Affrontare lo svezzamento dei bambini con prodotti sicuri grazie alla nuova linea Crescendo Coop

Scritto da Anna Somenzi |    Giugno 2004    |    Pag.

Giornalista. Nata a Cremona, cresciuta a Bologna della quale ha assorbito, e goduto, l'emilianità. E' diventata giornalista professionista "da grande", ma lavora nell'editoria da molto tempo in giornali aziendali del movimento cooperativo, prima Comma di Conad e poi Consumatori di Coop. Si occupa soprattutto di prodotti e produzioni, consumi e consumatori. Da qualche anno, sempre per Coop, lavora anche come coordinatrice editoriale per la collana dei Quaderni dei consumatori dell'Editrice Consumatori.

Dal primo al dessert
Nei primi mesi di vita
i bambini hanno bisogno solo di latte, meglio se è quello della loro mamma. Non hanno bisogno di altro se non di attenzioni, coccole, amore. Poi crescono, molto più velocemente di quanto si creda, e le loro esigenze crescono con loro.
L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha recentemente ribadito che il latte materno è il solo alimento necessario fino al sesto mese (salvo casi di nascite premature o sottopeso, o di carenze alimentari particolari). Una volta compiuti i sei mesi l'alimentazione infantile ha bisogno di nuovi nutrienti, nuovi sapori e colori, ma devono essere introdotti con gradualità, semplicità, pazienza e fantasia.

«Ecco, la semplicità è un po' il filo conduttore delle scelte che abbiamo voluto fare - ci spiega Anna Maria Mea Blasi, tecnico della qualità e artefice della linea dedicata ai bambini, che Coop ha chiamato Crescendo -. Non per ritornare al passato, ma per dare alle donne di oggi, che non hanno tanto tempo, la frutta raccolta nel momento migliore, cotta e conservata senza aggiunta di niente altro».
Genuinità, scelta dei prodotti migliori, provenienti da agricoltura biologica, controllo della produzione: nessun'altra aggiunta, salvo le sole vitamine C, nella frutta, e B1 nella carne e nei cereali. La prima per la sua riconosciuta importanza come antiossidante e conservante naturale, la seconda perché è l'unica di cui il bambino ha necessità.

Una scelta un po' controcorrente, che Coop ha fatto seguendo le raccomandazioni dell'Organizzazione mondiale della sanità, che invita ad utilizzare il periodo dello svezzamento come un momento di educazione ad una sana alimentazione, un momento che deve essere piacevole per il bambino ma anche non condizionato dai nostri gusti e, magari, dalle nostre cattive abitudini.
I cibi che hanno il loro sapore naturale, la mela senza zucchero aggiunto, la carne con il suo sapore senza sale aggiunto e soprattutto senza grassi, le farine che non contengono latte o derivati per non incorrere in allergie. Le pastine sono preparate con grano duro, mantengono la cottura e si consiglia di utilizzarle dall'ottavo mese, quando il piccolo incomincia ad apprezzare qualcosa di più consistente. Tutti i prodotti provengono da agricoltura biologica.

La linea Crescendo Coop è stata preparata con l'importante avallo dell'Istituto clinico di pediatria preventiva e neonatologia dell'università di Bologna.
Il professor Giacomo Faldella, direttore dell'Istituto, ricorda infatti che «lo svezzamento è un momento molto importante nella crescita del bambino, si gettano le basi del suo rapporto futuro col cibo. È da qui che parte la prevenzione del sovrappeso e dell'obesità così come di altre malattie dell'età adulta (diabete, ipertensione, ateriosclerosi) oggi estremamente diffuse nella nostra società. Per questo è importante la gradualità, il piacere, la varietà e ovviamente la scelta giusta dei cibi che vengono introdotti».

LA LINEA CRESCENDO
Frutta, carne e cereali

Nettari: mela, pera, albicocca, pesca
Provenienti da agricoltura biologica, arricchiti con vitamina C, senza zucchero aggiunto, senza glutine, sono consigliate per prime pera e mela, più tardi l'albicocca e la pesca

Omogeneizzati di frutta: mela, mela/prugna, pera, banana, frutta mista
Senza zucchero aggiunto, provenienti da agricoltura biologica, selezionati per qualità, raccolti a giusta maturazione, privi di glutine, arricchiti con vitamina C, anche qui prima la mela e la pera, poi gli altri gusti

Omogeneizzati di carne: pollo, manzo, vitello, vitello e pollo
Senza sale aggiunto, provenienti da animali allevati secondo i principi dell'agricoltura biologica, privi di glutine. Si consiglia di iniziare con le carni bianche di pollo e successivamente pollo e vitello, poi vitello e manzo

Biscotti
Preparati con ingredienti provenienti da agricoltura biologica, con olio d'oliva extravergine, senza uova, senza latte, arricchiti con vitamina B1, sono adatti ad essere sciolti nel biberon, possono anche essere consumati direttamente dal bambino

Farine prima infanzia: crema di riso, crema di cereali misti, semolino di grano
Senza zucchero e sale aggiunti, provenienti da agricoltura biologica, senza latte e derivati, arricchite con vitamina B1. È consigliata la crema di riso per iniziare lo svezzamento in quanto non contiene naturalmente glutine

Pastine per l'infanzia: stelline, anellini, gemmine
Di semola di grano duro, provenienti da agricoltura biologica, senza latte e derivati, senza uova, arricchite con vitamina B1.