Tante le iniziative in tutta la Toscana, molte dedicate all'artigianato

Di festa in fiera
Firenze
- Il 12, 13 e 14 maggio, nel giardino di Palazzo Corsini sul Prato, via della Scala 115, Firenze, ritornaArtigianato & Palazzo, la mostra dedicata agli antichi mestieri. Un centinaio di artigiani provenienti da tutta Italia e anche dall'estero realizzeranno sotto gli occhi dei visitatori i loro "gioielli", nelle botteghe ricostruite per l'occasione. Un ricco programma di eventi collaterali animerà le tre giornate della mostra: conferenze (sull'arte dei profumi, i gioielli antichi e il panno casentinese), musica, danza e visite guidate gratuite al giardino, opera seicentesca di Gherardo Silvani.
Orario: 10-20,30, ingresso 7,50 euro (5 ridotto), info: www.artigianatoepalazzo.it; prenotazioni della visita guidata al giardino, associazione Città Nascosta, tel. 0556802590

Impruneta - Villa Corsini a Mezzomonte (Impruneta) ospita l'ottava edizione di Chiantilife, dedicata quest'anno al tema del "buon vivere", ovvero il meglio della produzione artigiana d'Italia. Non mancheranno gli "Artigiani del buon gusto", con le loro proposte gastronomiche. La mostra si terrà sabato 20 e domenica 21 maggio con orario continuato dalle 10 alle 20, ingresso 5 euro.
Info: www.chianti-life.it

Dicomano - La fiera di Dicomano, nel Mugello, apre i suoi stand dal 4 al 7 maggio. Ospiti d'onore della mostra zootecnica saranno gli allevatori di Forlì. Ampio spazio verrà dato alle attività didattiche legate alla mungitura, con dimostrazioni dal vivo. Promossa dal Comune, in collaborazione con l'Apa (Associazione provinciale allevatori) la fiera prevede anche momenti di degustazione a cura delle aziende agrituristiche della zona, negli spazi allestiti all'interno del parco dell'Albereta.

Castelfiorentino - Un'intera giornata sull'aia, per gustare i prodotti tipici dell'Empolese Valdelsa - vino, olio, formaggi, salumi, tartufo, carciofi, miele, zafferano, solo per citarne alcuni - oppure per assistere ai lavori agricoli di un tempo: la spagliolatura, la battitura a fermo o la vendita a mercante. È quanto propone Agricola, la festa degli agricoltori, organizzata dal Comune in collaborazione con Cia, Coldiretti e il Comitato agricoltori di zona. L'appuntamento è per domenica 7 maggio, dalle 9 alle 19, gli stand saranno allestiti nella zona sportiva, in viale Roosvelt. Un'area sarà dedicata agli animali, per la gioia di tutti i bambini.
Info: Comune di Castelfiorentino, tel. 0571 629049

Il Borro (Arezzo) - Per tutta la giornata di domenica 28 maggio la rocca medievale del Borro (San Giustino Valdarno, provincia di Arezzo) ospiterà nei suoi vicoli e nelle sue piazzette la sesta edizione della Fiera del Borro, presenti 130 artigiani e artisti provenienti da tutta la Toscana. La Fiera è organizzata dagli artigiani del Borro, che qui risiedono ed hanno i loro laboratori, dopo che la famiglia Ferragamo ha interamente recuperato il borgo. Sarà possibile anche visitare le cantine del Borro, aperte per l'occasione, e degustare i tre vini prodotti nella tenuta.
Info: Comitato per la Fiera del Borro, tel. 055 977153-977630, www.ilborro.it

Firenze - Dal 25 al 28 maggio l'appuntamento è alla Limonaia di Villa Vogel, in via delle Torri 23 a Firenze, con la mostra dei lavori realizzati dall'associazione culturale Il vaso di Pandora, un centro di aggregazione per lo sviluppo e il recupero di piccole attività artigianali (dal decoupage alla ceramica, dal mosaico alle decorazioni), nato dieci anni fa all'interno del Quartiere 4. La mostra resterà aperta con orario continuato, dalle 10 alle 19. Nel pomeriggio di domenica 28 maggio, nel parco di Villa Vogel, saranno organizzati giochi e dimostrazioni pratiche con laboratori aperti ai più piccoli.
Info: associazione culturale Il vaso di Pandora, tel. 055 7320771

Fucecchio (Firenze) - Ogni anno a Fucecchio, la penultima domenica di maggio (quest'anno il 21) si corre il Palio delle contrade. Preceduto da una imponente sfilata storica, con i suoi 1000 figuranti in abiti medievali, il Palio prevede una corsa in cui i fantini corrono nella "Buca" per aggiudicarsi l'ambito Cencio. L'atmosfera è quella del Palio di Siena, con l'attesa spasmodica nei giorni precedenti per sapere quale cavallo sarà assegnato a ciascuna contrada, la presentazione dei fantini, le prove, la benedizione dei cavalli e dei fantini, le cene della vigilia. Alle 9,30 della domenica la sfilata e poi alle 15, finalmente, il Palio.
Info: Associazione Palio delle Contrade Città di Fucecchio, tel. 057121499, www.paliodifucecchio.it