Si chiamava Angelina, come la nonna paterna, ma per tutti - da sempre - era semplicemente Fulvia. Chi l'ha conosciuta ricorda bene il suo spirito battagliero, la passione che metteva nel portare avanti le cause in cui credeva, la sua determinazione.
Fulvia Di Santo è stata la prima donna ad essere eletta nell'esecutivo del Consiglio di amministrazione di Unicoop Firenze. Un impegno che affiancava al suo lavoro di dirigente, come responsabile dell'unità operativa del dipartimento di psicologia alla Usl di Empoli.
Fulvia rivive
A lei, alla sua storia e agli anni in cui è vissuta - fino alla sua precoce scomparsa, a soli 51 anni, nel marzo del 2000 - è dedicato il libro 'Fulvia, straordinaria donna comune'. Edito da Giunti per conto di Coop, porta la firma di Elettra Lorini, che al suo lavoro di insegnante e alla sua lunga esperienza di sindacalista ha affiancato negli ultimi anni un impegno legato a temi sociali di grande attualità e una proficua passione per la scrittura.
'Non conoscevo personalmente Fulvia - racconta Elettra - ma è stata proprio lei a raccontarmi molto di sé attraverso la sua casa, gli oggetti di cui amava circondarsi, i racconti dei suoi familiari, dei suoi compagni della sezione soci Coop di Empoli, che tanto mi hanno aiutato in questo percorso, e di tutti quelli che le volevano bene'. Un caleidoscopio di immagini che si sono accostate l'una all'altra, restituendo l'immagine di una donna dalle mille sfaccettature. 'Era dolcissima e conflittuale, potente e vulnerabile, concreta ma al tempo stesso idealista - continua Elettra -, convinta sostenitrice dei diritti delle donne, in un'epoca in cui la presenza femminile era relegata in ruoli secondari'.
Scrive Turiddo Campaini, presidente di Unicoop Firenze: 'Combattiva e determinata per natura, ma riflessiva e ponderata per mestiere, sapeva costruire il futuro, lo immaginava e lavorava con impegno per metterne insieme i pezzi. Dovunque fosse, in famiglia, al lavoro, in cooperativa, arrivava sempre al cuore delle cose, come sapeva sempre riconoscere e afferrare ogni occasione di gioia e di piacere'.
Il libro, arricchito dalle immagini di alcuni quadri dipinti da Mirva Fiorini, che di Fulvia era una grande amica, può essere acquistato nel punto vendita Coop di Empoli oppure prenotato nelle principali librerie della Toscana.
'Fulvia era una donna che amava la vita, le cose belle, andare a cena fuori - conclude Elettra -. Non avrebbe sopportato una commemorazione, qualcosa che assomigliasse ad un 'santino'. Abbiamo cercato di scrivere il libro che a Fulvia sarebbe piaciuto'.

Elettra Lorini

Fulvia, straordinaria donna comune
collana Astrea, ed. Giunti
10 euro
Info: 0571 77592
In vendita nel negozio Coop di Empoli e all'Ipercoop di Lastra a Signa. Disponibile su prenotazione nelle principali librerie della Toscana.