Scritto da Edi Ferrari |    Luglio 2011    |    Pag.

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

Torre del Lago (LU)
Puccini scontato
I soci dell'Unicoop Firenze hanno diritto ad una riduzione del 10% sul prezzo del biglietto degli spettacoli del 57° Festival Puccini su tutti i settori e tutte le date. Sconto che sale al 20% per gli spettacoli: del 29 luglio La Boheme, l'11 agosto Madame Butterfly e il 13 agosto Turandot.
Ogni carta socio dà diritto ad un solo biglietto a prezzo ridotto e eventuali altri sconti non sono cumulabili. Il Festival si svolge dal 15 luglio al 27 agosto e il programma completo si trova su www.puccinifestival.it
Info: 0584359322

Fucecchio (FI)
Jazz sotto le torri
Ritorna a Fucecchio la rassegna musicale "Jazz sotto le torri".
Questa nona edizione del festival prevede tre appuntamenti in cui il jazz e la world music si confrontano e si avvicinano alla danza. Ad aprire la rassegna, lunedì 4 luglio, sarà il gruppo italo-arabo Zayanib, il gruppo presenterà un progetto dedicato alla musica acustica araba, e sarà integrato da due delle più apprezzate ballerine di danza del ventre, Angela Jasmine e Ingrid Zorini, in arte Nefer. Lunedì 11 luglio si esibirà il Juan Lorenzo Trio uno dei massimi interpreti di flamenco in Italia, accompagnato dalle seducenti movenze di Lara Franco, danzatrice di fama internazionale. Lunedì 18 luglio è la volta del jazz con Piero Condorelli Trio, chitarrista di fama internazionale che vanta collaborazioni con Lee Konitz, Paolo Fresu, Franco Cerri e molti altri.
Per i soci Coop il biglietto, a costo ridotto, sarà di 6 euro (anziché 8). Tutti i concerti si terranno presso il Parco Corsini di Fucecchio (Fi) alle ore 21.45
Per informazioni e prenotazioni 3295998457; 0571268206

Firenze - San Galgano
Palcoscenici d'eccellenza
Il Parco delle Colonne del Giardino di Boboli a Firenze e l'Abbazia di San Galgano a Chiusdino (Siena) sono anche quest'anno palcoscenico d'eccellenza per "OperaFestival", con un programma ricco di proposte. La nuova produzione operistica è La Traviata di Verdi (14 e 21/7, 3/8 a Firenze; 30/7, 6 e 13/8 a Chiusdino), presentata in un nuovo spettacolare allestimento con un cast di stelle. In programma anche il meraviglioso Le Cirque invisible di Victoria Chaplin e Jean Baptiste Thierrèe (dal 25 al 28/7 a Firenze), due artisti straordinari capaci di creare poesia e divertimento. Per il programma concertistico i Carmina Burana di C. Orff (12/7 a Firenze; 16/7 e 5/8 a Chiusdino) e Le Stagioni di Vivaldi (2/8 a Firenze; 29/7 e 12/8 a Chiusdino). In cartellone anche il balletto classico con Il lago dei cigni (23/7 a Chiusdino) e Don Chisciotte (19/7 a Firenze). E infine spazio a uno degli attori più geniali e divertenti della scena nazionale, Antonio Rezza, con lo spettacolo Doppia identità (20/7 a Firenze).
Per i soci sconto del 10%. Info e biglietti Multipromo OperaFestival tel. 0555978309 www.festivalopera.it

Firenze
Identità virtuali
Essere sempre reperibili e interagire con i telefoni cellulari, condividere pensieri ed esperienze attraverso i social network sono ormai elementi comuni alla vita della maggior parte delle persone: sembriamo esistere solo se rintracciabili on line e nel costante flusso di informazioni.
"Identità virtuali" - ovvero come la cultura digitale sta ridefinendo caratteri e confini della nostra identità - è il titolo della mostra che, fino al 17 luglio al Centro di cultura contemporanea Strozzina, all'interno di Palazzo Strozzi a Firenze, espone opere e installazioni di artisti internazionali che riflettono sul nuovo rapporto fra uomo e tecnologia. Partendo dall'assunto che la continua relazione con i nuovi mezzi di comunicazione implica per l'individuo un nuovo approccio verso computer e rete internet, le opere in mostra affrontano caratteristiche e contraddizioni di questa nuova relazione dei singoli con il mondo virtuale.
Aperta da martedì a domenica dalle 10 alle 20. Ingresso 5 euro, per i soci 4. Il giovedì gratuito dalle 18 alle 23.
Info tel. 0552645155 - www.strozzina.org/identitavirtuali

