Gli eventi di febbraio in Toscana

Scritto da Edi Ferrari |    Febbraio 2003    |    Pag.

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

Eventi 2
Siena e le biccherne

I libri dipinti
Mostra delle copertine lignee dei libri contabili medievali

La visita guidata alla mostra "Le Biccherne di Siena. Arte e finanza all'alba dell'economia moderna" è la proposta di Coop ai propri soci per il mese di febbraio. Dietro questo titolo forse un po' misterioso, è racchiusa la possibilità di scoprire preziose opere d'arte e, allo stesso tempo, di capire i meccanismi del mercato e dell'impresa che sono alla base dell'economia moderna. La mostra svela infatti il prezioso patrimonio storico e artistico racchiuso negli antichi registri finanziari del Comune di Siena, i libri della Biccherna, cioè dell'Erario, in uso in epoca medievale fino al Settecento.

La storia
A partire dal 1257, l'Ufficio finanziario del Governo di Siena commissiona agli artisti più rinomati del tempo la decorazione delle copertine lignee dei documenti ufficiali, le biccherne appunto, con illustrazioni che ne dovevano descrivere il contenuto da archiviare. Dal XIV secolo anche l'Ufficio responsabile delle tasse, dei dazi sulle merci e delle imposte sulle transazioni finanziarie, pratica la pittura delle gabelle, pannelli di legno a muro di dimensioni leggermente più grandi, anch'essi decorati con soggetti a tema.
Dopo il Palazzo del Quirinale a Roma e la Galleria Corcoran a Washington, il Santa Maria della Scala di Siena espone una cinquantina di biccherne, databili dalla prima metà del Trecento al Cinquecento, attribuite ad artisti del livello di Guido da Siena, Giovanni di Paolo o Sano di Pietro e la sua scuola, Ambrogio Lorenzetti, Lorenzo di Pietro detto il Vecchietta e Francesco Vanni.

Le scene
Le scene che vi sono riportate ci informano della vita religiosa del tempo, ma anche delle attività quotidiane dei camarlinghi e dei banchieri, delle transazioni e delle operazioni finanziarie, dei pagamenti, delle monete, dei dazi e delle imposte allora in uso.
Non è tutto qui: la visita guidata preparata da Coop, infatti, si sdoppia in un percorso per gli adulti e in uno studiato appositamente per i ragazzi, che li porterà a conoscere, attraverso attività didattiche legate ai diversi spazi e a un vero e proprio gioco di scoperta, le meraviglie del complesso di Santa Maria della Scala. Che vanta una storia molto antica e, solo per citare una caratteristica, ben sette livelli architettonici.

Le visite sono previste per i sabati 22 febbraio e 1 marzo (appuntamento alle ore 15) e per le domeniche 16 e 23 febbraio e 2 marzo (appuntamento ore 10.30), il costo è di 10 € per gli adulti, 5 € per i bambini di età inferiore ai 14 anni. Inoltre, grazie ad una convenzione con Siena Parcheggi, è possibile lasciare l'auto per l'intera giornata al prezzo speciale di 2,60 €.

Info e prenotazioni: Corymbus Viaggi, tel. 0577271654.


Teatro
Metastasio speciale
Eventi
Secondo dei cinque appuntamenti con gli spettacoli selezionati da Coop e offerti ai soci ad un prezzo ulteriormente ridotto: il 9 febbraio al Metastasio c'è "La palla al piede", di Georges Feydeau, per la regia di Armando Pugliese e con Luca De Filippo.
E' una commedia degli equivoci che ruota attorno ad un amante libertino e spiantato che si vuol finalmente sistemare con una ragazza di buona famiglia, ma non riesce a troncare la relazione con una cantante, che anzi viene scritturata per rallegrare la sua festa di fidanzamento.
Poltrona e posto palco a 15 €, palco laterale a 11 €, ma solo attraverso l'Agenzia CTC di Prato, tel. 057442215.

