Le offerte a basso costo, fuori stagione e in stagione

Scritto da Bruno Santini |    Marzo 2014    |    Pag. 40

Attore e giornalista. Attore teatrale (con esperienze al fianco di S. Randone, E. M. Salerno, A. Asti...), cinematografico (in film di Pieraccioni, Monicelli, Panariello, Vanzina...) e televisivo (in fiction come 'La squadra', 'Carabinieri 2", "Vivere", "Questa casa non è un albergo"...). Giornalista dal 1990, è anche speaker ed autore radiofonico. E' il conduttore del programma televisivo "InformaCoop".

“Questa volta Fantozzi si è concesso quattro meravigliosi giorni di vacanza. Si è trovato nella cassetta delle lettere un dépliant di un’agenzia di viaggio: Meravigliosa crociera. Barcellona, Madrid, Saragozza, le Baleari e tutto il Nord-Africa arabo in 4 ore!

Le rate saranno trattenute sullo stipendio -. Va da sé che una rata equivaleva a 12 mensilità”. La poco appetibile occasione fa da spunto all’ennesima disavventura del ragioniere più famoso d’Italia nel capitolo intitolato Meravigliosa vacanza a prezzi popolari (Fantozzi, ed. Rizzoli).

Fortunatamente la realtà è ben diversa da quella raccontata, con la lente deformante dell’ironia, da Paolo Villaggio.

Il sogno di una vacanza a prezzi contenuti, infatti, seguendo qualche elementare regola del buon senso, è oggi facilmente realizzabile. Si chiamano soggiorni low cost (a basso costo) e in questo periodo, dove i soldi destinati alla vacanza sono giocoforza limitati, costituiscono una sorta di provvidenziale panacea.

«Se vogliamo sintetizzare - spiega Lucia Benci, direttore operativo di Argonauta Viaggi - sono l’equivalente di quello che ha rappresentato negli anni ’90 il ‘last minute’ (ultimo minuto). Con il vantaggio sostanziale che in questo caso la vacanza sei riuscito a programmarla per tempo con tutti i vantaggi del caso. In sintesi, i soggiorni low cost, rappresentano occasioni che si possono ottenere in determinati periodi dell’anno».

Elemento predominante per la scelta di questo tipo di vacanza è senza dubbio il prezzo. Le agenzie, garantendo alle strutture in questione un certo numero di prenotazioni annuali, sono in grado infatti di allestire pacchetti di offerte (solitamente in coincidenza con le aperture stagionali delle strutture stesse) davvero allettanti.

E così, come ci fa notare Benci, «si riesce a soggiornare in Basilicata o in Salento, a due passi dal mare, in Hotel/Villaggio 4 stelle per 8 giorni/7 notti, rispettivamente a 329 e 299 euro e a pensione completa, oppure in Sardegna a 389 euro. Non stupiscano poi le divertenti battute di alcuni clienti che davanti a queste cifre si lasciano andare a commenti tipo: “Ci mettete ai remi?”, “Ci fate lavare i piatti?”, “Ci daranno da mangiare oppure dobbiamo andare noi a pescare?”»

Abbastanza ampia anche la scelta della destinazione, quasi sempre individuata nel nostro meridione (Calabria, Basilicata, Sardegna, Salento…). «Perché il mare è molto bello e perché, là dove ci sono più strutture, è più facile per noi organizzare offerte».

Ovvio che, essendo i periodi ‘sottocosto’ quelli di fine primavera/inizio estate, la prima inevitabile considerazione da fare è la possibilità di assentarsi dal lavoro in tale periodo.

Altra cosa di cui tenere conto è la rigidità assoluta per la scelta della meta: occorre, come dire, trovare un sano compromesso tra le nostre pretese iniziali e la consistenza dell’affare proposto…

Ma questo non pare essere davvero un problema perché, come ci confida sempre la Benci, «non è raro che la scelta a volte ricada su luoghi che il cliente ammette di non conoscere neanche: “se ce lo proponete voi, ci fidiamo!” dicono».

