Coop su internet con grafica rinnovata, ricco d'informazioni e di servizi

Digiti e-coop.it (o, più semplicemente, coop.it), clicchi su invia e si apre una porta spalancata sul... mondo Coop. Accattivante nella semplicità della veste grafica, ben curato ed esauriente nei temi trattati, il nuovo portale di Coop è attivo da alcune settimane.
Dove ti porta il portale
Si tratta di un portale (si potrebbe definire la prima pagina di un quotidiano) che, a differenza di quelli generalisti - che ospitano un po' di tutto per 'catturare' un alto numero di visitatori ma che rinviano poi ad altri siti per poter prendere visione di tutta una serie di informazioni - si colloca invece tra quelli per così dire 'specialistici'. In questo portale la specializzazione non poteva che essere riferita ai consumatori, all'universo dei consumi affrontato nel modo tipico di Coop.
Ciò che differenzia ulteriormente questo portale da tanti altri è il fatto che la territorialità tipica di Coop è qui rispettata e rappresentata, perché è un punto di forza e di valore. Quindi sono accolte tutte le informazioni nazionali accanto a quelle delle singole coperative riunite sotto l'insegna Coop, una dimensione fatta di 235 coperative di consumo e di 3 milioni e mezzo di soci.
La parte informativa destinata ai consumatori è ospitata in rivist@Coop, che raccoglie il meglio di quanto i giornali di cooperativa riservano ai soci. E poi ci sono tantissime informazioni - anche sotto forma di domande frequenti - sui prodotti, sui consumi, sui diritti dei consumatori, che qui trovano compendio e facile lettura. Certi contenuti generalisti, a dir la verità, non mancano nemmeno nel portale Coop ma sono limitati alle notizie d'attualità, alla borsa (che riporta gli indici in tempo reale) e al meteo.
Sono le informazioni e i servizi destinati in modo specifico ai consumatori a farla da padrone: ci sarà anche l'opportunità di fare la spesa - per ora solo a Bologna, Milano e Roma - nel negozio virtuale Coop e di orientarsi anche nell'investimento finanziario, grazie ad una società di intermediazione mobiliare a cui alcune Coop hanno dato vita.
Insomma, nel portale c'è l'identità stessa di Coop. Con un impegno in internet che si è rafforzato e qualificato dopo la precedente esperienza in atto dall'aprile del 1997. Un impegno confortato anche dal fatto che l'ultimo anno ha sancito per l'Italia il definitivo decollo di internet: la penetrazione nella popolazione italiana sta superando il traguardo del 10 per cento, gli acquirenti on line sono qualche centinaio di migliaia, le aziende che fanno commercio su internet circa un migliaio, anche se ciò che un italiano spende è ancora lontano dalle cifre americane o da quelle del nord Europa.

I siti di Coop
www.coop.it
www.coopfirenze.it
www.ipercooptoscana.it