Alla Pergola e al Giglio tre spettacoli selezionati per i soci

Scritto da Edi Ferrari |    Novembre 2005    |    Pag.

Giornalista. Dal 1988 nel magico mondo della comunicazione (uffici stampa, pubbliche relazioni, editoria, eccetera), e con una quasi (senza rimpianti) laurea in Lettere, collabora con Unicoop Firenze anche per l'aggiornamento dei contenuti del sito internet, per le pagine del tempo libero. Ha lavorato anche nella redazione di Aida (attuale Sicrea), dove si è occupata principalmente della realizzazione di trasmissioni televisive, fra le quali anche InformaCoop. Per l'Informatore si occupa delle pagine degli "Eventi".

Anna e i massaggi
Tornano al Teatro della Pergola di Firenze e al Teatro del Giglio di Lucca
gli spettacoli selezionati per i soci, e le prime proposte sono tutte all'insegna del divertimento.

Si comincia il 5 e 6 novembre alla Pergola con "La cerimonia del massaggio" di Alan Bennet, nel quale si descrive, con ferocia britannica, la cerimonia funebre per la morte improvvisa del massaggiatore più alla moda di Londra. La chiesa si riempie di vip, il sacerdote pare più interessato a sistemare bene in vista i bei nomi presenti che a celebrare la funzione, il rito assume quasi l'andamento di uno spettacolo o di una riunione mondana. A dare al tutto un tocco ulteriormente graffiante, il defunto era gay, e dedito a rapporti che andavano di gran lunga al di là delle sue mansioni professionali: dunque il fatto che sia deceduto a soli trentaquattro anni e per cause ignote scatena interpretazioni niente affatto rassicuranti nella maggior parte degli intervenuti, che ne erano appassionati frequentatori, compreso lo stralunato officiante. In scena Anna Marchesini, che si moltiplica nelle voci del prete, della vecchia che si finge zia di tutti quelli che partecipano al funerale, di un giapponese di passaggio, di un arcidiacono venuto a controllare il sottoposto, e di un'altra vasta schiera di signori e signore "rispettabili".
Altro spettacolo selezionato per i soci è "I ragazzi irresistibili", il 16 e 17 dicembre: protagonisti di questa famosissima commedia di Neil Simon sono Johnny Dorelli e Antonio Salines.

Ha fatto sognare tre generazioni di spettatori in tutto il mondo. Ora "Vacanze romane" è diventato un musical, e arriva al Teatro del Giglio di Lucca a novembre (in convenzione per i soci il 27). Uno spettacolo di grande magia che riproduce una Roma fatata dalle tinte pastello e la solarità di una città suggestiva.

I biglietti in convenzione per i soci (Pergola da 15,00 a 18,00 € e Giglio da 15,00 a 22,00 €, più prevendita) possono essere acquistati esclusivamente presso il Punto informazioni dei punti vendita Unicoop Firenze nei quali è attivo il servizio, collegato al circuito Box Office, che permette l'acquisto diretto dei biglietti per gli spettacoli in vendita sul circuito. Attualmente il servizio è attivopresso i supermercati di Figline Valdarno, Firenze (Ponte a Greve e Carlo del Prete), Lucca (viale Giacomo Puccini), Prato (via Viareggio) e presso gli ipermercati di Lastra a Signa e Cascina.