In distribuzione a dicembre nei punti vendita dell'Unicoop Firenze

Scritto da Antonio Comerci |    Dicembre 2005    |    Pag.

Da molti anni nell'Unicoop Firenze, si è occupato di varie tematiche, soprattutto dal punto di vista consumerista e storico.

Autore alla fine degli anni ’80 di alcune pubblicazioni: Guida alla spesa - per spendere meglio e sapere cosa si compra (1989); Ecologia domestica - suggerimenti per rispettare l'ambiente (1989); Vivere la sicurezza - i pericoli dell'ambiente domestico; Frutti esotici – Piccola guida per conoscerli, riconoscerli e apprezzarli (1987); A come agrumi (1987).

Nel 1982 ha organizzato le Giornate dei giovani consumatori, a Firenze, che hanno visto la partecipazione di oltre 12 mila studenti e sono state la prima esperienza in grande stile della Coop nel mondo della scuola e dell'educazione ai consumi.

Dirige dal 1981 l'Informatore, mensile inviato ai soci dell'Unicoop Firenze, con una tiratura di oltre 600 mila copie. Dal '92 è responsabile della comunicazione istituzionale dell'Unicoop Firenze.

Nel 2004 esce “All’origine dell’oggi – Cronaca degli ultimi 40 anni della cooperativa”, una cronologia dei più significativi eventi che hanno caratterizzato l’Unicoop Firenze e la cooperazione di consumo dal 1960 in poi. Stampato in proprio dall’Unicoop Firenze, la ricerca, le immagini e i testi della pubblicazione sono di Comerci.

Nel 2007 ha pubblicato per "I tipi" della Mauro Pagliai Editore, il libro "sComunicati - Viaggio fra i mezzi e i messaggi della società che comunica", con la prefazione del prof. Carlo Sorrentino, docente dell'Università di Firenze.

Per i cinquanta anni dalla registrazione della testata, nel 2013 esce “Quelli che... informano – Storia e considerazioni sul giornale dell’Unicoop Firenze” pubblicato dall’Unicoop Firenze e diffuso in migliaia di copie. Nella pubblicazione s’intreccia la biografia dell’autore, la comunicazione e la storia dell’Unicoop Firenze.

Nel 2018 Comerci va in pensione e pubblica un’edizione aggiornata de “All’origine dell’oggi”. È incaricato dalla cooperativa della responsabilità dell’Archivio storico dell’Unicoop Firenze.

Date e ricette 2
Sono i prodotti della tradizione toscana,
i prodotti dell'orto o di abili artigiani, rivisitati per dare nuovi colori, profumi, sensazioni alla nostra tavola. Rientra nella missione della cooperativa difendere l'ambiente, le tradizioni, il lavoro di qualità che caratterizza il territorio dove operiamo. E quindi ci sono nei punti vendita Coop le patate di montagna, i marroni del Mugello e dell'Amiata, i pinoli pisani. E poi l'olio extravergine d'oliva Dop, gli insaccati e i formaggi di piccoli produttori locali. Insomma, l'offerta di un tessuto produttivo che resterebbe indifeso di fronte alle dure leggi della globalizzazione, se non ci fosse uno sbocco commerciale moderno ed efficiente, qual è l'Unicoop Firenze oggi. Solo apparentemente, quindi, il Calendario 2006 è meno impegnato sui temi della socialità rispetto a quelli stampati negli anni scorsi e che trattavano di ambiente, solidarietà e storia.
Novità anche nella diffusione del calendario, che quest'anno si può ritirare nei punti vendita, e non è spedito a casa con l'Informatore, come gli altri anni.

L'autore
Date e ricette 1
Per condurci in questo "itinerario del gusto" abbiamo scelto una persona competente, che alla professionalità unisce un grande amore per la cucina e la Toscana. Insegnante di tecnica della ristorazione all'Istituto alberghiero "B. Buontalenti" di Firenze ed esperto sommelier, con una passione sfrenata per il vino e la degustazione, Leonardo Romanelli si misura da tre lustri anche con il giornalismo e la divulgazione enogastronomica. È un assiduo collaboratore dell'Informatore e animatore di tanti corsi e conferenze organizzate con le sezioni soci Coop. Lo vediamo e lo sentiamo spesso sui media della nostra regione - conduce la rubrica "Alla faccia del colesterolo" su Radio Toscana Network ed è autore e conduttore del talk show televisivo "Di vin parlando" su Canale 10 - e nel 2006 sarà a mezzogiorno su una grande rete televisiva nazionale, La 7.

Le ricette
Non sono piatti facili e veloci: sono ricette che richiedono tempo e amore per la cucina, da programmare per qualche occasione speciale. Ma una volta al mese, tante infatti sono le ricette che scandiscono il calendario Coop 2006, ci si può provare. Anche perché in questo modo si compie un viaggio alla ricerca dei prodotti tipici toscani, che sono alla base delle ricette, seppure rivisitati con occhio nuovo. Le ricette seguono un "itinerario del gusto" che ripercorre tutte le province della Toscana, alla ricerca dei prodotti tradizionali come la trippa (presentata nella versione insolita di crocchetta), il lardo di Colonnata, lo zafferano, l'agnello, il pecorino, la soprassata, la bottarga, il farro, lo zolfino, la cinta senese. Una bella foto illustrerà il piatto finito, con la ricetta e una scheda, ricca di notizie e di curiosità sul prodotto tipico impiegato.