Scritto da Stefano Giraldi |    Ottobre 2009    |    Pag.

Giornalista e fotografo Specializzato in arte ed architettura. Ha realizzato un gran numero di cataloghi per artisti contemporanei italiani e stranieri. È stato a capo di campagne fotografiche per la realizzazione di numerosi volumi sui palazzi e chiese di Firenze per importanti case editrici con le quali collabora tuttora.

Geniale scrittore francese contemporaneo, uno dei pochi che ha saputo affascinare e divertire una generazione di giovani con i suoi libri ma anche con le sue conferenze in tutta Europa.

Ho conosciuto Pennac anni fa a Firenze in occasione di un incontro con lo scrittore al teatro Puccini; incontro presentato e moderato dall'attore Claudio Bisio, all'epoca direttore artistico del teatro. La sala era piena di giovani attenti ed entusiasti per l'opportunità di conoscere l'autore francese che tanto stimavano. Bisio, da parte sua, fu all'altezza della bella atmosfera creatasi in teatro, e Pennac rispose alle domande che gli venivano poste con sicurezza ed ironia...

Insomma, fu uno dei migliori incontri organizzati dal teatro Puccini. Mi ritrovai alla fine nel camerino di Pennac, presente Bisio che, presentandomi, disse: "questo è il nostro amico fotografo, è bravo anche se è piccolo". Lo scrittore rispose: "ho capito, è come il vino nelle piccole botti". Botta e risposta fra due personaggi in perfetta sintonia!

 


Foto di Stefano Giraldi

 


Notizie correlate


Passioni golose

Intervista all'autrice di "Grecia: cibo e avventura"


Un libro sotto l'albero

Sono tra i regali natalizi più azzeccati. Sugli scaffali proposte originali e interessanti