Scritto da Valentina Vannini |    Ottobre 2010    |    Pag.

Giornalista pubblicista. Laureata alla Facoltà di Scienze Politiche "Cesare Alfieri" di Firenze, è esperta in comunicazione e giornalismo on line. Collabora dal 2003 con l'Ufficio comunicazione istituzionale di Unicoop Firenze alla redazione del sito internet della cooperativa, di cui dal maggio 2015 è anche responsabile e coordinatrice redazionale.

Dal maggio 2008 cura la rubrica Socialità dell'Informatore. In questi anni per Unicoop ha anche curato l'editing e il coordinamento redazionale di vari opuscoli e pubblicazioni per campagne di solidarietà e progetti socio- culturali della cooperativa.

La mostra
Di razza umana

Così scrisse Einstein sul modulo da compilare che ricevette al suo arrivo in America, dove si trasferì a causa delle persecuzioni antisemite, alla domanda "razza di appartenenza", ribadendo così che la "razza" è un falso scientifico. Ed è questo il nome dato alla mostra interattiva e itinerante che dal 23/10 al 23/11 farà tappa al Palazzo Chianini Vincenzi di Arezzo, in via Cesalpino 15, per essere ospitata poi anche nelle altre città della Toscana. La mostra, a ingresso gratuito, si propone come strumento per disimparare il razzismo, ed è destinata agli studenti delle classi terze della scuola secondaria di primo grado e a quelli della scuola secondaria di secondo grado (visite la matt.) e a tutti gli adulti interessati (visite pom. prenotando, gruppi max. 25 persone). È articolata in due percorsi: "la Storia e le storie", un viaggio nelle contraddizioni della globalizzazione, gli stereotipi e i pregiudizi che giustificano le discriminazioni razziali e l' esclusione; "Viaggio tra i pregiudizi", percorso simulato in cui i ragazzi, proiettati in un futuro fantascientifico ma molto realistico, sperimenteranno i vissuti e le difficoltà degli immigrati quando giungono nel nuovo paese. Per le scuole le prenotazioni alla mostra si prendono ai  Centri di educazione al consumo consapevole (info su www.consumoconsapevole.it); per i cittadini rivolgersi ai punto soci Coop.

 

Firenze
Inglese per giovanissimi

Da ottobre partono i corsi d'inglese per bambini e ragazzi (scuole elementari e medie) a partire dai 7 anni, organizzati dal Live Institute di Firenze, anche nei punti soci Coop di Ponte a Greve e Gavinana; rimangono confermati quelli ai punti soci Coop di Prato, Agliana, Sesto Fiorentino, Coop Carlo del Prete, Montevarchi, Fucecchio, Navacchio. Accanto alla metodologia tradizionale, verranno utilizzati per l'apprendimento della lingua, strumenti multimediali più innovativi e ampiamente diffusi tra i ragazzi di oggi. I giovani studenti che partecipano al corso potranno infatti usufruire di una password di accesso alla piattaforma multimediale di Live Institute per "navigare in inglese". I corsi sono bimestrali (dal 16/10 al 18/12 e dal 22/1/2011 al 26/3/2011); il costo di ciascun modulo è di 90 euro, comprensivo della docenza, del materiale didattico e del supporto on-line. Le lezioni si tengono il sabato (mattina e/o pomeriggio) per i bambini delle elementari. Mentre durante la settimana sono previsti i corsi per i ragazzi della scuola media (dai 12 ai 14 anni). Info e iscrizioni: Live Institute 055363032-05536201; www.liveinstitute.it

 

