Scritto da Anna Somenzi |    Febbraio 2002    |    Pag.

Giornalista. Nata a Cremona, cresciuta a Bologna della quale ha assorbito, e goduto, l'emilianità. E' diventata giornalista professionista "da grande", ma lavora nell'editoria da molto tempo in giornali aziendali del movimento cooperativo, prima Comma di Conad e poi Consumatori di Coop. Si occupa soprattutto di prodotti e produzioni, consumi e consumatori. Da qualche anno, sempre per Coop, lavora anche come coordinatrice editoriale per la collana dei Quaderni dei consumatori dell'Editrice Consumatori.

Fare la spesa nel supermercato vicino, sotto casa, e trovare le cose quasi pronte, buone e di qualità, per metter su in quattro e quattr'otto una cena sfiziosa. Da un po' di tempo a questa parte è possibile, utilizzando quei prodotti che in gergo commerciale si chiamano ad alto contenuto di servizio: paste fresche già pronte, sughi, piatti pronti freschi o surgelati che possono essere serviti nel giro di pochi minuti e, ultime nate, le verdure fresche, già tagliate e lavate, solo da condire e servire.
Fresche insalate
Nei supermercati Coop, ma anche negli iper, con il marchio Fattorie natura, già conosciuto, si possono trovare insalate monovarietà, miste e verdure da cuocere. Le verdi idee, insalate monovarietà: rucola, insalatina, valeriana; fantasie in pentola, verdure già pronte solo da cuocere, in quattro gusti: spinaci, contorno di verdure composto da verze, spinaci, bietole e scarola, erbette bietoline, minestrone con legumi formato da verze, sedano, carota, porri e fagioli; le allegre insalate, verdure miste dai nomi fantasiosi: "serena", preparata con chioggia, scarola e riccia; "ricca", rucola, lollo rossa e verde, spinaci baby e romana; "briosa", un misto di rucola, chioggia, scarola e valeriana; "festosa", preparata con chioggia, scarola, pan di zucchero e carote; "gustosa", rucola, chioggia, valeriana, pomodori ciliegini e carote; "dolce", un insieme di scarola, chioggia, valeriana, pomodori ciliegini e carote. Le confezioni sono tutte in materiale esente da pvc e da polimeri clorati, buste trasparenti che lasciano vedere il contenuto e nello stesso tempo riportano tutte le indicazioni necessarie ad identificare il prodotto, a conservarlo, utilizzarlo al meglio, oltre alle indicazioni nutrizionali. Per formulare questa proposta di insalate miste, Coop ha chiesto la collaborazione di consumatori abituali di questi prodotti, facendo loro assaggiare diverse composizioni, e il risultato del test ha identificato chiaramente quali sono gli ingredienti più graditi. Le verdure di Fattorie natura sono controllate dai tecnici della Qualità Coop e seguite in tutto il processo, dalla produzione delle materie prime alla lavorazione e confezionamento, tanto da rendere rintracciabili tutte le fasi del percorso produttivo.
Per garantire l'assoluta freschezza degli ingredienti, le insalate e le verdure da cuocere sono consegnate ai negozi tutti i giorni e proprio perché freschissime hanno, ovviamente, una vita breve; se non consumate in giornata devono essere conservate al fresco.

I test sui prodotti a marchio
Approvati dai soci
E' un programma nazionale che coinvolge dieci grandi cooperative - tra cui Unicoop Firenze - per testare i prodotti a marchio Coop coinvolgendo, in varie regioni d'Italia, campioni rappresentativi di soci.
In poco più di un anno sono stati assaggiati 66 prodotti a marchio: di questi, ben 52 sono stati promossi a pieni voti dai 30 mila soci che hanno partecipato all'iniziativa (5 mila solo per quanto riguarda Unicoop Firenze); 13 non hanno raggiunto la sufficienza (e sono stati inseriti nel "pacchetto" di prodotti da migliorare); un prodotto è stato sospeso.
I test d'assaggio proseguiranno anche per tutto il 2002 su 120 referenze, con incontri a Pisa, Lucca, Lastra a Signa, Poggibonsi e Le Piagge (Firenze).