Con la piattaforma ittica, costruita un anno fa a Campi Bisenzio, qualità e convenienza garantite in tutti i punti vendita Coop

Scritto da Rossana De Caro |    Ottobre 2004    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

Fresco tutti i giorni
Pesce freschissimo, garantito e conveniente.
Questo è ciò che offre quotidianamente la Coop ai suoi consumatori.
Sui banchi di vendita, un vero spettacolo per assortimento e bellezza della merce esposta, tutti i giorni si possono acquistare tante varietà di pesce, molluschi e crostacei, ed essere sicuri della loro freschezza e qualità.
Questo alto livello è stato raggiunto anche grazie alla piattaforma ittica refrigerata, un grande magazzino situato a Campi Bisenzio, nata circa un anno fa e gestita direttamente da Unicoop Firenze.

La realizzazione della piattaforma, con l'acquisto diretto del pesce e una nuova organizzazione, ha migliorato notevolmente qualità, convenienza e servizio. Ad un anno di distanza il bilancio è decisamente positivo. Guardiamo insieme i risultati ottenuti.
Innanzi tutto è possibile trovare un'ampia scelta di prodotti dal lunedì al sabato, nessun giorno escluso. A differenza della concorrenza, infatti, i negozi Coop ricevono giornalmente il pesce fresco, lunedì compreso, in quanto anche la domenica notte ci sono gli arrivi sia dall'estero che nazionali e locali.
I prezzi sono sempre più vantaggiosi e concorrenziali. Ciò è dovuto al fatto che si saltano i passaggi intermedi per andare a comprare direttamente alla fonte.

Un altro grosso vantaggio è che gli ordini per i negozi vengono effettuati il pomeriggio per la mattina successiva (mentre prima si doveva farli con diversi giorni di anticipo), rendendo tutto più rapido e funzionale.
Rispetto ad un anno fa sono stati intensificati i rapporti con i fornitori esteri. Attualmente si compra direttamente da Francia, Olanda, Danimarca, Norvegia, Inghilterra, Grecia, Spagna.
La sicurezza sanitaria è garantita da controlli accurati (a questo proposito è bene sottolineare che presso la piattaforma si trova un ufficio veterinario permanente). I controlli seguono delle precise procedure e sono svolti con estrema regolarità.

Nella lavorazione del pesce molta importanza è stata attribuita a tutti i filetti (per un servizio sempre più rispondente alle nuove esigenze) che vengono preparati per molte specie di pesci.
Il pescato ha assunto una grande importanza in un'ottica di freschezza e qualità e c'è stato un miglioramento generale dei prodotti attraverso una scelta più uniforme e oculata.

Dall'alba al tramonto
Per arrivare a questi risultati ovviamente il lavoro è tanto. Si inizia al mattino, a partire dalle prime luci dell'alba, quando vengono vagliate da parte dei compratori le proposte presenti sui mercati e si iniziano ad acquistare le prime partite di pesce. Nella mattinata si tengono le trattative per l'acquisto con i fornitori locali ed esteri, in modo da reperire i prodotti più freschi possibile ai migliori prezzi.
Successivamente viene stabilito l'assortimento di prodotti disponibili in quel dato giorno enel primo pomeriggio i negozi effettuano gli ordini per la consegna della mattina successiva. Gli ordini vengono elaborati e aggiustati in base alle disponibilità e, se necessario e possibile, vengono effettuate delle integrazioni di acquisto. A partire dalla sera alle 21 e fino a tarda notte iniziano le consegne dei fornitori alla piattaforma.
Tutta la merce in ingresso viene controllata, a campione, dal responsabile qualità, che decide in merito all'accettazione o meno dei prodotti. In questa fase egli collabora anche con l'ufficio qualità e con le autorità sanitarie, sia per effettuare dei controlli che per segnalare eventuali sospetti. In caso di riscontri positivi circa alcuni controlli, la merce viene respinta al fornitore oppure accantonata a disposizione dell'autorità sanitaria, la quale deciderà in merito.
I prodotti accettati vengono smistati e divisi.
Contemporaneamente si inizia il lavoro di preparazione della merce ordinata dai negozi. Il lavoro di suddivisione dura fino alle 4 di mattina circa. A quell'ora cominciano a partire i primi camion che devono raggiungere i negozi dislocati un po' in tutta la Toscana. Le prime consegne iniziano alle 5.30 fino ad un orario massimo di arrivo nei negozi alle 7.30. Ed ecco il pesce sui banconi di vendita.

La piattaforma
Si tratta di una superficie di 3000 mq coibentata e refrigerata, divisa in cinque comparti (ricezione, stoccaggio pesce, stoccaggio prodotti lunga conservazione e confezionati, stoccaggio prodotti a marchio e stoccaggio molluschi) in maniera da garantire il massimo della sicurezza nel mantenimento della catena del freddo. La struttura ha creato nuovi posti di lavoro, insieme all'indotto, per circa 30 persone.