Vinci (FI)
Fantasia e magia
Tra una Disfida di Arti Magiche e un Vicolo della Paura, la "Festa dell'Unicorno" - evento fantasy-medievale ispirato alle atmosfere del celebre Signore degli Anelli di Tolkien - torna a Vinci (Firenze) il 23 e 24 luglio, pronto a battere per questa sua VII edizione il record di visitatori dello scorso anno (ben 22.000).
L'antico borgo si trasformerà così in una città fantastica, popolata da dame e cavalieri, elfi e arcieri, maghi e alchimisti, bardi e musici. Organizzata dal Circolo Fantasy, la Festa ha un ricco programma di eventi per tutte le età: animazioni e spettacoli, il concorso "Cosplay" (miglior costume fantasy) e quello per la migliore creatura fantastica, punti di ristoro a tema, un'area dedicata ai fumetti e, naturalmente, la Disfida di Arti Magiche - sorta di gara teatrale tra le associazioni che partecipano alla Festa, quest'anno ben 17 con un seguito di oltre 30 figuranti per associazione - e l'originale Vicolo della Paura, un percorso attraverso storie e immagini a sfondo gotico, guidati dai guardiani di questo luogo, lungo un sentiero popolato da figure da incubo...
Ingresso 5 €, soci 4 €. Info su www.festaunicorno.com

Certaldo (FI)
A casa del Boccaccio
L'armonia tra le differenti arti di strada per lanciare un messaggio di speranza per il futuro dell'umanità: torna "Mercantia - Festival internazionale del teatro di strada" a Certaldo (Firenze) e quest'anno ha scelto di intitolarsi Ipotesi Gaia, una ventata di ottimismo in un periodo contrassegnato da incertezze economiche e catastrofi ambientali.
Dal 13 al 17 luglio, la XXIV edizione del festival offre oltre 100 spettacoli che si ripetono per ognuna delle 5 sere: dal mimo alle grandi street band, dalla piccola prosa agli eventi circensi internazionali; e poi le "Arti di strada", il meglio della produzione italiana e internazionale con mimi, fachiri, clown e molto altro; le "One man band", uomini-orchestra capaci di suonare e divertire come un'intera band; le installazioni lunari, con pianeti-sfere che galleggiano sopra il pubblico e centinaia di mongolfiere-lanterna di carta che volano dalle torri oltre le mura del borgo e verso il cielo per tutta la notte.
Ingresso 10/18 €; per i soci il 13 luglio ingresso a 7,50 €. Info e programma completo su www.mercantiacertaldo.it

Volterra (PI)
Attraverso il Novecento
Una originale panoramica dell'arte del Novecento, vista attraverso le passioni e le opere di Mino Rosi, raffinato collezionista e pittore: fino al 9 ottobre il Palazzo dei Priori di Volterra (Pisa) ospita la mostra "Attraverso il Novecento. Mino Rosi: l'artista e la collezione da Fattori a Moranti", curata da Nicola Micieli e promossa dal Comitato Esposizioni 2011.
Nucleo centrale della mostra è la raccolta "Mino e Giovanni Rosi", donata alla Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, ma ci sono anche molte opere in prestito da altri enti toscani. In particolare le opere del Rosi collezionista e esperto d'arte comprendono dipinti, disegni, incisioni e sculture di artisti toscani e italiani, attivi nella prima metà del Novecento: Soffici, Rosai, Viani, Viviani, Bartolini, Mirko e Afro Basaldella, Carrà, De Pisis, Guttuso, Mafai, Morandi e Sassu, solo per fare alcuni dei nomi presenti. E per meglio comprendere le radici culturali e artistiche da cui è nata la passione di Rosi per l'arte, una piccola sezione è dedicata all'arte della fine dell'Ottocento e degli inizi del Novecento.
Ingresso 5 €, per i soci 4 €. Info tel. 58886099, www.volterraesposizioni.it

