Un bel libro fotografico su Siena; feste e rievocazioni in provincia d'Arezzo e dintorni; ricerche e studi su Borgo San Lorenzo e Monsummano Terme

Scritto da Antonio Comerci |    Marzo 2005    |    Pag.

Da molti anni nell'Unicoop Firenze, si è occupato di varie tematiche, soprattutto dal punto di vista consumerista e storico.

Autore alla fine degli anni ’80 di alcune pubblicazioni: Guida alla spesa - per spendere meglio e sapere cosa si compra (1989); Ecologia domestica - suggerimenti per rispettare l'ambiente (1989); Vivere la sicurezza - i pericoli dell'ambiente domestico; Frutti esotici – Piccola guida per conoscerli, riconoscerli e apprezzarli (1987); A come agrumi (1987).

Nel 1982 ha organizzato le Giornate dei giovani consumatori, a Firenze, che hanno visto la partecipazione di oltre 12 mila studenti e sono state la prima esperienza in grande stile della Coop nel mondo della scuola e dell'educazione ai consumi.

Dirige dal 1981 l'Informatore, mensile inviato ai soci dell'Unicoop Firenze, con una tiratura di oltre 600 mila copie. Dal '92 è responsabile della comunicazione istituzionale dell'Unicoop Firenze.

Nel 2004 esce “All’origine dell’oggi – Cronaca degli ultimi 40 anni della cooperativa”, una cronologia dei più significativi eventi che hanno caratterizzato l’Unicoop Firenze e la cooperazione di consumo dal 1960 in poi. Stampato in proprio dall’Unicoop Firenze, la ricerca, le immagini e i testi della pubblicazione sono di Comerci.

Nel 2007 ha pubblicato per "I tipi" della Mauro Pagliai Editore, il libro "sComunicati - Viaggio fra i mezzi e i messaggi della società che comunica", con la prefazione del prof. Carlo Sorrentino, docente dell'Università di Firenze.

Per i cinquanta anni dalla registrazione della testata, nel 2013 esce “Quelli che... informano – Storia e considerazioni sul giornale dell’Unicoop Firenze” pubblicato dall’Unicoop Firenze e diffuso in migliaia di copie. Nella pubblicazione s’intreccia la biografia dell’autore, la comunicazione e la storia dell’Unicoop Firenze.

Nel 2018 Comerci va in pensione e pubblica un’edizione aggiornata de “All’origine dell’oggi”. È incaricato dalla cooperativa della responsabilità dell’Archivio storico dell’Unicoop Firenze.

Libri e altro
Per ottenere dal Comune un'autorizzazione edilizia occorre allegare alla pratica le foto e i disegni del palazzo dove si interviene. Nel riorganizzare l'archivio, al Comune di Siena ne hanno ritrovate centinaia e da queste immagini riemerge una città che si trasforma continuamente, pur rimanendo in buona sostanza se stessa. Sono immagini preziose, perché datate e documentate con precisione. Sia che si tratti di aprire una nuova finestra, o di montare un'insegna, i protagonisti sono i palazzi e le vie di Siena, con disegni a partire dal 1700 e poi sempre più foto nel secolo scorso. Oltre agli archivi urbanistici, chiamiamoli così, sono saltate fuori anche immagini conservate in Comune per documentare iniziative ed avvenimenti cittadini. Così è nato il volume "Siena - Fermo immagine". Le foto non sono di grandi fotografi, ma esprimono con forza e suggestione "la città che cambia", come recita il sottotitolo.

Archivio Storico Comunale di Siena "Siena - Fermo immagine", Nardini Editore, 15 euro, nelle librerie di Siena e provincia
In un piccolo fazzoletto d'Italia, baricentro la provincia d'Arezzo con la fetta senese della Val di Chiana e un po' d'Umbria, ci sono almeno 27 manifestazioni storiche e folcloristiche, con comunità intere che si ritrovano nelle rievocazioni delle proprie origini medievali.
Ed è proprio da una di queste comunità, un "Terziere" di Castiglion Fiorentino, che è nata l'idea di raccontare non solo la propria esperienza ma anche quella delle città vicine. Ne è nato un libro ricco di informazioni, di notizie storiche, di luoghi da visitare: "Folclore e tradizioni nel cuore d'Italia".

