Vendita su prenotazione dei volumi della casa editrice fiorentina, in tre super e un iper

Scritto da Laura D'Ettole |    Aprile 2009    |    Pag.

Giornalista. Specializzata in argomenti di carattere socioeconomico, dal 1997 al 2015 ha collaborato anche con l'ufficio stampa di Unicoop Firenze. Ha lavorato per il settimanale economico ToscanAffari, Il Sole 24Ore Centro Nord e il Corriere Fiorentino.
La sua carriera come giornalista è iniziata nell'89 sulle pagine del Sole 24 Ore, ed ha al suo attivo numerose collaborazioni con quotidiani ed emittenti televisive, per le quali ha realizzato trasmissioni di carattere divulgativo legate ai Centri per l'impiego, su temi come la formazione e l'orientamento professionale.
Laureata in filosofia, ha un lungo percorso come ricercatrice nel campo della sociologia applicata, che l'ha portata nel '92 a collaborare per quattro anni al progetto Unicef "Il bambino urbano".

È il terzo gruppo editoriale italiano, ma pochi lo sanno. Giunti è una casa editrice dalla storia antica, è fortemente radicata sul territorio toscano e da un paio di mesi ha stretto una nuova partnership commerciale con Unicoop Firenze. In sostanza da qualche settimana si può fare la spesa (per ora solo in quattro centri commerciali), acquistare on line un libro a prezzi scontati sugli oltre 10.000 titoli del catalogo Giunti e poi ritirarlo dopo pochi giorni, quando si torna a fare la spesa.

Per Unicoop Firenze questo è il secondo "mondo virtuale", dopo la vendita degli articoli in pelle del Consorzio Centopercentoitaliano, che raggiunge il socio con una formula ideata per ampliare le opportunità di acquisto con il risparmio di sempre. Prima di questa esperienza, Giunti editore ha collaborato per anni con Unicoop Firenze, realizzando pubblicazioni di vario genere.

«Per noi si tratta di un nuovo canale di vendita estremamente innovativo, che pensiamo sia destinato a dare grandi soddisfazioni» dice il responsabile marketing del gruppo Stefano Pinzauti.
Consente di superare alcuni ostacoli tipici della cultura italiana «dove proprio non decolla la vendita per corrispondenza» ed è molto conveniente per chi acquista.
Negli ultimi anni Giunti ha avuto un'attenzione crescente verso canali di distribuzione del libro sempre più capillari, diversi da quelli tradizionali, per raggiungere e "stanare" una platea di potenziali lettori anche in luoghi non convenzionali.

 

Da Pinocchio a Leonardo

Il "primo" Pinocchio, il manuale culinario di Pellegrino Artusi, l'opera omnia di Leonardo da Vinci. Queste sono solo alcune delle tante "perle" editoriali di Giunti che oggi è leader in vari campi a livello italiano: dall'editoria scolastica, a quella per ragazzi, dalla cucina, al turismo.

Una curiosità, la monumentale opera su Leonardo fino ad oggi ha raggiunto ben 60 volumi e costa circa 100.000 euro: è una delle più care al mondo. Giunti del resto è spesso prima perché viene da lontano.

La casa editrice - ancora oggi saldamente in mano alla famiglia Giunti - nasce nel 1840 a Firenze, nel tessuto culturale risorgimentale e dallo stesso ceppo delle più importanti consorelle del tempo (Paggi, Bemporad, Agnelli e Barbera).

Da Firenze, in tempi recenti, la casa editrice si è ingrandita grazie ad una politica di acquisizioni mirate (Dami, Demetra, Touring, solo per citarne alcune). Il gruppo oggi conta oltre venti aziende, mille dipendenti concentrati soprattutto fra Firenze e Prato, ed ha chiuso il 2008 con oltre 400 milioni di fatturato.

Opera su tutta la lunga filiera dell'attività editoriale: dalla realizzazione tecnica e grafica, alla produzione industriale, fino alla vendita diretta con il proprio canale di librerie "Giunti al Punto".

Inoltre ha aperto suoi corner in negozi come Toy's e Prenatal, ed è forte nella vendita on line, anche se quest'ultima formula «rappresenta ancora pochi punti sul fatturato».

Shopping virtuale

Coop shop atto secondo: dopo il Consorzio Centopercentoitaliano, anche Giunti editore apre il suo negozio virtuale. I libri di Giunti non si vedono materialmente, ma si possono visualizzare, scegliere e comprare on line sul totem vicino al punto soci del Centro*Gavinana, Centro*Empoli e Centro*Sesto e Siena Grondaie. I soci Coop potranno acquistare i libri scegliendoli dal catalogo della casa editrice fiorentina con uno sconto del 15% e tante offerte speciali a "rotazione". Si trovano titoli dedicati a prima infanzia, scuola, psicologia, musica, scienze, ma anche manualità, tempo libero, turismo, cucina e molto altro ancora.

Si acquista semplicemente digitando il comando "aggiungi al carrello". Si compila l'ordine d'acquisto selezionando la modalità di pagamento desiderata e si paga direttamente al negozio avvalendosi di tutte le modalità di pagamento presenti. Il libro potrà essere ritirato presso il box informazioni entro tre giorni.

 


Notizie correlate

A fior di pelle

Centopercento italiano, l’eccellenza del made in Italy nella pelletteria. La collaborazione con Unicoop Firenze


Vendere in rete

Un servizio per vendere in internet senza computer. Due giovani donne ci provano a Empoli