Dopo trent'anni il ritorno a Firenze. Due giorni di festa e il 10 un concerto in Santa Croce

Il concerto di Patti Smith del 10 settembre 1979 fu un evento storico non solo per i 50.000 giovani del pubblico, che vedevano sul palco la futura icona della cultura alternativa americana, allora potente sacerdotessa dei miti di un'intera generazione, ma anche per la stessa Patti Smith che in quell'evento memorabile visse l'apice della sua prima fase artistica, prima di raccogliersi a vita privata e riemergere dal silenzio molti anni dopo in nuova e più matura veste di intellettuale contro tendenza.

Da questo legame profondissimo, è nata la volontà di omaggiare, esattamente 30 anni dopo, Firenze e il suo pubblico con due giorni di eventi che termineranno il 10 settembre con il concerto in piazza Santa Croce. L'evento sarà un vero e proprio "diario della memoria", personale e artistico, in cui le esperienze, i ricordi e le speranze dei cittadini si uniranno a quelle della Smith in un continuo dialogo. Il giorno prima Patti Smith farà una lunga passeggiata nei luoghi salienti della città per cantare, recitare, chiacchierare con la gente, con calma e serenità, come un menestrello dei tempi antichi nella riscoperta di una Firenze Comunale e Rinascimentale, raccolta e intima.

Un'esposizione di ricordi, foto, parole, suoni che da quel lontano giorno di 30 anni fa sarà organizzata, dal 1° al 9 settembre, presso l'Archivio storico del Comune di Firenze (via dell'Oriuolo) e il 10 nel foyer del Teatro Verdi. Il 9 settembre è previsto un incontro, la sera, in Palazzo Vecchio con la lettura di testi e poesie e la mattina del 10 alla Biblioteca delle Oblate un incontro con il pubblico e la presentazione del libro su Mapplethorpe. (Tutto il programma va verificato sul sito dell'evento, ed è suscettibile di cambiamenti).

Come si vede quello di Patti Smith è un vero e proprio incontro con il pubblico fiorentino sui temi del futuro, della speranza e dell'arte come linguaggio universale.

Il biglietto per il concerto (posto unico) costa 13,80 euro. Due euro saranno destinati a un progetto di solidarietà promosso da Unicoop Firenze e Comunità di Sant'Egidio.

www.bitconcerti.it/cgi-bin/fi_pub_det_cal.cgi?id=458


Notizie correlate

La canzone popolare

La cantante fiorentina grande interprete della musica tradizionale toscana e del mondo



Un "leggero" di peso

35 anni, fiorentino di adozione, Leonard Bundu è il nuovo campione welter dell'Unione Europea. I suoi hobby: la buona cucina e la famiglia