Al via la seconda edizione dell’iniziativa a sostegno delle scuole

Scritto da Melania Pellegrini |    Settembre 2017    |    Pag. 16

Nata a Roma, si è laureata in Lettere moderne nel 1993. Comincia la sua attività giornalistica nel 1996 con il quotidiano on line Ultime Notizie che un anno dopo approda nelle edicole romane. Nello stesso periodo comincia a lavorare presso l’ufficio comunicazione e stampa dell’ass. di categoria Unione nazionale costruttori macchine agricole dove si occupa della rivista mensile MondoMacchina/MachineryWorld.

Nel 2001 si trasferisce a Firenze. Qui lavora come organizzatrice di congressi e eventi culturali al Convitto della Calza e comincia a scrivere per il settimanale locale Metropoli con cui collabora fino al 2011. Nel 2003 partecipa al concorso per entrare all’ipercoop di Sesto Fiorentino, passa tutte le selezioni e viene assunta come cassiera. Da questa sua esperienza lavorativa, che continua tutt’oggi, nel 2011 nasce “Diario di una cassiera”, una rubrica pubblicata sull’Informatore, la rivista mensile di Unicoop Firenze. Sempre nel 2011 scrive il volume “I nostri primi 30 anni. La sezione soci Coop di Campi Bisenzio fra impegno, solidarietà, socialità e partecipazione”. Da gennaio 2012 si occupa delle rubrica Guida alla spesa dell’Informatore.

ragazzi a scuola Promozione

«Qualcosa che deve nutrire per tutta la vita»: così il celebre maestro Alberto Manzi definiva l'istruzione, convinto che la scuola fosse il luogo dove educare i bambini a pensare e prepararli a “un futuro imprevedibile”.

Un ruolo strategico e fondamentale, quello della scuola, cui Unicoop Firenze da sempre ha dedicato attenzione con numerose proposte educative e che, dallo scorso anno, sostiene anche con il progetto “Cresciamo insieme”, un vero e proprio catalogo che “premia” le scuole con materiali didattici e informatici e una varietà di iniziative alla scoperta del territorio locale.

Il progetto è per le scuole e i protagonisti sono i bambini ma, in realtà, coinvolge tutti i soci e i clienti che, facendo la spesa nei periodi di promozione, possono raccogliere buoni da donare alle scuole. Queste, in base al numero di buoni raccolti, possono scegliere uno o più premi dal catalogo, dai materiali didattici a quelli tecnologici, da quelli sportivi ai laboratori e alle gite culturali.

La seconda edizione per l’anno scolastico 2017/18 è già partita con un’anteprima lo scorso mese di maggio, in occasione della raccolta punti per collezionare i peluche Disney Tsum Tsum: per ogni pupazzo ritirato è stato dato un buono che i clienti hanno accantonato in attesa del via ufficiale della campagna che, dal 7 settembre al 31 ottobre, coinvolgerà le scuole di ogni ordine e grado, statali e paritarie, riconosciute dal Miur.

La novità più importante del catalogo premi di quest’anno riguarda le attività teatrali ideate in collaborazione con Fts, Fondazione toscana spettacolo. Due le strade per far conoscere questo magico mondo ai ragazzi: da una parte le classi potranno assistere a spettacoli pensati per loro e scoprire i segreti del palcoscenico, con percorsi “dietro le quinte” durante un allestimento. Dall'altra saranno gli artisti ad andare nelle scuole per realizzare laboratori sull’arte e il mestiere del teatro: lettura di opere teatrali, metodi espressivi e di recitazione, illustrazione delle tecniche di “trucco e parrucco”, di sonorizzazione ed effetti scenici e altro ancora, frutto dell’improvvisazione dei docenti. Molto attesi anche i nuovi laboratori nei musei e i percorsi alla scoperta dei luoghi misteriosi e segreti delle nostre città tra archeologia, storia e arte.

Ad arricchire l’iniziativa “Cresciamo insieme” anche quest’anno arriverà la raccolta di figurine dell'album Le grandi fiabe Disney, pensata per i piccoli clienti: un'occasione divertente e colorata per scoprire o riscoprire alcuni dei classici per ragazzi come Pinocchio o il Re Leone. L'attesa di aprire ogni pacchetto, la ricerca della figurina mancante, i pomeriggi di scambio dei doppioni… questo è il vero divertimento per i bambini e non solo.

Ogni 20 euro di spesa i clienti riceveranno un pacchetto di figurine contenente anche il buono scuola da donare agli istituti iscritti. I buoni, compresi quelli ricevuti a maggio, potranno essere portati di persona alla scuola e inseriti nelle urne a casetta predisposte nelle scuole, o donati attraverso l'app Cresciamo Insieme. Info www.cresciamoinsieme.com



Notizie correlate

strage famiglia Einstein

Risorse alle scuole

Tre milioni di euro in strumenti didattici e iniziative culturali


Cultura e strumenti

Appuntamento dopo la pausa estiva per il nuovo progetto di Unicoop Firenze a favore delle scuole del territorio


Scuole al centro

Investire sulla scuola per lo sviluppo e la crescita del Paese. Intervento del ministro della Pubblica istruzione