Tante le proposte riservate ai soci nel mese di novembre

Scritto da Edi Ferrari |    Novembre 2005    |    Pag.

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

È "Il signor Rossi contro l'impero del male" ad aprire la stagione del Teatro Puccini di Firenze (spettacolo al Saschall; convenzione valida il 3 e il 4 novembre), con Paolo Rossi mattatore. Fra gli altri spettacoli, "Povero Silvio" di e con Antonio Cornacchione (convenzione il 17 e 18), e l'ultimo spettacolo di Angela Finocchiaro (25 e 27). La convenzione per i soci resta la stessa dello scorso anno: 3,00 € di sconto sul biglietto di ingresso, tranne che per la replica del sabato.

Teatro Puccini, via delle Cascine 41, Firenze, tel. 055 362067, www.teatropuccini.it.


Autunno a teatro 1
Il tango diventa musical
al Teatro Verdi di Firenze con "Pasiones": non solo tango, ma danza moderna e musical, luci suggestive e coreografie altamente spettacolari, per uno show mozzafiato. Sempre a novembre "Harry ti presento Sally", protagonisti Giampiero Ingrassia e Marina Massironi; e "Napoli milionaria!", la cui messa in scena questa volta è affidata a uno dei più grandi registi contemporanei, Francesco Rosi.

Per gli spettacoli elencati la convenzione (lo sconto è di 5 euro) è valida solo per la prima (ingresso da 14,00 a 26,00 euro): "Pasiones" il 5, "Harry ti presento Sally" il 10, "Napoli milionaria!" il 17. Anche gli abbonamenti sono in convenzione.

Teatro Verdi, via Ghibellina 99, Firenze, tel. 055 2638777-212320, www.teatroverdifirenze.it.


Al Teatro Comunale Niccolini di San Casciano, il 20 va in scena "Generali a merenda", commedia che Boris Vian scrisse nel 1951, incentrata sulla protesta contro la violenza, la satira della guerra e della goffa boria dei potenti ingabbiati nelle loro istituzioni. La regia è di Massimo Luconi. Per i soci biglietti ridotti (platea 14,00 €, palco centrale 11,50 €, palco laterale 7,00 €). Anche gli abbonamenti sono in convenzione.

Teatro Comunale Niccolini, via Roma 47, San Casciano, tel. 055 8290146, www.teatroniccolini.it.


Una delle commedie più famose e amate di Shakespeare, esemplare dell'eterno conflitto fra "maschile" e "femminile", viene riproposta come tradizione elisabettiana comanda: con una compagnia tutta al maschile, tra cui spicca il nome di Tullio Solenghi nel ruolo di Petruccio. "La bisbetica domata" va in scena al Teatro Verdi di Pisa dall'8 al 10 novembre. In convenzione abbonamenti e biglietti (a seconda del settore, per i soci, da 15,00 a 23,00 €).

Teatro di Pisa, via Palestro 40, Pisa, tel. 050 941111, www.teatrodipisa.pi.it.


Shakespeare anche per il Teatro Metastasio di Prato, che dal 23 al 27 vede in scena il dramma "Enrico IV", protagonista Paolo Bonacelli. Ad aprire la stagione, dal 9 al 13, la prima assoluta di "Animali nella nebbia", di Edoardo Erba e con Pamela Villoresi. Anche per il Metastasio abbonamenti e biglietti (per i soci da 11,00 a 15,00 €) in convenzione.

Teatro Metastasio, via B. Cairoli 59, Prato, tel. 0574 6084, www.metastasio.net.


Rinnovata infine anche la convenzione con il Teatro Comunale Capodaglio di Castelfranco di Sopra. Apre la stagione, il 9 dicembre, "Spirito allegro", una fra le più rappresentate opere di Noel Coward, commedia brillante, ironica e raffinata, nella tradizione del grande teatro comico inglese. La regia è di Attilio Corsini; in scena Giancarlo Zanetti e Maria Rosaria Omaggio. Per i soci ingresso ridotto (13,00 €).

Teatro Comunale Capodaglio, via Roma 36, Castelfranco di Sopra, tel. 055 9149219.