Restare numero uno 4
Nella prima riunione (11 giugno 2005) il consiglio d'amministrazione ha confermato presidente Turiddo Campaini ed eletto vice presidente Golfredo Biancalani; Riccardo Sani è stato nominato consigliere delegato allo sviluppo.





È stato vice presidente dell'Unicoop Firenze per un mandato, ma la sua attività nella cooperazione di consumo data da lunga pezza. Franco Susini,
Restare numero uno 1
classe 1955, ingegnere, entra infatti nell'Inres (il consorzio delle cooperative di consumo che ha il compito di progettare e allestire i punti vendita Coop) nel 1981, come responsabile dei cantieri, poi nella gestione commerciale e infine responsabile della progettazione.
Diventa direttore generale dell'Inres nel 1985 e quindi presidente del Consiglio d'amministrazione il 24 maggio 1995. Nel 2002 viene eletto nel consiglio d'amministrazione dell'Unicoop Firenze e quindi vice presidente. Lascia questo incarico per diventare presidente dell'Inso, la società di progettazione e costruzione che sta realizzando, fra l'altro, il Palazzo di Giustizia a Firenze. Un incarico di prestigio e di grande impegno, coerente con l'esperienza e la professionalità maturata in oltre vent'anni. Nonostante questo, un commiato sofferto e commosso ha coinvolto in un lungo applauso gli oltre mille soci intervenuti all'incontro, l'11 giugno al Saschall, dopo l'assemblea annuale. Diventa vice presidente di Unicoop Firenze Golfredo Biancalani. Impiegato nel 1962 nell'Alleanza cooperative pratesi, che confluisce nel 1968 nella Toscocoop per diventare Unicoop Firenze nel 1973, nel 1974 viene nominato direttore del Grande Coop di Prato, in piazza San Marco. Nel 1976, per l'esperienza maturata è chiamato alla direzione della cooperativa come responsabile del settore non food. Assume la responsabilità di direttore alle vendite nel 1990. Eletto nel consiglio d'amministrazione nel 1995, è nominato amministratore delegato alla gestione commerciale nel 2002. Insomma, un'esperienza più che quarantennale nella cooperativa. Un'elezione a vice presidente che è il riconoscimento non solo all'esperienza e al contributo dato alla cooperativa, ma anche alle doti umane e manageriali di Biancalani.

CONSIGLIO D'AMMINISTRAZIONE
In carica per tre anni

Fiorella Astori, Prato
Arrigo Becocci, Lucca
Marzia Bellini, San Miniato
Dimitri Benvenuti, Bagno a Ripoli
Sanzio Benvenuti, Firenze
Golfredo Biancalani, Calenzano
Paolo Bicchi, Firenze
Paola Birindelli, Monsummano Terme
Mauro Bombardi, Montevarchi
Roberto Guido Bonacchi, Agliana
Paolo Brunetti, Cascina
Renato Burigana, Firenze
Katia Cai, Pistoia
Mario Calcini, Pontassieve
Turiddo Campaini, Empoli
Sandra Capuzzi, Pisa
Sergio Carraresi, Sesto Fiorentino
Giovanni Casini, Campi Bisenzio
Daniela Ceccarelli, Arezzo
Franco Conti, Scandicci
Renata Corzi, Lastra a Signa
Mauro Cristini, San Giustino Umbro
Stefano Fabbiani, Colle di Val d'Elsa
Lando Fiaschi, Certaldo
Alessandro Franciolini, Figline Valdarno
Maria Luisa Fusi, Barberino di Mugello
Giovanni Frediani, Castelfiorentino
Vittorio Giachi, Poggibonsi
Gabriella Iacopini, Scandicci
Gino Leoncini, Vinci
Moreno Lunardi, Torre del Lago
Enzo Marchi, San Casciano Val di Pesa
Paolo Marchionni, Cavriglia
Paolo Marconi, Firenze
Mauro Marrucci, Siena
Luciano Menichetti, Fucecchio
Riccardo Michelozzi, Pistoia
Carla Mugnai, Prato
Viviana Quaglia, Firenze
Riccardo Sani, San Miniato
Silvano Sorini, Arezzo
Maria Grazia Susini, Empoli
Marina Trambusti, Firenze
Armando Vanni, Piazza al Serchio
Marinella Volpi, Pontedera


Nelle foto, a partire dall'alto, Riccardo Sani e Franco Susini.