(Nella foto a destra: Studio per ritratto, Mino Rosi, 1950)


Seravezza (LU)
La memoria in scena
"Teatro di narrazione" ossia il racconto di una storia, e non la sua rappresentazione: differenza sostanziale se a essere narrate, dal palco, sono storie che parlano di emigrazione o di condizione femminile, di razzismo o di guerre di religione... Torna al Palazzo Mediceo di Seravezza (Lucca), organizzato dal Teatro Puccini di Firenze, "Il palco della memoria", seconda edizione della rassegna di teatro di narrazione.
Dal 22 luglio al 20 agosto si alterneranno sul palco le voci di grandi poeti interpretate e danzate da Vasco Mirandola e Enrica Salvatori in E se fosse lieve; Delicato come una farfalla e fiero come un'aquila su Antonio Ligabue, di e con Elisabetta Salvatori; il Novecento di Alessandro Baricco interpretato da Eugenio Allegri, il multimediale La buona novella di Fabrizio de Andrè; Io non taccio, corpo e voce di don Andrea Gallo per le prediche di Savonarola; il Ci rasgiono e canto recital di Paolo Rossi; i "racconti scritti in fretta dopo l'incendio di un campo nomadi" di Ascanio Celestini con La fila indiana. Il razzismo è una brutta storia.
Ingresso 15 €, per i soci 13 € (più diritti di prevendita). Info: Comune Seravezza Ufficio Cultura e Turismo tel. 058475744; Teatro Puccini tel. 055362067 www.teatropuccini.it Prevendite circuiti Box office e Ticketone.

San Miniato (PI)
Il teatro apre le porte del cielo
L'ultimo lavoro del maestro svedese Ingmar Bergman, Sarabanda, è il testo scelto come opera principale della prossima "Festa del Teatro di San Miniato", il più antico festival di produzione d'Italia che quest'anno festeggia l'edizione numero 65. In scena, in piazza Duomo dal 22 al 27 luglio, con la regia di Massimo Luconi, tra gli altri, ci saranno tre grandi attori come Giuliana Lojodice, Massimo De Francovich, Luca Lazzareschi.
Ma sono molti gli appuntamenti del Festival, che si apre il 4 luglio con un convegno dedicato a Orazio Costa. Il 6 va in scena Le jongleur de Notre Dame, coproduzione musicale e teatrale fra Fondazione Istituto Dramma Popolare e Anima Mundi di Pisa su un testo scritto all'inizio del Novecento da Anatole France. Novità per il Festival è anche la presentazione, per la prima volta, di uno spettacolo di una compagnia straniera, l'israeliana Gili Shanit: il 13 va in scena in prima nazionale Il Re David.
Per i soci Coop e un loro accompagnatore, sconto del 50% sui singoli biglietti. La stessa offerta è valida anche per i dipendenti Coop. Info e programma completo tel. 0571400955 www.drammapopolare.it

Concerti
Si chiama "Alta fedeltà" la convenzione per i soci con la Prg, e dà la possibilità di ricevere un biglietto omaggio ogni cinque acquistati per cinque spettacoli diversi. La tessera Alta fedeltà può essere richiesta all'ingresso dei singoli spettacoli, mentre per prenotare il biglietto omaggio è necessario telefonare allo 055667566.

 

4 luglio
Alessandro Mannarino
Fiesole - Teatro Romano
Primo settore numerato 18 €, secondo settore numerato 15 € (+ diritti di prevendita)

 

 

12 luglio
Giovanni Allevi
Fiesole - Teatro Romano
Primo settore numerato 33 €, secondo settore numerato 27 € (+ diritti di prevendita)

 

 

19 luglio
Giorgio Panariello
Prato - Piazza Duomo
Posti numerati platea 1° settore 40 €, platea 2° settore 30 €, platea e tribuna 3° settore 20 € (+ diritti di prevendita)

 

 

26 luglio
Danilo Rea
Prato - Anfiteatro Museo Pecci
Posto unico 7 € (+ diritti di prevendita)