il 24 e 28 maggio.

Ma il concerto inaugurale vero e proprio è quello diretto da Daniele Gatti (4 maggio); fra le altre proposte il MaggioDanza, con un balletto dedicato a Maria Callas (giugno) e un ciclo di appuntamenti dedicato a Mozart (giugno). Chiude il programma il concerto gratuito in piazza Duomo il 23 giugno, dirige Ivor Bolton. Incontri e mostre fanno poi da corollario al Maggio.

Ingresso in convenzione per i soci (escluse le prime). Il nuovo numero per le informazioni è 055 2779350; www.maggiofiorentino.com.




VALDERA
Borghi e lirica

È un territorio ricco di cultura e opere d'arte, di borghi storici e paesaggi che richiamano la lunga tradizione contadina. Il viaggio in Valdera proposto ai soci l'11 e 18 giugno comincia a Firenze, da dove partirà il pullman (previste anche tappe intermedie). Prima fermata al piccolo borgo di Villa Saletta, tappa poi a Montefoscoli per la visita al Museo della civiltà contadina e infine sosta al Tempio di Minerva Italica, una costruzione del 1823, immersa nel bosco, preziosa testimonianza del gusto neoclassico.

Dopo il pranzo visita a Palaia e alla sua Pieve e ritorno a Firenze. Costo di partecipazione 34 €.

Si resta in zona per una proposta che prevede, il 16 luglio, la partecipazione al Festival lirico Mario Filippeschi, che si svolge tutti gli anni in memoria del grande tenore che ha inciso e cantato con i più grandi interpreti e nei più noti teatri del mondo. Il concerto si tiene alla Fattoria di Montefoscoli, un bellissimo borgo immerso nel verde delle colline.

Viaggio in pullman da Firenze (anche in questo caso previste fermate intermedie), merenda e concerto costano 31 €.

Info e prenotazioni: Agenzie Toscana Turismo (Argonauta Viaggi).


SOGGIORNO STUDIO
Inghilterra con lo sconto

L'appuntamento è il 15 luglio all'aeroporto di Firenze, da dove parte il volo per Londra. Requisiti indispensabili sono l'età fra i 13 e i 17 anni, essere figli di soci di Unicoop Firenze e il desiderio di abbinare allo svago lo studio della lingua inglese.

Destinazione è una delle più importanti scuole del paese, la Tonbridge School a Londra, immersa in un campus di 60 ettari con campi da gioco, piscina, palestra, campi da squash e tennis. Dopo un test di ammissione alla classe più adatta iniziano i corsi: ogni classe ha un massimo di 15 studenti e sono previste 20 ore di lezioni settimanali.

Incluse nella quota di partecipazione ci sono due escursioni a settimana, ma anche un programma di attività ricreative serali e pomeridiane. Vicini sono poi il centro di Tonbridge (5 minuti a piedi) e quello di Londra (40 minuti di treno).

Le camere/studio sono singole, doppie o a tre/cinque letti. Il soggiorno dura 14 giorni e 13 notti; nella quota sono comprese anche la pensione completa, i libri di testo (in prestito), l'assicurazione sanitaria e l'eventuale annullamento, l'accompagnatore dall'Italia. Il prezzo è di 1.850,00 €, escluse tasse aeroportuali (circa 40,00 € a persona).

Info e prenotazioni: Agenzie Toscana Turismo (www.toscanaturismo.net)



DICHIARAZIONE DEI REDDITI
5 per mille al Teatro Puccini

Anche al Teatro Puccini si può devolvere il cinque per mille delle imposte con la prossima dichiarazione dei redditi. L'associazione culturale Teatro Puccini è infatti tra i soggetti che possono beneficiare di questa opzione del contribuente, che non comporta spese aggiuntive e non è alternativa all'otto per mille. Le donazioni effettuate andranno ad alimentare un fondo finalizzato al restauro delle strutture interne ed esterne del teatro, che fu progettato negli anni Trenta dello scorso secolo dallo studio Nervi. Per sostenere il Teatro Puccini è necessario firmare nell'apposita casella della dichiarazione dei redditi e riportare il codice fiscale del teatro, che è 94089000486. Le spese effettuate saranno rendicontate annualmente ai donatori.


Concerti

Si chiama "Alta fedeltà" la convenzione per i soci con la PRG, e dà la possibilità di ricevere un biglietto omaggio ogni cinque acquistati per cinque spettacoli diversi. La tessera Alta fedeltà può essere richiesta all'ingresso dei singoli spettacoli, mentre per prenotare il biglietto omaggio è necessario telefonare allo 055 667566.

5 maggio
Giovanni Allevi
Firenze - Saschall
Posti numerati 20,00 - 13,50 €

9 maggio
Amalia Grè
Firenze - Teatro Puccini
Posti numerati 28,00 - 20,00 €

18 maggio
Pino Daniele
Firenze - Saschall
Posti numerati 40,00 - 30,00 - 20,70 €

19 maggio
Michele Zarrillo
Firenze - Saschall
Posti numerati 25,00 - 19,00 €

21 maggio
Massimo Ranieri
Firenze - Teatro Verdi
Posti numerati 51,00 - 44,00 - 38,00 - 29,00 - 22,00 €

Argonauta Viaggi, filiale Gavinana, via Erbosa 68 int. 11, c/o Centro Commerciale Gavinana, Firenze, tel. 055 6800452

Argonauta Viaggi, lungarno Torrigiani 33 a/b, Firenze, tel. 0552342777
Eventi