Dal 23 novembre al 24 dicembre, in tutta la rete, a prezzo speciale per i soci Coop

Dolcezze di Toscana
Dolci e "chicche" toscane per tutte le stagioni.
Da un grande maestro della cucina italiana recentemente scomparso, Giovanni Righi Parenti, la storia di oltre 200 ricette di dolci toscani: dal panforte al castagnaccio, dai brigidini alle copate, dai cantucci di Prato alle marmellate, dalla pinolata ai liquori dolci.

"Dolcezze di Toscana", come sottolinea Lorenzo Nepi nel suo saggio introduttivo, è qualcosa di più di un libro di cucina. È un modo per interpretare usi e costumi di un popolo, di una regione, colta nel momento caratteristico della preparazione di cibo e vivande.
A questo si aggiunge un'accurata ricerca storica, in cui l'autore ha collocato le varie ricette nella vita politica economica e sociale dell'epoca, inserendole addirittura nei passaggi più significativi della storia delle famiglie più in vista.
Il libro è suddiviso in Dolci invernali, Dolci di Pasqua e primavera, Dolci per tutte le stagioni, I dolci tradizionali, Altri tempi (ricordi dell'antica fabbrica dolciaria Parenti), Vini, rosoli e derivati, ed è impreziosito da fotografie d'epoca e riproduzioni a colori di oggetti e stampe antiche.

Dal 23 novembre al 24 dicembre il libro sarà disponibile in tutti i punti vendita di Unicoop Firenze con il 40 per cento di sconto per i soci (7,20 € anziché 12 €).



Giovanni Righi Parenti
Dolcezze di Toscana. La tradizione dolciaria. Storia e ricette
Firenze, Polistampa, 2006.

Prezzo di copertina 12 euro