Un libro articolato in schede, facile da consultare, ricco d'immagini. Per averlo occorre telefonare (tel. 3483079053) o mandare una e-mail (info@rioneportafiorentina.it) ai responsabili del Terziere.

"Folclore e tradizioni nel cuore d'Italia", a cura del Terziere di Porta Fiorentina, Castiglion Fiorentino (AR), 10 euro
Sono i palazzi, le chiese, gli oratori, i conventi, gli attori della rappresentazione di Borgo San Lorenzo che emerge dal volume "Rilevare e rappresentare: Borgo San Lorenzo".
L'autore è il professor Marcello Scalzo, docente presso la Facoltà di Architettura di Firenze, con l'aiuto dei suoi allievi. Nel volume sono riportate 33 schede di rilevazione delle maggiori costruzioni del territorio comunale, con tanto di storia, disegni, fotografie.

«Borgo San Lorenzo non possiede opere d'arte di grande notorietà, ma molte piccole architetture che contribuiscono a connotare il paesaggio rendendolo prezioso», afferma l'autore. Insomma, un viaggio fra le vie della cittadina mugellana, per i borghi del territorio comunale.
Un libro specialistico, ma con linguaggio accessibile, che aiuta ad approfondire la conoscenza di Borgo San Lorenzo.

Marcello Scalzo "Rilevare e rappresentare: Borgo San Lorenzo", Alinea Editrice (tel. 055333428), 14 euro
Dagli altri toscani è vissuta come una specie di "valle felice", ricca di paesi e città industriose, mite di clima e pianeggiante. Ma la Val di Nievole era un'altra cosa nei secoli passati. Zona di confine fra Lucca e Firenze, duramente contesa e con vaste zone malariche in pianura.
Per questo l'anima antica della valle è ben nascosta agli occhi dei viaggiatori che ci passano numerosi per raggiungere il mare o a chi deve andare a Montecatini, Monsummano, Pieve a Nievole. Erano abituati a "vivere dentro le mura" gli antichi abitanti, serrati dentro i castelli e le fortificazioni, in cima ai poggi che coronano la valle.

Il libro è frutto del lavoro di studi e ricerche storiche promosso dal Comune di Monsummano, attraverso il suo Museo della Città e del Territorio (tel. 0572954463), e si compone di tre saggi. Il primo tratta della vita civile nei castelli medievali, il secondo della struttura urbanistica dei borghi, il terzo della cartografia della valle nei secoli passati.
Un libro per appassionati di storia antica, che vi troveranno curiosità e angoli preziosi da visitare della Toscana più nascosta.

Giuseppina Carla Romby (a cura di), "Vivere dentro le mura", Pacini Editore (tel. 050313011), www.pacinionline.it, 16 euro

ROMANZO
Dal Web al bordo

Libri e altro
Ha trentatré anni. Di professione fa il web publisher, ovvero lo scrittore di testi per pagine di siti internet, ma la società per la quale lavorava l'ha licenziato in tronco e per giunta senza giusta causa.

Michele Campiglia si trova così costretto a subaffittare una stanza della sua casa e ad elemosinare una collaborazione presso lo studio pubblicitario di un suo amico.
Pochi euro in tasca, il ricordo martellante della ex fidanzata, ovvero "la Ragazza Eterna", una storia un po' così con una cinquantenne affettuosa conosciuta in una chat line, Michele scivola lentamente, senza nemmeno accorgersene, verso il mondo degli "invisibili". Persone che gli altri non vedono, ignorate dalla società.
Michele invece li vede e interagisce con loro. Segno che la sua vita sta inesorabilmente finendo ai margini?

Dopo "Contro il resto del mondo" (Baldini & Castoldi, 2000), il pisano Marco Innocenti firma il suo secondo romanzo, "Vita sul bordo", viaggio originale e appassionante sulla linea di confine tra la cosiddetta vita "normale" e tutto quello che c'è dopo.

Marco Innocenti, "Vita sul bordo", Il Filo Edizioni (info: www.ilfiloedizioni.it), 12 euro