Assorbenti per adulti
I problemi di incontinenza colpiscono oggi in Italia il 6 per cento della popolazione. Non c'è bisogno di rientrare nella categoria degli anziani per avere questo problema, che può essere anche temporaneo a seguito di un fatto traumatico, un incidente, un problema dei tessuti.
Molte sono le soluzioni che si prospettano per l'incontinenza, soprattutto se è di lieve entità: dagli interventi chirurgici a ginnastiche mirate che riportano muscoli e tessuti al tono giusto.
Ci sono, comunque, incontinenze che purtroppo sono irrisolvibili o che comunque hanno bisogno di essere sopportate con pazienza. Oltre a questa però è consigliabile armarsi di quei piccoli e semplici supporti tecnici grazie ai quali è possibile attutire il disagio. E il più semplice è l'assorbente.
Molte aziende hanno presentato al consumatore un prodotto che sfrutta tutte le conoscenze ottenute con il pannolino per i piccoli e l'assorbente femminile. Diverse sono le situazioni di incontinenza e diverse sono le soluzioni. La Coop ha predisposto dei pannolini anatomici in proprio marchio, sagomati e di piccole dimensioni, con un'eccezionale capacità assorbente e senza alcun problema di vestibilità, perché al pari degli assorbenti femminili non si vedono e sono sicuri. Sono gli ultimi nati della linea Coop, rivolti, in modo specifico e specialistico, alla soluzione dell'incontinenza negli adulti.
Quando il problema è più accentuato si possono utilizzare gli assorbenti rettangolari. Sono costituiti da un tessuto filtrante, che provvede a distribuire il liquido facilitandone così l'assorbimento nello strato di cosiddetto fluff (ovvero cellulosa pura addizionata a un prodotto specifico che ne moltiplica il potere assorbente) e verso l'esterno da uno strato di materiale plastico a protezione degli altri indumenti.
Infine, quando i problemi sono più gravi, un valido supporto è rappresentato dai pannolini a mutandina con elastico, analoghi a quelli più conosciuti per i bambini e, come per i piccoli, previsti in due misure diverse. Sono prodotti molto confortevoli, grazie alla forma anatomica, alla loro morbidezza, alla presenza di elastici, delicati e al punto giusto, oltre a un grande potere assorbente che assicura la massima protezione. Sulla parte esterna sono presenti delle strisce gialle che diventano verdi quando gli strati interni sono completamente bagnati e segnalano, in modo molto pratico, quando è necessario cambiare il pannolino.
Spesso chi ha bisogno di utilizzare questo tipo di pannolino è obbligato a letto, situazione che già di per sé crea non pochi problemi. Per questo i materiali usati, in gran parte sintetici, sono studiati per non causare irritazioni o allergie. La cellulosa che costituisce lo strato fluff contiene una polvere, l'assorbente, che trasforma i liquidi in gelatina, catturandoli e impedendone il ritorno in superficie nel momento in cui il pannolino viene schiacciato da un movimento. Sono tutti prodotti usa e getta, in grado di garantire massima igiene e comodità.