Firenze Coverciano
Teatro per tutte le età

Le proposte d'autunno del teatro di Ponte a Mensola (via D'Annunzio 182, 055611484) con la sezione soci di Firenze nord est: "Stasera mi butto... speriamo di non fassi troppo male" è il nome del corso di teatro in vernacolo fiorentino (info: 3382192903; lospillo@hotmail.it), con tanto di messa in scena di uno spettacolo in vernacolo per Il Cuore si scioglie. C'è poi un corso dedicato ai bambini dai 6 agli 11 anni e uno ai ragazzi dai 12 ai 18 con attività, giochi ma, soprattutto, divertimento. Il corso si concluderà con un saggio in cui saranno raccolti fondi per Il Cuore si scioglie. Info su questi ultimi corsi: Angela Tozzi, 3334548132; corsoditeatro@yahoo.it

 

Firenze Gavinana
L'arte del ‘600

A ottobre tre lezioni per saperne di più su "L'arte del Seicento, alcuni protagonisti", con l'associazione Apertamente. L'8 e il 15/10: "Tra natura, ideale classico e pittura della realtà: da Annibale Caracci a Caravaggio"; il 22/10 "La grande stagione del Barocco romano: dinamismo e sentimento nelle sculture di Bernini. Illusionismo barocco e grande decorazione nelle opere di Pietro da Cortona". Le lezioni si tengono dalle 17 alle 19. Info: sezione soci Gavinana 0556811973

 

Pistoia
In mostra... alla Coop

Tre mostre alla Coop di Pistoia, in viale Adua: dal 2 al 15/10 le fotografie degli strumenti musicali realizzati dagli artisti dell'Atelier Arte Sonora Terredaria; dal 16 al 30/10 i quadri - sculture dell'artista Antonio Saputo, pittore, scultore e fabbro d'arte; dal 3 al 18/11 "Estasi visive", mostra fotografica del poeta Simone Magli. Le mostre saranno visitabili nell'orario di apertura del negozio. Ingresso libero. Info: sez.pistoia@socicoop.it

 

Castelfiorentino
In prestito... alla Coop

Ha riaperto, dopo la pausa estiva, la Biblioteca comunale "Vallesiana" di Castelfiorentino per offrire agli utenti in prestito gratuito, oltre ai volumi della sua collezione, un'ampia e aggiornata selezione di novità librarie, cd musicali e dvd. Nel I semestre 2010 la Biblioteca ha raggiunto gli 11.150 prestiti, erano 10.576 del medesimo periodo del 2009, confermando il trend di crescita che dura dal 2005. Segnali positivi anche dai punti di prestito decentrati, un sistema di distribuzione che oggi si avvale di 5 punti prestito autogestiti (3 da alcuni parrucchieri, uno alla sede Auser e uno al centro gioco "La Giostra") e di un punto prestito alla sezione soci Coop di via Leonardo Da Vinci. Proprio quest'ultimo ha registrato nei primi sei mesi del 2010 un aumento delle utenze di oltre il 200%, da 163 a 413. Il punto prestito Coop è aperto tutti i giorni dalle 17 alle 19, mentre gli altri punti prestito hanno lo stesso orario di apertura dell'esercizio.

 

Campi Bisenzio
Il tempo ritrovato

Incontri a Villa Montalvo, sala Nesti, in via di Limite 15, il mercoledì, alle 17, organizzati dall'Auser di Campi, con la sezione soci Coop, il Circolo "Sandro Pertini", l'associazione "Campi per Campi", il Circolo Culturale Larocca, Spi Cgil Campi. Il 20/10, alle 16.30, presentazione del calendario 2010/2011 alla presenza del sindaco di Campi, l'assessore Emiliano Fossi, e tutti i relatori. Alle 17, incontro su "Civiltà etrusca: dalle origini alle grandi città", con Claudia Noferi. Il 27/10 "Civiltà etrusca: la via etrusca del ferro, una strada da mare a mare passando per Gonfienti", con Gianfranco Bracci e Marco Parlanti. Altri incontri a novembre e dicembre. Partecipazione libera e gratuita. Info: Auser Campi, via di Limite 15, Villa Montalvo, 0558979943, auser.campibisenzio@virgilio.it; punto soci, lun. - ven. 17- 19. Il calendario completo degli incontri 2010 su www.coopfirenze.it