Festa in costume con tanti appuntamenti

Scritto da Edi Ferrari |    Luglio 2012    |    Pag.

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

"(...) però che, come in su la cerchia tonda / Monteriggion di torri si corona, /così la proda che ‘l pozzo circonda / torregiavan di mezza la persona / li orribili giganti, cui minaccia / Giove del cielo ancora quando tona". Così Dante nel XXXI canto dell'Inferno rendeva omaggio alla possente cinta muraria di Monteriggioni, accostando le sue torri ai giganti incatenati attorno alla voragine di Malebolge. E proprio a "Inferno e Paradiso", e a celebri passi della Commedia dantesca, è dedicata la XXII edizione della "Festa Medievale" che nei due fine settimana dal 6 all'8 e dal 13 al 15 luglio ricrea nel centro storico del borgo a nord di Siena l'atmosfera e l'ambientazione di un villaggio medievale con le sue guarnigioni militari, gli artigiani, i nobili e i popolani.
Cento spettacoli ogni giorno - dalle 17 alle 24 - per raccontare, attraverso riferimenti fiabeschi, letterari e cinematografici, le vicende, i sentimenti e le atmosfere del Medioevo. Il Castello di Monteriggioni sarà attraversato da una serie di percorsi che, a partire dalla piazza principale, si dipaneranno attraverso le vie del borgo per uno spettacolo i cui protagonisti saranno duellanti, cavalieri, tamburini, acrobati e cantastorie. Un viaggio nel tempo anche per le papille: i ristoranti proporranno i sapori e gli odori del Medioevo anche a tavola, ci saranno banchetti d'epoca e taverne all'aperto, dove vino speziato e antiche ricette renderanno più autentico il viaggio tra i sapori del passato. Ancora, all'interno delle mura del Castello sarà allestito un mercato medievale con prodotti dell'artigianato locale brulicante di mercanti, venditori di spezie, esperti in mestieri antichi, armerie, banchi per la degustazione di cibi e bevande tipiche: indossate cotte di maglia, elmi, guanti e spadoni, gli espositori provenienti da tutta la Toscana guideranno grandi e piccini in un flusso continuo di spettacoli e incursioni artistiche ricche di sorprese.ù



Proprio ai più piccoli
la "Festa Medievale" dedica una particolare attenzione, con laboratori didattici, giochi, spettacoli teatrali itineranti e angoli con giocolieri e saltimbanchi per far rivivere loro l'atmosfera che si respirava intorno all'anno Mille. Demoni, diavoli e fantastiche creature, ispirate ai più celebri ritratti del bestiario medievale, li accompagneranno alla scoperta del borgo, per un viaggio nel tempo tra sogno e fantasia, musiche e racconti.
«Ai nostri ospiti - spiega il sindaco di Monteriggioni, Bruno Valentini - offriamo ogni anno l'occasione di vivere un'esperienza unica, un viaggio indietro nel tempo immersi nella rievocazione di fatti storici realmente accaduti che vanno dalla fondazione dell'Abbazia dell'Isola, nell'anno Mille, alla caduta del Castello, preambolo della fine della Repubblica senese. Il tema scelto per l'edizione 2012 non è solo il riferimento alla Divina Commedia, ma sarà lo spunto per aprire a suggestioni universali, dalla concezione dell'aldilà e della paura del futuro nel Medioevo alla ricerca dell'indulgenza, sentimenti universali e contemporanei».
Più prosaicamente, ricordiamo che dentro il borgo in occasione della Festa circola solo l'antica moneta, riconiata per l'occasione in tre tagli, e che all'ingresso bisogna ricordarsi di cambiare gli euro in grossi.
Acquistando i biglietti per la festa nei punti Coop/Box Office, i soci hanno diritto all'ingresso ridotto: venerdì 6 € (invece di 8), sabato 10 € (invece di 12) e domenica 8 € (invece di 10).
Info sulla Festa c/o ufficio turismo del Comune di Monteriggioni tel. 0577304834, sul web www.monteriggionimedievale.it