Una nuova operazione a premi con tanti simpatici peluche.

Scritto da Rossana De Caro |    Novembre 2014    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

Dopo l’incredibile successo dei vitamini, i simpatici “pupazzi –ortaggi”che hanno letteralmente spopolato l’anno scorso, Unicoop Firenze parte a novembre, il 12, con una nuova entusiasmante iniziativa: Gli amici della fattoria, una campagna educativa per avvicinare le nuove giovani generazioni al mondo animale che gravita intorno ad una fattoria. Questa volta i protagonisti sono infatti otto simpatici animaletti di peluche: il cavallino Ettore, l’asinello Tobia, la mucchina Camilla, Matilde la maialina, la paperetta Nina, il caprone Diego, la pecorella Bee-atrice e il cagnolino Zeno.

Si troveranno nei punti vendita che aderiscono all’iniziativa, dentro un colorato espositore a forma di trattore. Per prendere un peluche bisogna accumulare 12 bollini, più un contributo di 3 euro. Si ottiene un bollino ogni 20 euro di spesa o 10 euro di spesa di frutta e verdura; si può velocizzare la raccolta acquistando i prodotti sprint segnalati sugli scaffali. Per spesa si intende il totale dello scontrino al netto di sconti promozionali o sconti spesa; inoltre i bollini non verranno dati con l’acquisto di quotidiani, riviste, medicinali o pagamenti utenze.

Acquistando un peluche, si farà anche un gesto di solidarietà, contribuendo allo sviluppo dell’attività di pet therapy presso Dynamo camp, un camp di terapia ricreativa, appositamente strutturato per bambini affetti da patologie gravi o croniche, situato a Limestre in provincia di Pistoia. La collezione degli animaletti durerà fino al 17 gennaio 2015.

Ma non è finita qui, tante le sorprese riservate da questa nuova operazione a premi: sul sito dedicato all’iniziativa, attivo dal 12 novembre, si possono scoprire tanti giochi interattivi, alcuni creati appositamente per far conoscere ai bambini in modo più approfondito gli animali della fattoria, come ad esempio imparare a riconoscerne il verso o nutrire virtualmente un cucciolo; altri invece di abilità e memoria.

Collegandosi al sito è possibile anche partecipare a un concorso. In che modo? Facendo un selfie con il peluche preferito e pubblicandolo: la foto più bella riceverà in premio un maxi peluche di un metro. Inoltre, in palio per tutta la famiglia, tante giornate da trascorrere in una vera fattoria con visite guidate e un bel pranzetto appetitoso finale. E ancora, da non perdere, le storie a fumetti all’interno dei volantini Unicoop: quattro pagine staccabili con cinque storie dedicate ai piccoli amici della fattoria.

E allora bau, muu, bee, grunf grunf, buon divertimento con gli animali della fattoria!