Videofonia e mobili etnici

Scritto da Rossana De Caro |    Febbraio 2006    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

Febbraio all'iper
VIDEOFONIA Chiamata dal futuro "Videochiamami". Basta uno spot azzeccato ed è subito videofonomania. Non c'è dubbio che gli Umts, i nuovi telefonini che hanno sostituito i Gsm, siano i più quotati del momento, sicuramente i più ambiti. Il mondo della videocomunicazione ha infatti conquistato in breve tempo i consumatori. Per le reti di telefonia (sia fissa che mobile), il servizio dominante è ancora quello vocale, con miglioramenti nella qualità e minori costi, ma la comunicazione video telefonica è già una realtà diffusa. Gli utenti ormai mostrano esigenze diverse che vanno oltre la comunicazione vocale: servizi come video-conferenze, video streaming on demand (videochiamate), integrazione tra voce e dati, mobile tv stanno diventando strumenti di uso comune. Umts significa "Universal mobile telephone system", ed è uno dei principali sistemi della terza generazione di servizi telefonici mobili che fornisce capienza dati e servizi di gran lunga superiori a quelli precedenti (Gsm e Gprs), utilizzando un evoluto schema di accesso radio. Una nuova tecnologia molto avanzata, grazie alla quale è possibile attivare tutta una serie di funzioni e servizi multimediali innovativi ampliando le capacità dei cellulari: come dire, il futuro è qui. Sostenuto da importanti operatori di telecomunicazioni, l'Umts rappresenta l'opportunità di creare un nuovo mercato per la telefonia mobile con la possibilità di personalizzare diversi servizi. L'Umts permette l'integrazione di testo, voce, video, multimedia su terminali mobili, consentendo la realizzazione di servizi usufruibili in ogni istante e da qualsiasi posto per consegnare a basso costo comunicazioni ad alta velocità (2Mbit/sec) su tutto il pianeta. Con questi telefonini mobili si può fare davvero di tutto, di più: videochiamare, navigare su internet, guardare video e programmi televisivi, giocare a videogiochi on line, ricevere e-mail, scaricare musica e ascoltare mp3, con collegamenti a velocità molto superiori rispetto ai Gsm. Con un telefono Umts l'utente può utilizzare tutti i servizi offerti senza alcuna interruzione, anche durante gli spostamenti, passando ad altri operatori. L'Umts ad oggi è la tecnologia più flessibile di accesso alla banda larga, in quanto consente l'uso residenziale, da ufficio, e mobile, in una vasta gamma di reti pubbliche e non pubbliche. Oltre alla capacità di adattarsi ai diversi standard, i terminali Umts sono capaci di effettuare il download dalla rete in tempi ragionevoli, per permettere agli operatori di distribuire via radio nuovi software al fine di migliorare le prestazioni dei terminali nella rete stessa, risolvere problemi di minore importanza o distribuire (spesso a pagamento) file musicali e video. Quello che però commercialmente sta decretando il successo di questa nuova tecnologia è la guerra aperta dai vari gestori e produttori di telefonia mobile nella produzione e vendita di telefonini esteticamente sempre più accattivanti e ad un prezzo (seppur ancora mediamente alto) in continua diminuzione. I costi dei terminali basati su questa tecnologia saranno alla portata di tutti, come oggi lo sono i terminali di seconda generazione (Gsm), ma ci saranno differenze a seconda della complessità dei servizi.
MOBILI Etnico in casa Etnico piace. Mobili e accessori, oggetti belli e originali, provenienti da terre lontane, come Asia, Africa, Sudamerica hanno "invaso" da qualche anno le nostre case. Dal gusto esotico, romantici e chic allo stesso tempo, facilmente collocabili in qualsiasi ambiente e arredamento, sia classico che moderno, coniugano questa loro particolare bellezza e qualità a prezzi davvero abbordabili. Il risultato è che vengono apprezzati da un pubblico sempre più ampio e sono fra i più gettonati sul mercato. I mobili, fatti con legni di pregio come il teak e il mogano, spesso intarsiati e colorati, hanno un aspetto vagamente rustico. Di grande impatto anche cuscini, teli, arazzi, in tessuti dai colori caldi e lucenti come il raso, la seta, l'organza, arricchiti talora con caratteristici disegni legati alla tradizione locale.