Bambini in visita al cantiere dove sorgerà il nuovo punto vendita Coop

Hanno visitato il cantiere dove sta sorgendo il nuovo punto vendita Coop, a San Lorenzo a Greve. Equipaggiati di tutto punto - casco di protezione in testa, blocco per appunti e macchina fotografica alla mano - i bambini delle quinte classi della scuola elementare "G. Bechi" di Firenze hanno osservato, fatto domande, curiosato con attenzione, accompagnati dagli insegnanti Lucia Bani, Donatella Frediani, Maurizio Gagliardi, Sandra Pancani e dall'architetto Carlo Bandini.
L'iniziativa, proposta dalla sezione soci Coop dell'Isolotto, rientra nell'ambito del progetto "Alla scoperta di Ponte a Greve", sostenuto dal Quartiere 4.

L'esperienza è piaciuta molto ai bambini: c'è chi è rimasto colpito dalla grandezza dell'intervento - "La facciata è spettacolare, con una grossa arcata blu...; "si trovano delle enormi vasche per raccogliere acqua piovana, perché il terreno sottostante è impermeabile quindi potrebbe allagare tutto..."; "All'entrata ci sono due torri alte 26 metri...', "Ci sono, inoltre, dei fari apposta, chiamati 'Torri-faro', che illuminano tutto il parcheggio, al di sotto ci sono i fari più piccoli che quasi, quasi, quando è buio, sembrano fiocchi illuminati..." - e chi si è soffermato a pensare a quello che il centro commerciale rappresenterà per il quartiere, in termine di riqualificazione e di servizi: "La funzione della Coop forse è che a Ponte a Greve ci sono molti abitanti anziani e quando devono fare la spesa della settimana, invece di andare lontano, hanno la Coop vicina e per loro è meno faticoso..."; "La Coop è stata messa perché potesse dare alla gente prodotti biologici e per insegnare ai bambini a riconoscere le etichette, il cibo buono da quello cattivo...'. E ancora: 'La cosa che più mi è piaciuta sono state le finestre sul soffitto per illuminare il centro commerciale con la luce naturale senza sprecare la luce artificiale; però mi è piaciuta anche l'altra funzione, cioè che quando c'è il fumo loro si aprono e lo mandano via...".

Tornati in classe, i piccoli 'esploratori' hanno rielaborato le loro impressioni e realizzato un progetto per la sistemazione dello spazio verde vicino al negozio.
I disegni, e le relative proposte, verranno esposti all'interno del centro commerciale in occasione dell'inaugurazione del nuovo punto vendita Coop.