In esclusiva nei supermercati Coop i nuovi vini del consorzio Le Chiantigiane

Scritto da Rossana De Caro |    Gennaio 2007    |    Pag.

Laureata in Lettere all'Ateneo fiorentino, ha lavorato per molti anni come giornalista in emittenti televisive e radio locali, realizzando programmi di costume e società. Ha collaborato inoltre con La Nazione per la cronaca di Firenze e gli spettacoli. 

Dal 1998 scrive articoli per l'Informatore. Si occupa anche di uffici stampa per la promozione di eventi a Firenze e in Toscana.

Ha pubblicato il libro 'Ardengo Soffici critico d'arte'. 

Dal 2009 al 2015, sempre come collaborazione esterna, è stata coordinatrice redazionale dell'Informatore.

Attenti a quei due 3
"Perfetto" di nome e di fatto. È il nuovo vino, sia bianco che rosso, prodotto quest'anno dal Consorzio Le Chiantigiane. Si troverà in esclusiva e in promozione, nel mese di gennaio, negli ipermercati Coop. Un vino di qualità che per il prezzo accessibile e il
Attenti a quei due 1
facile abbinamento gastronomico è ideale per il consumo quotidiano sulla tavola di tutti i giorni: il bianco perfetto con il pesce e il rosso con la carne. Si contraddistinguono per le loro caratteristiche: sono freschi, morbidi e gradevoli, con ricordi di note del frutto. Anche la confezione è nuova ed estremamente pratica, e consente una facile conservazione anche dopo l'apertura della bottiglia. È stato adottato infatti come chiusura della classica "bordolese" da 750 cc l'elegante tappo a vite lunga, denominato Stellvin, molto utilizzato nei paesi anglosassoni, che permette di richiudere ermeticamente la bottiglia una volta aperta, in modo da mantenere inalterate le peculiarità organolettiche e il sapore del vino contenuto.

Bianco. È perfetto con il pesce. Ottenuto da uve Trebbiano e in minor percentuale Malvasia, viene vinificato dopo separazione immediata delle bucce dal mosto, in quanto si cerca di evitare che le stesse cedano sostanze polifenoliche indesiderate e sapori erbacei non graditi. I
Attenti a quei due 2
mosti vengono sottoposti a una pulizia per decantazione a freddo e fatti fermentare successivamente a temperature basse (13-14 gradi) in assenza di fonti di ossigeno, al fine di ottenere la maggior quantità di profumi, aromi e una finezza e grazia del prodotto più spiccata.

Rosso. È ottimo con la carne. È prodotto con uve Sangiovese che vengono introdotte in appositi serbatoi, i "fermentini", dove avviene la fermentazione alcolica. Rispetto ai rossi tradizionali i tempi di contatto tra mosto-vino e bucce vengono ridotti e le temperature di fermentazione vengono mantenute più basse (18-20 gradi) al fine di ridurre la presenza tannica nel futuro vino e aumentarne la freschezza e l'aroma.

Le Chiantigiane. È un consorzio nato 35 anni fa ad opera di alcune centinaia di piccoli coltivatori diretti innamorati del vigneto, con la volontà di far conoscere la propria produzione vinicola in Italia e nel mondo. Oggi questa cooperativa, che riunisce 2000 soci produttori, rappresenta una realtà radicata nel territorio toscano, dove lavorano decine di professionisti del settore. Con 2640 ettari di vigneto, ubicati nelle zone più vocate della regione (colline di Firenze, colline di Siena, collinedi Pistoia), cinque cantine di vinificazione e due moderni stabilimenti di produzione, è la più grande azienda vitivinicola della Toscana e la prima a livello di vendite di bottiglie bordolesi da 750 cc nella grande distribuzione (dati Iri).



"Perfetto" in promozione dall'11 al 24 gennaio per soci e non soci negli Ipercoop