Video mpeg4, giocattoli e concorsi

Scritto da Rossana De Caro |    Dicembre 2005    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

MPEG4
Compressi in video

Dopo Mp3, il formato che ci consente di ascoltare tutta la musica che vogliamo contenendola in un apparecchio più piccolo di un pacchetto di sigarette, il nuovo step tecnologico è rappresentato dal cosiddetto Mpeg4 o Mp4. Si tratta di un formato di compressione video, enormemente più avanzato dell'Mp3, che permette di ridurre le dimensioni di un filmato (anche fino a sei volte quello contenuto su un dvd) senza una rilevante perdita di qualità. Il livello di compressione dipende dalla qualità e dalla risoluzione scelte per l'audio ed il video. Ecco perché si parla di vero e proprio successore dell'Mpeg2, il formato ad oggi più utilizzato per realizzare filmati su dvd.

Le applicazioni dell'Mpeg4 sono innumerevoli: dalla masterizzazione dei film originali da dvd fino alla visione di filmati su internet e sui telefoni cellulari. Con l'Mpeg4 si possono vedere inoltre i film su piccoli apparecchi portatili. Infatti esistono già sul mercato dei "video player" di 12x8 cm che, grazie ad un piccolo monitor da 3,5 pollici, sono in grado di visualizzare film appositamente compressi. Al loro interno hanno infatti un hard disk simile a quello di un pc, con una capacità di 20 o 30 Gb (ne esistono anche di superiori) che contiene anche 2 o 3 film che è possibile vedere ovunque. I film e tutti gli altri file (ad esempio le fotografie fatte con la digitale) sono scaricabili tramite il normale pc di casa oppure si possono registrare direttamente dalla tv mediante apposito cavo di collegamento. Tra le altre funzioni è compresa anche la riproduzione di musica in formato Mp3.


GIOCATTOLI
Teneri e interattivi

Pupazzi che parlano, morbidi peluche, bambole giganti, costruzioni e (mini)moto uguali a quelle dei campioni del Gran Premio. Sono solo alcuni dei giocattoli in vetrina per questo Natale 2005. La scelta come al solito è molto vasta. Fra i peluche sono molto in voga quelli interattivi. Il più evoluto è Furby, l'animaletto realizzato con la nuova tecnologia "emotio-tronica": va nutrito e coccolato, ascolta, ride, reagisce agli stimoli e impara a parlare con i più piccoli. Per le costruzioni, in prima linea ci sono sempre i Bionicle, bizzarre creature componibili della Lego molto amate dai ragazzini, e i nuovi Vichinghi; mentre per la prima infanzia vanno forte i Clemmy, cubetti gommosi, colorati e profumati.

Nel mondo delle bambole, sempre più vario e ricco, ritorna il mito di Cenerentola e della principessa, come testimonia la nuova serie di Barbie, l'antesignana delle fashion dolls. Ma le reginette di questo Natale sono le Winx: non fatevele scappare, saranno le più gettonate dalle bimbe. Molto apprezzate anche le Large dolls, le bambole fuori misura, un metro di altezza, che già l'anno scorso hanno avuto molto successo e che vengono riproposte (Twigge, Winx, Baby amore) a furor di popolo. Intramontabile poi il tenero Ciccio Bello, quest'anno abbinato a Winnie the Pooh, il mitico orsetto del bosco dei Cento Acri, con il quale gioca e si addormenta. Mentre al posto del cricetino Hamtaro arriva Mirno.

Ma i protagonisti di questo Natale 2005 sono un mix sorprendente fra eroi di ieri e di oggi: da Batman ai Fantastici 4, dalle tartarughe Ninja agli omaccioni del wrestling, da Shaman King (nuovo protagonista dei cartoni animati) a Kong, lo scimmione dal cuore tenero che ha conquistato intere platee cinematografiche.

Infine, sulla scia dei successi del motomondiale, ecco le moto dei più famosi centauri GP, Melandri, Barros, Gibernau e company: minimoto da cavalcare in versione elettrica che viaggiano a 15 chilometri orari.

Senza dimenticarci dei più noti passatempi per grandi e ragazzi, Play Station 2 e la nuovissima PSP, la Play Station portabile, con i nuovi video giochi di punta: Prince of Persia, Pro Evolution Soccer, Fifa 2006.

Per i giochi di gruppo segnaliamo i giochi in scatola con dvd da effettuare con il supporto del televisore. Fra questi il nuovo "Scene it", ovvero un gioco sul cinema: da indovinare gli interpreti e il film di cui si vedono alcune scene.


Dicembre all'iper
MACCHINE PER CUCIRE
Concorso Toyota

Emanuela Poggi, residente a Firenze, ha vinto il concorso riservato agli acquirenti della macchina per cucire Toyota (modello SA45) in promozione per i soci nei super e negli iper di Unicoop Firenze dal 1° al 15 settembre 2005. La consegna del premio, un'automobile Toyota Aygo, è avvenuta sabato 12 novembre all'ipermercato di Lastra a Signa, dove la signora aveva effettuato l'acquisto.