Ricche farciture per tutti i gusti

Scritto da Melania Pellegrini |    Novembre 2013    |    Pag. 15

Nata a Roma, si è laureata in Lettere moderne nel 1993. Comincia la sua attività giornalistica nel 1996 con il quotidiano on line Ultime Notizie che un anno dopo approda nelle edicole romane. Nello stesso periodo comincia a lavorare presso l’ufficio comunicazione e stampa dell’ass. di categoria Unione nazionale costruttori macchine agricole dove si occupa della rivista mensile MondoMacchina/MachineryWorld.

Nel 2001 si trasferisce a Firenze. Qui lavora come organizzatrice di congressi e eventi culturali al Convitto della Calza e comincia a scrivere per il settimanale locale Metropoli con cui collabora fino al 2011. Nel 2003 partecipa al concorso per entrare all’ipercoop di Sesto Fiorentino, passa tutte le selezioni e viene assunta come cassiera. Da questa sua esperienza lavorativa, che continua tutt’oggi, nel 2011 nasce “Diario di una cassiera”, una rubrica pubblicata sull’Informatore, la rivista mensile di Unicoop Firenze. Sempre nel 2011 scrive il volume “I nostri primi 30 anni. La sezione soci Coop di Campi Bisenzio fra impegno, solidarietà, socialità e partecipazione”. Da gennaio 2012 si occupa delle rubrica Guida alla spesa dell’Informatore.

Ricche farciture e lavorazione tradizionale. Sono le pizze di Cerealia, a novembre in promozione (nel reparto forneria) per i soci Coop.

L’azienda Cerealia (centro di produzione di prodotti da forno di Unicoop Firenze) ha tra i suoi obiettivi il rilancio della produzione cerealicola in Toscana e, in via di sviluppo, l’utilizzo di grani e farine toscane al 100%.

Gli impasti delle pizze vengono lavorati secondo la tradizione, con lunghe lievitazioni.

Le pizze sono prodotte a partire da una biga. La biga è un preimpasto molto duro che deve essere lasciato a riposo per 24/48 ore e che permette di ridurre al minimo l’impiego di lievito di birra: una lievitazione naturale che rende le pizze saporite e facilmente digeribili.

La seguente spianatura viene fatta a mano da personale esperto; in questo modo si ottiene una pizza con la caratteristica struttura alveolata, e conseguente aumento della fragranza.

Pizza cerealia unicoop firenzeLe pizze Cerealia si possono trovare nei banchi della forneria, nei frigoriferi dei freschi e tra i surgelati.

Nelle fornerie dei punti vendita più grandi si può scegliere tra 12 ricche farciture diverse di pizze tonde, dalla classica margherita alla ripiena (il pan focaccia) di prosciutto e formaggio, a quella con il lardo, alla vegetariana con verdure grigliate, solo per fare alcuni esempi.

Nei banchi dei freschi si potranno invece trovare le pizze tonde o a trancio nei gusti più classici; in più si potranno acquistare le basi rossa e bianca per creare la pizza preferita con l’aggiunta di qualunque ingrediente si voglia, o semplicemente, per chi non ama il formaggio o è intollerante ai latticini, sono un’ottima alternativa da condire anche solo con un po’ di aglio.

Fra i surgelati si trovano tre gusti di pizza quella doppia mozzarella, la boscaiola e quella piccante con spianata calabra e provola. Sono pizze di alta qualità, di formato grande, con la fermentazione della biga particolarmente lunga, e la farcitura molto abbondante. (M.P.)

Dal 1° al 15 novembre, per i soci, negli ipermercati, nei grandi e medi supermercati e nei minimercati ci sarà la promozione delle pizze Cerealia con sconto del 40% nel reparto forneria.

Visita allo stabilimento di produzione delle pizze Cerealia in vendita presso Unicoop Firenze

Dal canale Youtube di Unicoop Firenze –in onda 5, 6, 7 ottobre 2013 - durata 5’


Notizie correlate

Panificio in burkina faso

Pane, pizza e spaghetti

Il nuovo panificio in Burkina Faso

Video