Scritto da Francesco Giannoni |    Luglio 2010    |    Pag.

Fiorentino da una vita, anche se con sangue maremmano e lombardo, laureato in lettere, è sposato con due figli. Si occupa di editoria dal 1991, prima come dipendente di una nota casa editrice della sua città, ora come fotografo e articolista free-lance. Collabora a riviste quali Informatore, Toscana Oggi, Calabria7, e a importanti case editrici.

Dalla Maremma una novità nel settore enologico: il vermentino. Prodotto dalla Cantina vignaioli del Morellino di Scansano, è un nettare che sta diventando sempre più importante e "di moda". È lo stesso vitigno coltivato in Sardegna che, nel sud della Toscana, ha trovato un clima molto simile a quello dell'isola.

Ha un colore paglierino con riflessi verdognoli. Il profumo ricorda la mela matura, ma ancora più nette sono le "presenze agrumate". Si sposa bene con antipasti leggeri, verdure e crostacei; costituisce anche un eccellente aperitivo. Lo si gusta al meglio con una temperatura di servizio fra i 13 e i 15°.

È prodotto, coltivato e vinificato "in purezza", cioè solo con uve Vermentino. I vigneti sono posti sulle colline costiere a sud di Grosseto. Battute costantemente dalle brezze marine, riscaldate da un sole implacabile d'estate, quando le precipitazioni sono scarse: in queste condizioni crescono le viti, coltivate con il sistema del cordone speronato, per cui la pianta si sviluppa prima in altezza (circa 80 cm) e poi si dispone orizzontalmente. I grappoli, così, vengono a trovarsi in favorevoli condizioni microclimatiche e possono beneficiare di un soleggiamento ottimale.

Un aspetto basilare della coltivazione del Vermentino è il diradamento dei grappoli: sfoltendoli, si cura il carico di uva ideale per ogni ceppo di vite e si controlla adeguatamente la qualità del prodotto.

Ed eccoci alla vendemmia, atto finale e "festoso" della scena agricola. In genere si svolge tra gli ultimi giorni di agosto e i primi di settembre, quando la maturazione aromatica delle uve è al suo apice. I tempi di esecuzione della vendemmia del Vermentino sono velocizzati al massimo, per conservare in modo ottimale la fragranza delle uve prima della vinificazione.

Il risultato è una produzione annua di circa 20.000 bottiglie. Unicoop Firenze assicura un ottimo rapporto fra qualità e prezzo del prodotto.

In promozione negli iper dal 1° al 14 luglio.


Notizie correlate

Il primo vino

A Montespertoli si festeggia il "nettare degli dei" con tante iniziative da gustare, vedere e sentire



Vini italiani a Docg

Denominazione di origine controllata e garantita