Novità belle e soprattutto buone per la comunità celiaca: sono disponibili nuovi alimenti senza glutine. Dal 12 novembre scorso, infatti, in 33 punti vendita di Unicoop Firenze, sono in vendita la baguette fresca, i crostini salati, la crostata di more e quella di albicocche, tutti prodotti dal sapore davvero gradevole. La baguette giunge nei negozi quotidianamente ed è consumabile entro il giorno successivo. Per gli altri prodotti la conservazione si protrae un po' più a lungo.

Reperibili al banco forneria, sono a tutti gli effetti prodotti freschi, mentre le circa 80 referenze finora disponibili erano industriali o surgelate.

Tutti questi nuovi alimenti sono iscritti nell'apposito registro del Ministero del welfare e, pertanto, acquistabili con i contributi delle Asl. Purtroppo nel registro non sono ancora inserite le torte decorate, anch'esse una gustosa novità, in vendita presso i banchi refrigerati delle pasticcerie della cooperativa.

Prezzi al pubblico: Baguette 150 g: euro 2,49 cadauna; Crostata di more o di albicocche 350 g: euro 5,20 cadauna; Crostini rustici 100 g: euro 2,30 cadauno

 

Da dicembre è attivo l'incasso dei buoni celiachia presso i seguenti negozi:

Calenzano, Bagno a Ripoli - Grassina, Calci, Dicomano, Empoli (via della Repubblica), Fiesole, Firenze (via Madonna della Querce, via Valdera, viale Talenti), Impruneta, Pisa (San Giusto, Porta a Lucca, Via Di Gello), Prato (viale V.Veneto), Rignano sull'Arno, San Giuliano Terme (Arena Metato), Scandicci (via Aleardi), Sesto Fiorentino (piazza V.Veneto), Sovigliana - Vinci, Tavarnelle Val di Pesa, Vecchiano, Vicchio del Mugello. 


Notizie correlate

Allergia alla dieta

Aumentano le intolleranze alimentari. Il consiglio: diffidare di test poco attendibili ed evitare "il fai da te"


Allergia in etichetta

Allergeni: sarà obbligatorio segnalarne la presenza, anche in percentuali minime. L'obbligo esteso anche alle bevande




Gluten free sugli scaffali

Senza glutine e a marchio Coop, sono presenti da ottobre in iper e supermercati


Glutine nemico

Un'intolleranza alimentare in crescita. Le testimonianze di Claudia Koll e Gaia De Laurentis