Musei
Per grandi e piccini
Proseguono le visite guidate a Uffizi, Museo di S. Marco e Galleria Palatina, alcune delle quali studiate in modo particolare per le famiglie, con l'utilizzo di un linguaggio adatto ai bambini.
Questo il calendario: Uffizi 1, 8, 15 e 22 marzo (ore 16.30; ore 16 formula famiglia), 2, 9, 16 e 23 marzo (ore 10.30; formula famiglia ore 10); Galleria Palatina 2 e 16 marzo, e Museo di S. Marco 9 e 23 marzo (per entrambe visita alle ore 10.30; formula famiglia ore 10).
Info e prenotazioni presso le Agenzie Toscana Turismo (Argonauta Viaggi, tel. 0552342777).

Alla Pergola
Il marito secondo Wilde
Un integerrimo giovane statista dal fulgido futuro, sposato con una donna esempio di bellezza e moralità, viene ricattato da un'avventuriera e salvato dall'intervento di chi, pur considerato solo un perdigiorno, si rivela molto più saggio del futuro primo ministro.
E' "Un marito ideale", il capolavoro fra le tre cosiddette commedie salottiere di Oscar Wilde, che va in scena il 23 febbraio al Teatro della Pergola.
Con la speciale convenzione del 40 per cento, posto platea a 16.50 € e posto palco a 13 €.
Info e prenotazioni solo attraverso le Agenzie Toscana Turismo: Arcipelago Viaggi, tel. 055444842.

Teatro di Rifredi
L'olocausto di Anne
Eventi 3
Nell'inferno dell'olocausto, il sogno di vivere: è la storia della tredicenne Anne Frank, e del diario su cui annotava sessanta anni fa - era il 1942 - tutte le paure, le speranze, i sogni e gli incubi della propria vita di ebrea nascosta in una soffitta nel centro di Amsterdam.
Questa nuova edizione teatrale, per la regia di Stefano Massini, si presenta al pubblico come un fedele specchio della versione originale del diario, tentando di far assumere allo spettatore il punto di vista di Anne. Il diario si caratterizza soprattutto per l'inarrestabile voglia di vivere della protagonista, per il tenace proposito di dimenticare le brutture della propria segregazione in nome del gioco, del ridere, dell'amore: il tragico finale si abbatte così come un uragano improvviso sui personaggi e sul pubblico, allo stesso modo in cui la furia impazzita della deportazione spazzò via i mille sogni di una vita negata.
"Il diario di Anne Frank" va in scena il 14, 15, 21 e 22 febbraio alle 21, e il 23 alle 16.30; il biglietto costa 11,50 €, per i soci 9,50 €.
Info: Teatro di Rifredi, tel. 0554220361-2.

Nuova convenzione
Teatro a Montecarlo
"Teatro in tempo reale" 2003 propone seminari, laboratori teatrali e una programmazione che raccoglie le produzioni di alcune delle maggiori compagnie toscane impegnate nella ricerca, per la prima volta riunite e presentate, in una proposta organica, al Teatro dei Rassicurati di Montecarlo (Lucca), nuova entrata fra le convenzioni per i soci.
Fra le molte proposte, il 21 febbraio alle 21.15 va in scena "A come Srebrenica". Il lavoro racconta la storia, l'assedio e la caduta di Srebrenica e degli orrori che vi sono stati perpetrati. Un'attrice, sola sul palco per un'ora e mezza, diventa narratrice e protagonista di una storia dove la ragion di Stato e gli interessi della politica internazionale hanno giocato a Risiko con la vita di decine di migliaia di persone; uno spettacolo che ricorda le vittime e punta il dito sui carnefici, aggressori come aggrediti.
La convenzione, valida per tutta la stagione, prevede l'ingresso ridotto per i soci a 5 € anziché 10 €.
Info: prenotazioni 0583229725, biglietteria 058322517.