Scritto da Francesco Giannoni |    Dicembre 2009    |    Pag.

Fiorentino da una vita, anche se con sangue maremmano e lombardo, laureato in lettere, è sposato con due figli. Si occupa di editoria dal 1991, prima come dipendente di una nota casa editrice della sua città, ora come fotografo e articolista free-lance. Collabora a riviste quali Informatore, Toscana Oggi, Calabria7, e a importanti case editrici.

Se la stagione invernale è spesso caratterizzata da un cielo triste e grigio, possiamo rallegrare le nostre case, con i colori vivaci di alcuni fiori di questo periodo: le stelle di Natale e i ciclamini che potete trovare in questo periodo nei punti vendita di Unicoop Firenze.
Nel principio della filiera corta, provengono per la maggior parte dai distretti floricoli di Viareggio e del Valdarno.

La stella di Natale (Euphorbia pulcherrima) è una pianta cespugliosa che da noi non supera i 50 cm. di altezza ma, nell'originario Messico, raggiunge anche i 2 metri. Le foglie, dette brattee, costituiscono l'aspetto più caratterizzante di questa specie, perché assumono spesso un colore rosso acceso, ma anche rosa o bianco. Se in natura questa colorazione funge da irresistibile richiamo per gli insetti impollinatori, nelle nostre case crea un'atmosfera allegra e colorata.

La stella vuole un terriccio leggero (3/4 di torba e 1/4 sabbia); è delicata in fatto di temperatura e in inverno si consiglia di tenerla per lo meno a 15°C. D'estate ama la luce purché non sia direttamente sotto il sole. È una pianta che d'inverno va annaffiata, ma solo un po', quando il terriccio è asciutto. In esate l'acqua sarà più abbondante. La moltiplicazione delle stelle avviene solo per talea. Il mese migliore per prelevare le talee va da marzo a giugno.

Il nome del ciclamino (Cyclamen persicum) deriva dal greco Kyklos (cerchio), perché è il fiore del cerchio della vita, che nasce nel periodo dei morti. È una pianta che conta una ventina di specie erbacee perenni. Originaria del Mediterraneo, come genere da appartamento e da giardino si è diffusa in tutto il mondo. Le foglie tondeggianti e leggermente carnose hanno un colore verde scuro con zone verde argenteo. Ma sono i fiori ad avere una forma particolare e inconfondibile: rosa o rossi, con varietà anche a due colori, si elevano in gruppo con i petali rivolti verso l'alto. La fioritura dura alcune settimane da autunno a primavera.

La temperatura ideale per mantenere sano il ciclamino da appartamento è di 18-20°C, ma lontano da stufe e termosifoni. È una pianta robusta che non viene attaccata di frequente dai parassiti. D'inverno vuole annaffiature regolari ma non abbondanti e solo quando il terreno è ben asciutto.

In offerta per i soci dal 1° al 24 dicembre, le stelle in vaso dal diametro di 25 cm. nei colori rosso e variegato, i ciclamini, in vari colori, in vasi di coccio dal diametro di 15 cm.

 

 


Notizie correlate

Dal bosco al terrazzo

Il ciclamino è tra le varietà più diffuse nei giardini e sui balconi. Come curarlo