Arrivano dall'Ecuador e portano il marchio Coop. Nasce una nuova linea a sostegno del sud del mondo

Biologiche e solidali
Si chiama Solidal, ed è una nuova linea di prodotti del commercio equo e solidale. Ad inaugurarla sono state le banane biologiche provenienti dall'Ecuador, garantite dal marchio internazionale Transfair e disponibili in molti punti vendita Coop.
Le produce un'azienda, El Prieto, che da tempo ha scelto la certificazione biologica; il crollo del prezzo delle banane, arrivato ai minimi storici, ne aveva compromesso seriamente l'attività, ma grazie al commercio equo e solidale gli uomini occupati nella piantagione ecuadoregna hanno potuto mantenere il posto di lavoro. Non solo: sono nati dei comitati impegnati su diversi fronti, da quello sanitario a quello scolastico, dallo sport all'organizzazione della piantagione. E' stato ampliato inoltre il servizio medico, con un ambulatorio specifico per combattere la disidratazione.
L'azienda, in accordo con i lavoratori, ha anche ideato una forma di assicurazione sui servizi sanitari: il versamento di una quota minima dello stipendio dà diritto ad ogni famiglia all'assistenza e alle cure dentistiche.
Non viene trascurato nemmeno l'aspetto formativo, con occasioni di approfondimento sulla legislazione che regola il mondo del lavoro e sulle tecniche di comunicazione.
Ad ogni dipendente con oltre sette anni di anzianità, El Prieto concede inoltre un bonus di 3500 dollari per l'acquisto o il risanamento di un'abitazione.
Sul fronte dei diritti sindacali, infine, è stata inserita la figura di un "valutatore del lavoro", con l'incarico di redigere lo statuto per la nascita di un'associazione tra lavoratori e la stesura di un primo contratto collettivo.