Scritto da Edi Ferrari |    Luglio 2004    |    Pag.

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

SESTO FIORENTINO
Teatro di parole

Eventi
Cento sdraio nel Giardino della Villa Corsi Salviati, a Sesto Fiorentino; e gli spettatori, in ascolto, ciascuno sulla sua sdraio, in viaggio dentro un classico della letteratura brasiliana. L'attrice che legge non si rende visibile, è la voce dell'autore che chiama in causa l'immaginazione di ogni spettatore.
"Sento" (iniziativa nell'ambito del Festival Intercity São Paulo 2004 del Teatro della Limonaia) è un progetto da vivere ad occhi chiusi, che festeggia la voce e la narrazione insieme; è una specie di lettura privilegiata per ipovedenti, ma anche una grande chance per quanti vogliono sottrarsi al dominio dell'immagine e gettarsi nella parola e nella storia di un grande autore.
Le due serate, il 5 e l'11 luglio alle 21.30, sono dedicate rispettivamente a Jorge Amado (a cura di e con Barbara Nativi), e a João Guimarães Rosa (a cura di e con Maria Cassi). La serata del 5 è preceduta, alle 20, da "Interpretazioni", letture e commenti su "Cacao" di Jorge Amado.
Per i soci ingresso ridotto (8 € invece di 10 €); per i soci ipovedenti, ingresso di 1 € (per un massimo di 20 ingressi per ognuna delle due serate).

Info e prenotazioni: Teatro della Limonaia, tel. 055440852


PRATO
I colori di Vitali

Eventi 2
«Le immagini devono avere una dimensione magica, in cui s'incontrano a volte delle dimensioni sociologiche, ludiche, dove si elaborano delle strutture narrative. Sono affascinato dal comportamento degli individui ma senza cercare di comprendere che cosa sia».
Così il fotografo Massimo Vitali: dell'artista il Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci di Prato propone la prima retrospettiva - dal 2 luglio al 3 ottobre - che un museo italiano abbia mai dedicato alla sua opera.
La mostra ne ripercorre la produzione dal 1995 ad oggi attraverso circa 50 opere di grande formato suddivise per tipologie e dominanti cromatiche: il rosso nell'affollata spiaggia di Riccione, il blu della costa tirrenica, il verde nei giardini del Luxembourg a Parigi, il bianco della spiaggia di Knokke, il nero delle feste notturne in spiaggia o in discoteca.
L'evento è stato realizzato grazie alla collaborazione di Unicoop Firenze: l'artista ha infatti realizzato due fotografie dell'Ipercoop di Sesto Fiorentino, esposte nella galleria del centro commerciale.
Costo del biglietto unico mostra Vitali + mostre collezione permanente: intero 7,00 €, ridotto soci 5,00 €. Per i soci saranno inoltre organizzate due occasioni di incontro (e visita guidata) con l'artista. Sul web: www.centropecci.it


FESTIVAL PUCCINI
Speciale Turandot

Cento anni per "Madama Butterfly" e 50 per il Festival Puccini Torre del Lago: è un'edizione speciale questa del Festival, che ha già visto, a maggio, Placido Domingo prima in veste di direttore del nuovo allestimento di "Madama Butterfly", e poi interprete del ruolo del grande compositore in un galà.
Un cartellone ricco di eventi, che vedrà protagoniste le più grandi stelle della lirica, e non solo. Dal 2000, infatti, il Festival Puccini presenta nuovi allestimenti ideati da grandi artisti contemporanei nell'ambito del progetto "Scolpire l'Opera": Kan Yasuda, Igor Mitoraj e Jean-Michel Folon sono le firme che, prima di Arnaldo Pomodoro e Pietro Cascella che lo hanno fatto per questa edizione, hanno realizzato opere pucciniane.
Si comincia con "Madama Butterfly" (23 luglio, 1-7-13-20 agosto): sul podio Alberto Veronesi; fra gli interpreti Carla Maria Izzo e Hui He, Vincenzo La Scola e Stefano Secco, Mariella Guarnera, Vladimir Stoyanov e Marzio Giossi.
"Turandot" (31 luglio, 8-14-21 agosto), prodotta nella fortunata 'serie' di "Scolpire l'Opera", vedrà le scene e i costumi firmati, rispettivamente, da Pietro Cascella e Cordelia von den Steinen. Regia di Daniele de Plano, sul podio Keri Lynn Wilson; interpreti principali Maria Dragoni, Franco Farina e Nicola Martinucci.
E infine la "Tosca" (24 e 30 luglio, 3 e 11 agosto): quella che andrà in scena è la ripresa (affidata a Gaetano Miglioranzi) dell'allestimento realizzato per il centenario dell'opera da Beni Montresor. Un nome d'eccezione si affiancherà a Sylvie Valayre e Giorgio Surian: si tratta del debutto dal vivo nel ruolo di Cavaradossi per Andrea Bocelli.

Per i soci, sconto speciale del 30% sul biglietto per la prima di "Turandot" (31 luglio); per tutte le altre rappresentazioni, sconto del 10%. Stesso sconto del 10% per le tre serate del Torre Festival (a luglio Sabina Guzzanti il 3; ad agosto Franco Battiato il 2 e i Pooh il 27). Oltre ai normali circuiti del Box Office, i biglietti possono essere acquistati anche alla biglietteria del festival Puccini, tel. 0584359322, sul sito del Festival, www.puccinifestival.it e presso i box informazioni dei punti vendita Unicoop Firenze di Prato (via Viareggio), Firenze (Ponte a Greve) Figline e Lastra a Signa (Ipercoop).


Concerti

Si chiama "Alta fedeltà" la convenzione per i soci con la PRG, e dà la possibilità di ricevere un biglietto omaggio ogni cinque acquistati per cinque spettacoli diversi. La tessera Alta fedeltà può essere richiesta all'ingresso dei singoli spettacoli, mentre per prenotare il biglietto omaggio è necessario telefonare allo 055667566.

5 luglio
Massimo Ranieri
Sesto Fiorentino - Parco di Villa Solaria
Posti numerati 35,00/27,00/20,00 €

6 luglio
Vasco Rossi
Firenze - Stadio Artemio Franchi
Posti numerati 40,00 € - posto unico 31,00 €

20 luglio
Claudio Baglioni
Pratolino - Parco di Villa Demidoff
Posti numerati 40,00/32,20/24,40/20,00 €

Per conoscere le ultime novità e i prezzi dei concerti: www.bitconcerti.it e www.boxol.it