Scritto da Rossana De Caro |    Ottobre 2010    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

Sono gli alberi più grandi del mondo. Possono superare i 100 metri di altezza, (proprio come un grattacielo), mentre il diametro del tronco può raggiungere i 10 metri e il peso medio oltre 1000 tonnellate. Le sequoie hanno un tronco aromatico e profumato, con corteccia fibrosa arancione-rossiccia (da cui il nome redwood in inglese) o rosso-marrone scuro. Un esemplare chiamato Hyperion, si legge su wikipedia, situato nel Parco nazionale californiano di Redwood, raggiunge i 115,55 metri, ed è l'albero più alto del mondo.

Straordinaria anche la loro longevità: sono infatti alberi millenari, che non conoscono avversità, e che potenzialmente possono vivere più di 3000 anni. Originari della California, pare che debbano il loro nome ad un indiano cherokee: Sequoyah.

Forse non tutti lo sanno, ma questi meravigliosi e spettacolari giganti della natura si trovano anche in Toscana. Il gruppo più numeroso è nel parco della villa di Sammezzano, (nel comune di Reggello), uno dei più grandi della nostra regione, dove sono presenti oltre 100 sequoie, di cui 57 superano i 35 metri di altezza e dove si possono ammirare anche degli esemplari, messi a dimora nel 1800, (tra cui Sequoia sempervirens, Sequoia dendron giganteum e altre resinose americane).

Esemplari di sequoie si trovano anche in altre zone, sia demaniali che private: nell'aretino a Cortona al Campaccio e a Terranuova Bracciolini in località Cicogna; a Reggello nel parco Foresta; a Greve in Chianti al Castello di Uzzano; a Lucca (Villa Querci).

A Barberino del Mugello, in località Cavallina, si trova una grande sequoia della specie giganthea, nel parco della Villa Torre il Palagio (apertura parco su appuntamento tel: 3275790051-339700322, www.villatorrepalagio.it)

 

Galleria fotografica


Notizie correlate


L'arte in villa

A Villa Renatico Martini gli artisti toscani del '900. La collezione, gli appuntamenti