«È la vacanza ideale per le coppie composte da persone sopra la cinquantina. Da quest’anno, però, sempre analizzando il non facile periodo che stiamo vivendo, Argonauta Viaggi ha deciso di creare delle opportunità interamente pensate per le famiglie con figli (anche là dove è prevista la presenza di un solo genitore!).

Restano pressoché immutate le destinazioni, ma cambiano ovviamente i periodi di soggiorno (previsti quando le scuole sono ormai chiuse) e anche il prezzo di riferimento, che non è più quello della quota individuale ma direttamente quello della camera tripla, quadrupla o multipla».

Diamo infine qualche consiglio utile. «Per prima cosa affidarsi a un’agenzia di fiducia. La gente davanti ad offerte così allettanti è un po’ diffidente, teme ci possa essere nascosta qualche magagna. Sapere che i clienti ti affidano una fetta del loro denaro accumulato (sempre più a fatica) durante l’anno, ti responsabilizza non poco, ma allo stesso tempo ti inorgoglisce.

Altro suggerimento che mi sento di dare è ‘studiare’ bene il dépliant informativo, prendendo accuratamente nota, per esempio, dei servizi offerti: dalle attrezzature presenti, allo sport, all’animazione fino (dove è previsto) al comodo pullman che mettiamo a disposizione per raggiungere la struttura e per il ritorno a casa. Non ultima piacevole sorpresa, là dove presente, un ulteriore sconto del 5 per cento per chi prenota entro il 30 aprile».

Cosa suggerisce di non trascurare di mettere nella propria valigia? «Beh sicuramente un buon libro. Come si legge bene al mare, al tramonto, quando in spiaggia c’è ormai poca gente!…

Ma una raccomandazione ci terrei a farla: tornate a spedire cartoline a parenti e amici. Primo per non perdere il piacere della scrittura e poi per contribuire a far conoscere meglio qualche angolo della nostra bella Italia che è sicuramente da valorizzare».

Info: Argonauta Viaggi 0552342777 www.cooptoscanaturismo.it

Nella foto di metà articolo l’intervistata, Lucia Benci, direttore operativo di Argonauta Viaggi

Nelle foto a partire dall'alto: Budoni, Sardegna; Porto Cesareo, Salento; Villaggio torre del faro, Scanzano Jonico, Basilicata

 Vacanze low cost

Alcuni esempi dal Catalogo soggiorni per i soci:

Per chi va da sé in auto (prezzo per persona)

  • Sardegna: daeuro 369, più 30 euro per diritti e tasse portuali. Partenza il  29 maggioe 6 giugno.
  • Basilicata:da euro 329 + 30 diritti. Partenze  1°, 8 e 15 giugno.
  • Salento: daeuro 299 + 30 diritti. Partenze 25 maggio, 8 e 16 giugno.

Low cost con bus (prezzo per persona)

  • Sardegna: busda Firenze con possibilità di navette per avvicinamenti + nave da Livorno; euro389 + 15 diritti.

Low cost bus family (prezzo per camera)

Bus da Firenze con possibilità di navette per avvicinamenti + nave da Livorno per Sardegna.

  • Sardegna: 13giugno – Euro 1089 + 50 diritti forfait camera. In camera tripla 2 adulti + 1bambino 14 anni 
  • Basilicata:15 e 22 giugno – da euro 1199 + 50 diritti forfait camera. In camera tripla 2adulti + 1 bambino 14 anni
  • Calabria: 15e 22 giugno – euro 1269 + 50 diritti forfait a camera. In camera tripla 2adulti + 1 bambino 12 anni.

Notizie correlate

Marsa alam mar rosso

Al mare d’inverno

Ripartono le vacanze low cost per Egitto e Tunisia


Andamento lento

Anche in Toscana sono in voga le vacanze alternative lontano dalla “pazza folla” per gustarsi in tutta rilassatezza, paesaggi e percorsi inediti, a cavallo o a piedi come gli antichi pellegrini


Per la natura e per le ferie

Una rete europea di 1200 case per fare le vacanze a poco prezzo. L'esperienza del Gian di Volterra